Garanzia auto usata: come funziona e cosa prevede

C'è la garanzia sulla mia auto usata? Se si rompe dopo averla comprata posso rivalermi sul venditore? Tutte le informazioni di cui hai bisogno.

garanzia auto usata come funziona

Per la prima volta nella mia vita ho acquistato un’auto usata presso una concessionaria del mio paese e, nonostante l’auto fosse in buone condizioni, ho riscontrato un problema all’impianto GPL di serie che mi ha costretto a due interventi, effettuati presso l’officina convenzionata.

Sull’auto, per fortuna, è attiva una garanzia di 12 mesi, che mi ha permesso di affrontare la cosa in modo molto più sereno, perché sapevo che non avrei dovuto sostenere costi per la riparazione di un guasto precedente all’acquisto.

Se avessi comprato l’auto da un privato, sarebbe stato tutto più complicato. Vediamo insieme di capire come funziona la garanzia su un’auto usata e cosa prevede.

Garanzia auto usate: cosa dice il Codice del Consumo

In un precedente articolo ti abbiamo spiegato come funziona la garanzia sulle auto usate acquistate presso un privato, sottolineando la differenza che sussiste rispetto all’acquisto in concessionaria.

Acquistando l’auto presso una concessionaria o un rivenditore professionista, infatti, la legge sostiene il consumatore imponendo una Garanzia Legale che, ahimè, non è prevista nelle transazioni commerciali tra privati.

La Garanzia Legale ha una durata di 12 0 24 mesi, e non può essere limitata o esclusa in fase di vendita, altrimenti il contratto risulterebbe nullo.

Il venditore deve illustrare al consumatore le reali condizioni dell’auto usata e quest’ultimo ha il diritto di verificare la veridicità di quanto dichiarato.

Garanzia auto usata per persone giuridiche

Attenzione: la Garanzia Legale prevista dal Codice del Consumo non si applica in caso di acquisto con partita IVA, ovvero da un lavoratore autonomo o da una azienda.

Questo perché la garanzia è stata introdotta per salvaguardare gli interessi dei privati cittadini, mentre le persone giuridiche possono avvalersi di quanto stabilito dal Codice Civile, come l’articolo 1490 recante disposizioni sui cosiddetti “vizi della cosa”.

Garanzia auto usata: quando si applica e come

Abbiamo detto che la garanzia legale prevista per la compravendita di auto usate tra professionista e privato ha una durata minima di 12 mesi, che non può essere omessa nel contratto di vendita.

Il Codice del Consumo stabilisce che tutti i guasti e i difetti manifestati nei successivi 6 mesi dalla data di acquisto si presume esistessero già. In questo caso, sarà il venditore a dimostrare che non è così.

Sia chiaro, ci si riferisce solo a guasti che non dipendono dalla condotta del nuovo proprietario, ma difetti che erano già presenti ma non evidenti.

Il consumatore dovrà, entro due mesi dall’apparizione del difetto, comunicarlo al venditore tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Come avere due mesi extra

La durata massima della garanzia legale è di 24 mesi, ma è possibile godere di una estensione della garanzia laddove venisse riscontrato un difetto all’auto non imputabile alla naturale usura della stessa durante l’ultimo giorno di copertura.

In questi casi, infatti, il codice del consumo prevede un allungamento della garanzia per i successivi due mesi.

Garanzia auto usata e anzianità della vettura

La garanzia legale si applica a tutte le auto usate vendute da una concessionaria o da un rivenditore professionista ad un privato, a prescindere dall’età della vettura.

Laddove, quindi, il venditore dovesse omettere la copertura legale prevista dalla legge sostenendo che l’auto è troppo vecchia per poterla ricevere, sappi che sta mentendo.

Attenzione, perché anche se la garanzia legale si applica sempre e comunque, la copertura prevista tiene conto dello stato in cui si trova la vettura al momento della transazione e del pregresso utilizzo, quindi alcuni difetti potrebbero essere giudicati come normali, quindi non garantiti.

Garanzia auto usata: come funziona e cosa prevedeGaranzia auto usata: come funziona e cosa prevede http://bit.ly/2xsFCAZ via @6sicuro

Garanzia auto usata: come funziona la riparazione

In caso di difetto o guasto non imputabile all’usura o alla condotta del nuovo proprietario, quest’ultimo può richiedere:

  • La riparazione dell’auto;
  • La sostituzione;
  • La riduzione del prezzo di vendita;
  • In casi più gravi, la risoluzione del contratto.

La riparazione è a carico del venditore, che potrà effettuarla presso i propri fornitori di fiducia in tempi ragionevoli.

Può capire, soprattutto con auto più vecchie, di avere difficoltà a reperire i pezzi di ricambio, oppure di dover affrontare spese molto ingenti per completare la riparazione a regola d’arte. In questo caso, il venditore può richiedere una partecipazione del cliente alle spese.

Conclusioni

Acquistare un’auto usata presuppone la consapevolezza della sua natura intrinseca, ovvero del fatto che è una vettura con un pregresso utilizzo e non intatta, come nel caso di un’auto nuova.

Ecco perché è molto importante sapere come funziona la garanzia sulle auto usate e cosa prevede, ricordando sempre che non esiste una copertura di legge per le transazioni tra privati.

In questo caso, è consigliabile acquistare una polizza assicurativa facoltativa, come quella offerta da Garanziaonline.it, per poter avere una tranquillità maggiore.

garanziaonline

Francesco Ambrosino

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging. Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*