Lotus Low Cost: in cantiere una sportiva da 7.000 euro

Lotus: presto nei concessionari un modello economico

La Lotus ha dato da poco il via a un interessante progetto: sviluppare un’auto sportiva che sia al contempo low cost e a basso consumo, che si rivolga quindi a una fetta di mercato ancora inesplorata e che potrebbe regalare grandi soddisfazioni.

Ancora in fase embrionale, il progetto di casa Lotus è decisamente ambizioso. E’ realizzato in collaborazione con la società americana Environmental Protection Agency e la Nhtsa e beneficerà dei fondi dell’International Council on Clean Transportation.

La citycar potrà ospitare fino a quattro persone, disposte su tre file: il guidatore nel sedile anteriore posto centralmente, due passeggeri nella seconda fila di sedili e il quarto potrà disporre di un posto in terza fila, da utilizzare in alternativa come bagagliaio.
L’accesso alla citycar sarà possibile dall’unica portiera con apertura verticale posizionata sulla parte destra del veicolo.

Le funzionalità della nuova Lotus potranno essere controllate tramite un tablet PC fissato nella plancia centrale e dotato di software dedicato, mentre la parte meccanica disporrà di un propulsore da 0,6litri capace di erogare 50CV.

Le prestazioni promesse sono più che brillanti: si parla di accelerazione da 0 a 100 Km/h in 9 secondi e di una velocità massima di 190 Km/h, mentre i consumi si attesterebbero intorno ai 2,8l/100Km nel ciclo urbano e a 1,85l/100Km nel ciclo combinato. I costi di produzione saranno contenuti e permetteranno di fissare il prezzo della vettura intorno ai 7.000 euro.

Aspettiamo con ansia di vederla realizzata!

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*