Assicurazione auto: contratti sempre più flessibili

Assicurazione auto: quali sono le ultime offerte che le compagnie di mettono a nostra disposizione? Ecco una breve panoramica di quello che puoi trovare nel mercato.

assicurazione auto contratti flessibili

La polizza RC Auto può rappresentare una spesa annua difficile da sostenere, ecco perché le compagnie assicurative stanno adattando i loro piani ad offerte sempre più flessibili.

Preventivo assicurazione auto

Assicurazione auto con durata semestrale o trimestrale

Tantissime compagnie stanno iniziando a proporre piani assicurativi con durata inferiore ai 12 mesi. Il vantaggio di questo tipo di polizza è potere usufruire del servizio per un determinato lasso di tempo e, pertanto, pagare qualcosa in meno. Il premio, in proporzione ai piano annuale, è leggermente più alto.

Il bollo, invece, non è ancora frazionabile. Questo significa che dovrai comunque pagare per un anno, anche se il veicolo non risulta assicurato.

La polizza sospendibile

Un altro contratto assicurativo che può comportare un notevole risparmio è la cosiddetta polizza sospendibile. Come suggerisce il nome stesso, sottoscrivendo questo particolare accordo, puoi sospendere la tua assicurazione auto per un periodo che può oscillare dai 30 giorni ai 12 mesi. Quindi, oltre a interrompere il servizio, fai slittare la data di scadenza.

Questo risulta vantaggioso per chi, ad esempio, non vuole utilizzare il proprio mezzo durante un determinato periodo dell’anno. Il primo esempio che mi viene in mente è il classico scooter lasciato in garage durante l’inverno.

Assicurazione auto: contratti sempre più flessibiliAssicurazione auto: contratti sempre più flessibili http://bit.ly/2s0NTYQ via @6sicuro

Assicurazione auto a chilometraggio (o a consumo)

Il terzo contratto che ti sottopongo prevede un calcolo del premio assicurativo annuale basato sui chilometri effettivi percorsi dal veicolo. Se usi l’auto sporadicamente, questa potrebbe essere una polizza da valutare.

Per potere accedere alla RC Auto a chilometraggio, però, devi anche installare una scatola nera. È questo dispositivo, infatti, a rilevare l’effettiva percorrenza dell’auto.

RC Auto con pagamento dilazionato

Infine, un modo per ammortizzare le spese dell’assicurazione puoi sempre scegliere un contratto che prevede un versamento dilazionato del premio annuale. Che, in questo caso, diventa semestrale o trimestrale.

La somma del premio, complessivamente, è più alta, ma puoi pagarla in più tranche. Un particolare che può fare la differenza quando bisogna rispettare un bilancio familiare.

Giovanni Amato

Classe '82, laureato in Filosofia e Scienze Etiche, ho da sempre coltivato la passione per la scrittura. Adesso che sono 'cresciuto' ho fatto di questa passione la mia professione. Studiare, per acquisire maggiore consapevolezza dei propri mezzi e per ampliare il proprio bagaglio di esperienze, è la chiave per il successo.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*