Come effettuare la disdetta di una polizza auto

assicurazione auto

Attenzione: dal 1 Gennaio 2013 è stata abolita la clausola di tacito rinnovo

Quando si decide di disdire una polizza auto è importante aver ben presente la tipologia della propria assicurazione: si tratta di una polizza che prevede il tacito rinnovo oppure dev’essere rinnovata con richiesta esplicita? Cerchiamo di capire, in breve, come comportarci.

In caso di polizza con tacito rinnovo

Questa opzione è di solito utilizzata dalle compagnie assicurative che operano offline. Alla data di scadenza della polizza, la copertura continua automaticamente per l’anno successivo. Se ad esempio la vostra polizza assicurativa è in scadenza al 1° febbraio del 2013, a partire da questa data verrà effettuato il rinnovo del contratto, senza bisogno di alcuna richiesta diretta da parte vostra.

Per cui, se sul contratto non è specificata una durata determinata o è indicato espressamente il tacito rinnovo, per effettuare la disdetta è necessario inviare un fax o una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede il timbro postale) direttamente alla compagnia o all’agente di fiducia  entro i 15 giorni dalla scadenza e dal rinnovo automatico. Oltrepassando questo termine si è costretti a rinnovare la polizza e prolungare il pagamento alle stesse condizioni.

Il termine dei 15 giorni non vale soltanto quando il costo del premio aumenta notevolmente rispetto al tasso di inflazione programmata, stabilito ogni anno dal Governo nel Documento di Programmazione Economico Finanziaria (DPEF). In questo caso, infatti, si può disdire la polizza fino al giorno stesso della scadenza contrattuale e senza alcun preavviso.

A tal proposito va ricordato che ogni automobilista ha diritto a ricevere l’attestato di rischio dalla propria compagnia con un anticipo di almeno 30 giorni rispetto alla scadenza contrattuale annuale (art.134 del Codice delle Assicurazioni Private).

Polizza online? Maggiore flessibilità

Un contratto di assicurazione online (o via telefonica) non prevede, di solito, il tacito rinnovo e, di conseguenza, non richiede la disdetta della polizza. Quindi, se la vostra assicurazione scade il 1° febbraio 2013, la stessa si estinguerà in automatico senza un’esplicita richiesta di rinnovo. A questo punto il contraente è libero di scegliere se rimanere con la stessa compagnia assicurativa o cambiarla, per usufruire di eventuali condizioni più convenienti.

Disdire una polizza danni

Rispetto alla polizza RCA con tacito rinnovo, che richiede una disdetta almeno 15 giorni prima della scadenza annuale, per tutte le altre polizze (ramo danni, per intenderci) la richiesta di disdetta deve avvenire almeno 60 giorni prima della scadenza annuale (con raccomandata A/R).

Il rispetto dei tempi è davvero fondamentale: non pagare il premio assicurativo senza aver inviato disdetta è solo l’inizio di una serie di “grane” per il contraente, poiché la compagnia potrebbe richiedere il pagamento prima con avviso bonario, ma avvalersi poi della pratica di riscossione tramite un legale. Ciò comporterebbe il pagamento di rate arretrate con gli interessi e, di certo, sarebbe una bella spesa! Per evitare tutto ciò, è sempre meglio agire per tempo seguendo con attenzione le semplici procedure che abbiamo analizzato.

Chiara Casablanca

Sono una comunicatrice sociale, copywriter e digital PR freelance. Studio strategie, scrivo, promuovo, creo iniziative di sensibilizzazione e workshop per aziende, professionisti, organizzazioni non profit.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*