I 6 segreti per risparmiare sull’RCA che nessuno ti dirà mai

L’assicurazione auto in Italia è tra le più care in Europa: questa non è certo una novità, ma risparmiare si può con i nostri 6 consigli!

 

1. Confronta le assicurazioni e risparmia con 6sicuro.it

L’abbiamo messo al primo posto perché è il più grande strumento che hai a disposizione per risparmiare: il confronto. 

6sicuro è il primo comparatore gratuito di assicurazioni auto nato in Italia, puoi confrontare velocemente più compagnie e risparmiare fino a 800 euro.

2. Segnala se l’auto è dotata di antifurto e se viene parcheggiata in un box

Evidenziare che la tua auto è dotata di un sistema antifurto può ridurre i costi della polizza furto/incendio. I sistemi satellitari sono quelli che offrono maggiori garanzie in termini di sicurezza, protezione e, appunto, di risparmio: le compagnie assicurative, infatti, promettono ottimi sconti. Inoltre, segnalare che l’auto viene normalmente parcheggiata in un box privato, piuttosto che in strada, dimostra che la vettura è meno soggetta a rischi e, di conseguenza, il costo della polizza diminuisce.

3. Assicurazione: tu come paghi?

Pagare con carta di credito conviene: è una modalità spesso ignorata, soprattutto da chi ha poca dimestichezza con gli acquisti online, eppure consente di risparmiare anche il 10% sul prezzo totale. Se possibile, paga in un’unica soluzione: rateizzare, se da un lato può essere vantaggioso, rende la tua polizza soggetta ai cosiddetti interessi di frazionamento.

 

4. Legge Bersani e RC Auto Familiare

La RC auto familiare estende ed ingloba la Legge Bersani. Da febbraio 2020 tutte le auto e moto assicurate all’interno di un nucleo familiare possono beneficiare della classe di merito più bassa fra quelle dei componenti della famiglia.

5. Guidi solo tu? Puoi risparmiare

L’età del conducente è un altro parametro importante per calcolare il premio assicurativo.

Molte compagnie propongono diverse opzioni tra cui scegliere: quella più conveniente è la “guida esclusiva“ attivabile se il contraente della polizza è anche il proprietario del veicolo e unico guidatore, ovviamente prendila in considerazione solo se effettivamente guidi solo tu.

6. Evita aumenti con una guida accorta

Essere un automobilista diligente può aiutare a “strappare” qualche sconto alle compagnie. Poter dimostrare di avere ancora tutti i punti sulla patente, di non aver mai avuto una sospensione dalla guida negli ultimi 5 anni, rispettare i limiti di velocità e non guidare in stato di ebbrezza sono tutti atteggiamenti che aiutano ad evitare aumenti consistenti della propria polizza. A volte gli aumenti arrivano lo stesso… Allora ritorna al punto 1!

Scopri come calcoliamo il risparmio

Il risparmio è calcolato in base alla differenza tra il prezzo più alto e il prezzo più basso rilevato mediamente dai preventivi elaborati.

Scopri qui come calcoliamo il risparmio