Assicurazione auto: come riattivare una polizza

Sono moltissime le compagnie che permettono di sottoscrivere un contratto di assicurazione auto con la possibilità di sospensione e riattivazione. Ma come si riattiva una polizza?

assicurazione auto riattivare polizza

Quella di sospendere e poi riattivare l’assicurazione auto può essere una scelta molto conveniente per chi sa che non userà il proprio veicolo per un dato periodo di tempo. Sul mercato assicurativo italiano quasi tutte le coperture assicurative offrono questa possibilità ma, prima di far partire l’interruzione della polizza, è bene sapere come poterla riattivare.

Preventivo assicurazione auto

Riattivare la polizza di una assicurazione auto: cosa sapere

La riattivazione della polizza assicurativa avviene esclusivamente in seguito a un’esplicita richiesta fatta alla compagnia per mezzo raccomandata, telefono o via fax. La riattivazione può avvenire anche la propria Area Clienti: tutto dipende dalle condizioni presenti nel contratto stipulato con la propria compagnia.

Dopo aver attivato la procedura, si dovrà attendere la spedizione da parte della compagnia del nuovo certificato di assicurazione.

Attenzione però, mentre la sospensione è gratuita, la riattivazione potrebbe comportare dei costi. C’è chi la concede gratuitamente e chi, invece, chiede anche 30 euro.

Al fine della sospensione, e quindi anche della riattivazione, è fondamentale essere un buon cliente. Ciò significa che, se non si è in regola con le rate, non si è pagato per intero il premio annuale o si ha il vincolo del leasing sul mezzo, lassicurato non può sospendere la propria polizza.

Ricorda inoltre che la riattivazione deve avvenire entro 12 mesi dal giorno della sospensione. In caso contrario, il contraente cessa in automatico di essere tale e, oltre a perdere il diritto di conservare la classe di merito, deve preoccuparsi di stipulare un nuovo contratto assicurativo.

Infine, il contraente che venda o rottami il mezzo per acquistarne uno nuovo, può effettuare comunque la riattivazione della polizza se il nuovo veicolo appartiene alla medesima tipologia e a condizione che fornisca alla compagnia la documentazione che certifica la cessione. Lo stesso vale in caso di furto se il proprietario dimostra che il mezzo è stato custodito all’interno di luoghi chiusi.

Assicurazione auto: come riattivare una polizzaAssicurazione auto: come riattivare una polizza http://bit.ly/2tMGmvJ via @6sicuro

Cosa avviene dopo aver riattivato la polizza

La riattivazione comporta la proroga della validità della polizza. Ciò significa che, se l’assicurazione è stata sospesa per sei mesi, il rinnovo in seguito alla riattivazione avrà la durata di sei mesi.

Spesso quella di sospendere l’assicurazione auto per poi riattivarla in un secondo momento comporta costi accessori. Rispetto alle polizze temporanee o semestrali, tuttavia, questa soluzione resta generalmente la più conveniente e la meno restrittiva.

Giovanni Amato

Classe '82, laureato in Filosofia e Scienze Etiche, ho da sempre coltivato la passione per la scrittura. Adesso che sono 'cresciuto' ho fatto di questa passione la mia professione. Studiare, per acquisire maggiore consapevolezza dei propri mezzi e per ampliare il proprio bagaglio di esperienze, è la chiave per il successo.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*