740 multe in cinque giorni a Livorno per Effetto Venezia

A Livorno numero di multe record: in soli cinque giorni più di 740 sanzioni. Gli automobilisti hanno occupato ogni posto disponibile per Effetto Venezia.

multe

A Livorno sono state staccate oltre 740 multe in cinque serate, con una media di 148 al giorno. I vigili non hanno avuto pietà di tutti quei cittadini che hanno parcheggiato la macchina incuranti delle regole.

Perché tutte queste multe?

Il Pontino al momento detiene il primato delle multe, con oltre 449 sanzioni in tutta la zona. Gli automobilisti multati hanno mancato di rispettare l’ordinanza emessa dal comune per i giorni di Effetto Venezia. Questa ordinanza prevedeva il prolungamento per 24 ore del regime di traffico limitato in via Lamarmora, Scali delle Macine, via del Cedro, via dell’Industria, via Eugenia, a Torretta, via dell’Unghero fino a via Santa Vigilia, Scali San Lorenzo e via Bassa, compreso i festivi. Via della Cinta Esterna è stato un altro punto critico per le multe.

Parcheggio selvaggio: un pericolo per i pedoni

La strada che circonda la Venezia è stata invasa dalle auto, che sono state parcheggiate in ogni posto disponibile, compresi il marciapiede e le strade, impedendo ai pedoni di passare agevolmente. Chi voleva passare per piazza del Luogo Pio ha dovuto compiere una deviazione forzata passando in mezzo alla strada, esponendosi al pericolo delle auto in movimento verso via Salvatore Orlando.

Sempre nella stessa piazza, moltissimi conducenti hanno parcheggiato sui prati e sulle aiuole della piazza, senza curarsi di rovinare un bene pubblico, ma con al solo scopo di parcheggiare il più vicino possibile alla festa. Fortunatamente la polizia municipale ha potuto fermare e multare per divieto di sosta ben quattro di questi trasgressori.

740 multe in cinque giorni a Livorno per Effetto Venezia740 multe in cinque giorni a Livorno per Effetto Venezia http://bit.ly/2aQf42w via @6sicuro
Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*