Incidente stradale a Genova: auto travolge i passanti

Panico a Genova: uomo alla guida di un'Audi A4 travolge i passanti, quattro i feriti. Un malore improvviso la causa dell'incidente?

incidente a genova

È accaduto ieri a Genova. Un uomo alla guida della sua automobile ha perso il controllo travolgendo un palo e investendo quattro pedoni. Grave una ragazza ventitreenne.

Incidente a Genova: un malore improvviso tra le cause

Pare che si trovasse al telefono con la moglie, per dirle di voler recarsi al pronto soccorso, l’uomo che nel pomeriggio di ieri ha causato un incidente in via XX settembre, nel centro di Genova. Sarebbe stato un malore improvviso ad avergli fatto perdere il controllo della sua auto, che, sbandando, ha travolto prima un palo e poi i passanti.

Quattro i feriti, tra cui una ragazza di ventitreenne che è stata trasportata all’ospedale di Galliera e le cui condizioni sembrano essere gravi.

Stavo avvisando mia moglie,avevo capito di stare male. volevo arrivare in piazza Vittoria, dove esiste uno spazio dedicato alla sosta, e farmi portare al pronto soccorso ma non ho fatto in tempo” avrebbe detto Mario Bottini, il 56enne conducente dellAudi A4, che intorno alle 14:00 di ieri pomeriggio ha causato l’incidente in via XX settembre a Genova. Dopo essersi schiantato con il palo che sostiene il semaforo ha investito, ferendoli, i pedoni che si trovavano sul marciapiedi.

Fra questi una coppia di turisti torinesi e un uomo di 60 anni ricoverati in codice giallo al San Martino e una donna di ventitré.

Incidente stradale a Genova: un auto travolge i passantiIncidente stradale a Genova: un auto travolge i passanti http://bit.ly/2gpQGXw via @6sicuro

Incidente a Genova: gli accertamenti della polizia

La polizia sta effettuando i rilievi del caso. Dalla mancanza di segni di frenatura sullasfalto si può affermare con certezza che l’uomo non sia arrivato neanche a frenare. Risultato negativo ai test di alcol e stupefacenti, l’ipotesi del malore improvviso visto anche un precedente infarto è più che plausibile.

Sul luogo, oltre alla polizia sono intervenuti il 118, la polizia municipale, i vigili del fuoco, e i tecnici Aster per rimuovere i resti del semaforo.

Giovanni Amato

Classe '82, laureato in Filosofia e Scienze Etiche, ho da sempre coltivato la passione per la scrittura. Adesso che sono 'cresciuto' ho fatto di questa passione la mia professione. Studiare, per acquisire maggiore consapevolezza dei propri mezzi e per ampliare il proprio bagaglio di esperienze è la chiave per il successo.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*