Incidenti: la classifica delle autostrade più pericolose

Durante le ferie estive si registra un incremento degli incidenti sulle strade italiane. Ma quali sono le autostrade più pericolose? Ecco la classifica.

incidenti autostrade pericolose

Agosto è il periodo dove molti vanno in vacanza, spesso percorrendo tratti di autostrade molto pericolosi. L’incuria dell’asfalto, la distrazione e la durata del viaggio influiscono pesantemente sul tragitto. Negli ultimi anni il numero degli incidenti è sensibilmente diminuito, grazie soprattutto ai dispositivi di sicurezza introdotti e alle regole ferree del Codice della Strada..

Incidenti: ecco le 5 autostrade più pericolose in Italia

Quali sono le autostrade più pericolose? Secondo i dati dell’ACI elaborati dal quotidiano La Stampa, troviamo la seguente classifica:

1. A1 Milano-Roma-Napoli

La A1 Milano-Roma-Napoli. L’Autostrada del Sole ha registrato nel solo 2014 ben 1129 incidenti di cui 39 mortali per un totale di 51 morti e 2037 feriti. Alla fine dell’anno il tasso di incidentalità è di 1,49 per chilometro (la tratta totale dell’autostrada è di 743 chilometri). Al contrario di quello che si può pensare, i punti più pericolosi non sono quelli degli Appennini, ma l’ingresso nelle grandi città.

In Lombardia il chilometro più pericoloso passa da Cascina Castelletto a Mezzano, mentre in Emilia Romagna (con un numero molto simile di incidenti) troviamo le uscite dalle città di Parma e Reggio Emilia.

L’incrocio con la Variante di Valico è invece la parte più pericolosa in Toscana. Più si raggiunge il centro e più diminuiscono il numero degli incidenti: in Umbria ci sono stati 4 incidenti e 5 feriti all’altezza di San Lazzaro di Ficulle, vicino a Terni. Nel Lazio la zona dove bisogna essere più attenti è vicino a Roma, precisamente al cavalcavia di Valmontone.

2. A4 Torino-Trieste

Con 902 incidenti su 516 chilometri troviamo l’A4 Torino-Trieste, soprattutto nei chilometri in corrispondenza dell’A8 Milano-Varese e all’uscita di Bergamo. Indice di pericolosità: 1,74 incidenti/km.

3. A14 Bologna-Taranto

Ancora più evidente nel periodo estivo, troviamo l’autostrada A14 Bologna-Taranto in corrispondenza di tutte le città a ridosso del Mar Adriatico. I numeri sono impressionanti: 625 incidenti su 721 km di cui 9 (con 1 morto) all’altezza di San Lazzaro. Indice di pericolosità: 0,86 incidenti/km.

4. A3 Salerno-Reggio Calabria

Come era prevedibile, in questa triste classifica troviamo la A3 Salerno-Reggio Calabria, soprattutto nei chilometri di Sibari nel Cosentino e di Pizzo nel Vibonese. In totale si sono registrati 333 incidenti su 371 km con 18 morti. Indice di pericolosità: 0,89 incidenti/km.

5. Grande Raccordo Anulare

Per quanto riguarda la capitale, Il Grande Raccordo Anulare ha raccolto 678 incidenti in appena 68,2 chilometri. Indice di pericolosità: 9,94 incidenti/km.

Incidenti: la classifica delle autostrade più pericoloseIncidenti: la classifica delle autostrade più pericolose http://bit.ly/2bmwowj via @6sicuro

Previsioni del traffico: informati prima di partire

Conoscere le autostrade è fondamentale prima di mettersi in viaggio, soprattutto durante le ferie ad agosto dove molti lavoratori approfittano dei ponti messi a loro disposizione per qualche giorno di riposo. È normale quindi che ci saranno giorni saranno da bollino rosso dove le probabilità di fare un incidente aumentano in maniera consistente.

Prima di partire è consigliato infatti informarsi sulle previsioni del traffico e rimanere collegati via radio ai tanti programmi che annunciano i vari incidenti sulle varie autostrade.

Manutenzione auto: quali controlli fare

Sei obbligato a percorrere una di queste autostrade? Per prevenire il rischio di incidenti è necessario fare un controllo su tutti i9 dispositivi di sicurezza della tua auto. Partire per un lungo viaggio è impegnativo, farlo con un veicolo non sicuro è pericoloso. Puoi trovare tutti i nostri consigli a proposito di pressione gomme, luci, spazzole tergicristallo (e molto altro) nel nostro post dedicato: Manutenzione auto: i controlli da effettuare.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*