Sinistro senza collisione tra veicoli: il risarcimento è possibile?

sinistro senza collisione

Se la tua risposta è no, forse non conosci tutta la verità. Ebbene sì, l’assicurazione prevede il risarcimento anche in assenza di impatto tra veicoli.

Questa possibilità è valida sia per RC auto, che per RC moto. Insomma, se un automobilista distratto è entrato contromano nella strada che percorri tutti i giorni per andare a lavoro, facendoti sbattere contro un muro, dormi sereno, l’assicurazione ti dovrà rimboccare le coperte.

Incidenti senza impatto tra veicoli: cosa succede dopo?

Quando si verifica un sinistro senza collisione molto spesso le compagnie assicurative liquidano la pratica di risarcimento con un “concorso di colpa“, anche se uno dei conducenti risulta in modo evidente il responsabile dello stesso.

Si tratta di una frettolosa applicazione dell’art. 2054 secondo comma del Codice Civile per cui si prevede che:
in caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli“.

Sì, ma l’assenza di una collisione tra i mezzi rende inapplicabile la presunzione di corresponsabilità di cui all’art. 2054 dello stesso comma.

Sinistro senza collisione dei mezzi: quindi ho diritto ad essere risarcito?

Se mentre viaggio tranquillo con la mia auto qualcuno mi taglia la strada senza dare la precedenza che mi spetta e per evitare l’urto finisco contro una parete di cemento, col cavolo che mi voglio prendere la colpa. E ho ragione.

Il primo comma dell’art. 2054 del Codice Civile, recita infatti:
Il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno“.

Sinistro senza collisione: risarcimento possibile Sinistro senza collisione: risarcimento possibile http://bit.ly/1GKKQ4F via @6sicuro

Il danno è cioè conseguenza della circolazione stradale anche se non c’è stato un impatto tra i veicoli.
Il danneggiato deve quindi dimostrare che il sinistro è avvenuto a causa della condotta dell’altro veicolo, senza la quale esso non si sarebbe verificato (si parla di nesso causale).

Ci sono però dei casi in cui la violazione del Codice della Strada è meno palese e qui entra in gioco la Cassazione.
Per evitare ogni dubbio e situazioni spiacevoli, è sempre buona norma chiamare i vigili o la polizia stradale.

Le autorità dovranno infatti verificare il comportamento dei soggetti coinvolti e rilevare se sia conforme al cosiddetto “principio informatore della circolazione stradale” ex art.140 CdS:

Gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale”.

Sei mai stato coinvolto in un sinistro senza collisione? Hai avuto problemi ad ottenere il risarcimento dalla compagnia assicurativa?

Ti aspetto nei commenti.

Elena Ciurli

Sono una Web Writer, abito a San Vincenzo, il mio amato paese con vista mare in provincia di Livorno, nel cuore della Toscana. Nel tempo libero scrivo racconti e ascolto tanto rock.

Commenti Facebook

31 Commenti

  1. Avatar
    Antonio luglio 02, 2015

    In una strada comunale ho incrociato un’autobotte Agip in curva.
    La strada è discretamente stretta da rendere abbastanza difficile l’incrocio tra auto e autobotte.
    Quest’ultima in più affrontò la curva allargandosi a sinistra, per cui non mi rimase altro , per evitare la collisione, che buttarmi all’estrema destra.
    Così facendo evitai la collisione ma centrai una cassetta di sezionamento Enel distruggendola: 2.000 € di danni pagati al Comune.
    Il Giudice , non essendoci stata collisione e senza testimoni, diede torto a me poichè l’autista dell’autobotte non ammise il suo torto.

    Rispondi
  2. Avatar
    giovanni agosto 02, 2016

    salve..vorrei in informazione a riguardo se giustamente potrò essere risarcito dall’assicurazione i miei danni fisici e alla moto prodotti da un furgone non fermato si allo stop ed io con diritto di precedenza per evitare lo scontro abbastanza duro tra una moto e un camion ho frenato scivolando e facendomi abbastanza male ma non avendo una collisione con l’altro mezzo sono tutelato dall’assicurazione? spero che qualcuno possa tranquillizzarmi dandomi una buona notizia…

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro agosto 11, 2016

      Ciao Giovanni,
      Hai dei testimoni che possono garantire quanto dici? Non avendo compilato il CID non è detto che la compagnia ti tuteli.

      Rispondi
  3. Avatar
    franco gavillucci settembre 06, 2016

    buongiorno sono franco e sono stato vittima di un incidente senza collisione una autovettura uscendo da parcheggio si è immessa in strada costringendomi auna brusca frenata e sono scivolato con la moto procurandomi danni fisici ,.il tutto risulta dal rapporto dei vigili e un testimone.
    ho diritto ad un risarcimento?
    buona giornata.

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro settembre 26, 2016

      Ciao Franco,
      Senza collisione e senza modulo blu è impossibile ottenere un risarcimento diretto. Si può intentare causa grazie al rapporto dei vigili, ma non è garantito il successo.

      Rispondi
  4. Avatar
    MICHELA ottobre 18, 2016

    Buonasera, questa sera tornando dal lavoro, ho eseguito il sorpasso di un autobus…una volta proseguito ho s voltato a dx e mi sono fermata.Il conducente autobus si e’fermato riferendomi di avergli “tagliato”la strada che un passeggero aveva sbattuto a causa delafranata e che di cio’si sarebbe occupata l’assicurazione e che aveva preso il mio numero di targa!in questo caso come mi devo comportare?non e’stato firmato alcun modulo, in quanto il conducente non mi ha dato modo di spiegare e non e’stato chiamato il 118 per soccorso alla persona .

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro novembre 09, 2016

      Ciao Michela,
      non c’è nulla da fare se non aspettare l’intervento da parte della compagnia dell’autobus. Come misura precauzionale è opportuno avvisare anche la propria compagnia che potrebbe arrivare una denuncia di sinistro.

      Rispondi
  5. Avatar
    Nicola gennaio 08, 2017

    Salve vi spiego subito cosa è successo.
    Ero dietro ad un auto in una strada cittadina a senso unico in salita con 2 corsie, che sfociavano a sinistra e a destra.
    Entrambe dovevamo immetteterci a destra,ora dato che la macchina davanti viaggiava piano decido di superarla. Purtroppo perdo un po di gas e nell immettermi a destra subito nella curva mi trovo davanti un auto col muso davanti nel mio senso di marcia che tentava di parcheggiare in modo abbastanza singolare..
    La velocità era nei limiti. Il problema e stato questo:
    Ho dovuto frenare e di conseguenza ho tagliato la strada a quello che ho superato.
    Preciso non ci sono stati urti.

    Poi La macchina dietro successivamente mi ha continuato a lampaggiare con gli abbaglianti per tutta la strada… Ho sottovalutato questa cosa pero poi ho pensato che ce l avesse con me e probabilmente cosi era.

    Questo è tutto. Chiaramente ora sono preoccupato, posso incorrere in reclami o altro secondo voi?

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro febbraio 02, 2017

      Ciao Nicola,
      Non ci sono stati urti né diretti né provocati dalla manovra, quindi non esiste il presupposto per chiedere un risarcimento.

      Rispondi
  6. Avatar
    Alessandro marzo 16, 2017

    Ieri stavo percorrendo una strada urbana a doppio senso di marcia. Nel momento in cui sto per arrivare al primo incrocio (con diritto di precedenza), un’ auto del senso opposto di marcia svolta nella mia corsia per imboccare la strada sulla mia destra ma appena mi vede si ferma rimandendo al centro della mia corsia. Io per evitare l impatto ho sterzato bruscamente finendo sul salvagente che divide i sensi di marcia della strada che l altra auto stava per imboccare. Non ce stato contatto tra la mia e l altra auto, ma i danni della mia sono pesanti perche ho urtato un palo segnaletico. I testimoni confermano che mi è stata tagliata la strada. Ho speranze di farmi risarcire o dovrò pagare l auto di tasca mia?

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro aprile 03, 2017

      Ciao Alessandro,
      L’ideale sarebbe stato chiamare immediatamente le forze dell’ordine per far rilevare la posizione dei due veicoli. Se la controparte non ammette l’accaduto, è molto difficile ottenere un risarcimento.

      Rispondi
  7. Avatar
    pasquale marzo 25, 2017

    salve sono pasquale, un mesetto fà con la mia moto stavo percorrendo tranquillamente per la mia carreggiata, una macchina mi veniva di fronte e bruscamente svoltava a sinistra, tagliandomi la strada, io istintivamente ho frenato e sono scivolato a terra senza collisione. L’automobilista ha iniziato ha iniziato a fare lo SCEMO dicendomi che non essendoci impatto non mi avrebbe pagato i danni e se volevo potevo andare dalla mia assicurazione e fare la denuncia. sul luogo c’è un testimone che ha visto tutta la dinamina dell’incidente e anche se in maniera non ufficiale,( si trovavano di passaggio dei carabinieri in borghese) le forze dell’ordine hanno constatato l’esatta dinamica dell’incidente. come mi comporto…..

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro aprile 03, 2017

      Ciao Pasquale,
      Devi fare denuncia e raccogliere le testimonianze.

      Rispondi
    • Avatar
      Michele settembre 14, 2017

      Salve..volevo una conferma..
      Un mese fa mentre percorrevo una strada principale in bici, un’auto uscendo da una strada privata non si fermava allo stop e nel frattempo arrivato io in bici che pochi istanti prima frenavo per evitare l’impatto e cadevo vicino l’auto ferendomi…il tizio dell’auto ha preso un verbale per emessa precedenza…ho aperto il sinistro ma mi chiedevo se mi pagheranno il 100% o il concorso di colpa visto che non c’è stata collisione! Grazi se

      Rispondi
  8. Avatar
    Elena marzo 31, 2017

    Salve….mi vorrei lucidare la machina in quanto e messa male …come procedo con la mia assicurazione….e per picoli ritocchi.grazie mille

    Rispondi
  9. Avatar
    Anna maggio 14, 2017

    Buongiorno signor Giovanni, un mesetto fa stavo procedendo in strada comunale per recarmi presso il mio posto di lavoro, una vespa mi entró nel casco, spaventandomi sono scivolata finendo sul marciapiede contro un palo dell’ Enel. ho subito la frattura di femore e tibia rimanendo incastrata tra palo e moto. Dietro di me sopraggiungeva per caso un mio amico, che mi ha accompagnata subito in ospedale poiché ho un trauma relativo alle ambulanze. Prima di andare in ospedale ha spostato la moto in un parcheggio lì accanto per liberare la circolazione. Successivamente qualcuno deve aver chiamato i vigili e Qualche giorno fa sono stata cercata dagli stessi, che mi hanno detto di presentarmi al comando perché durante La mia uscita di strada sto palo della luce è stato danneggiato e va quindi ripagato. Come posso comportarmi dal momento che devo presentarmi questo martedì e che sono sicura di non aver danneggiato nulla poiché il palo è esattamente uguale a tutti gli altri che sono presenti nella via? Devo fare foto e via dicendo? Vorrei capirci qualcosa ed evitare un risarcimento inutile al comune per una responsabilità che non è direttamente mia, ma è stata una conseguenza..
    La ringrazio molto, buona giornata
    Anna

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro giugno 12, 2017

      Ciao Anna,
      Dal punto di vista strettamente legale la responsabilità è tua. Sicuramente puoi contestare la richiesta di risarcimento, ma sarà necessaria una perizia per certificare che il palo non ha subito alcun danno.

      Rispondi
  10. Avatar
    Stefano maggio 15, 2017

    Ciao a tutti io sono uscito di strada per evitare un auto che era entrata nella mia corsia .Io ho distrutto l’auto .. lui si e fermato e abbiamo compilato il cd e lui si e preso tutta la colpa ..dichiara di aver invaso la mia corsia per evitare un animale che e spuntato all’improvviso e si prende tutta la colpa ..mi deve fare anche una lettera dove dichiara il tutto .e poi li faccio firmare la lettera di risarcimento danni giusto??Poi volevo sapere rimane in causa civile o va in penale ??

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro giugno 12, 2017

      Ciao Stefano,
      Se hai compilato e firmato il CID in cui ti prendi tutta la colpa, non è necessario avere altre dichiarazioni (ci pensa la compagnia poi a risarcire il danno). Ma c’è una causa aperta?

      Rispondi
  11. Avatar
    consal giugno 21, 2017

    Mi apprestavo a svoltare a sinistra quando uno scouter, proveniente dalla corsia opposta, forse distratto pianta freni e cade, senza alcun contatto ad almeno due metri prima della mia auto. Può richiedere risarcimento?

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro agosto 09, 2017

      Ciao,
      No, non puoi richiederlo.

      Rispondi
  12. Avatar
    Paola luglio 15, 2017

    Salve sono Paola,mi è successo di recente che con l’auto stavo uscendo dal parcheggio,da premettere che non c’era segnali di stop ne nulla,cerco di immettermi nella strada e mi fermo prima della striscia della carreggiata questo ragazzo che viene dalla strada principale si spaventa,perde il controllo e va a finire per terra scivolando con motore graffiandosi le gambe.Tra la mia macchina e il suo motore non c’è stato tamponamento.Ora lui vuole essere risarcito,gli tocca? Anche perche’ il ragazzo portava gli infradito,non so se sono proprio a norma.

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro agosto 09, 2017

      Ciao Paola,
      Se non c’è urto, non c’è sinistro.

      Rispondi
  13. Avatar
    Fabrizio luglio 17, 2017

    Buongiorno, sono stato urtato in curva da una vettura che ha invaso la mia corsia di marcia, il conducente si prende la responsabilità ma dichiara che gli hanno “tagliato la strada”, non è però riuscito a prendere i dati del terzo veicolo. Tutto questo lo abbiamo scritto sul cid, a distanza di qualche settimana la mia assicurazione mi comunica che per farmi risarcire dovrò, tramite un mio legale, chiedere il risarcimento al fondo vittime della strada. Possibile che chi mi ha urtato non risulti responsabile?
    Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro agosto 09, 2017

      Ciao Fabrizio,
      Se fai intervenire il fondo vittime della strada è perché la controparte non era assicurata.

      Rispondi
  14. Avatar
    Ouafa settembre 02, 2017

    Salve!
    Vorrei chiedere un’informazione per piacere….ieri mentre percorrevamo una curva (era alla guida mia sorella ma la macchina è intestata a me), non so come la macchina è scivolata (aveva appena piovuto) ed è andata a finire contro una recinzione (una rete) di un campo che è stata danneggita oltre alla mia macchina naturalmente…ora la mia domanda è questa: io devo avvisare la mia assicurazione oppure posso tranquillamente trattare con il proprietario, che ora non so chi fosse, per risarcire il danno?
    Vi ringrazio e scusate l’ingoranza ma è la prima volta che faccio un’incidente.

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro settembre 06, 2017

      Ciao,
      Puoi tranquillamente trattare col proprietario.

      Rispondi
  15. Avatar
    Marco settembre 02, 2017

    Mio figlio è sclivolato con la moto per evitare il suo amico davanti che era caduto in moto mio figlio può essere risarcito

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro settembre 06, 2017

      Ciao Marco,
      non esiste sinistro se non c’è urto quindi, per come me l’hai descritta, non può essere risarcito.

      Rispondi
  16. Avatar
    Sergio ottobre 15, 2017

    Sono uscito di strada entrando in una pista ciclabile per evitare l’impatto con una vettura che si è immessa nella mia corsia, l’auto proveniva da una stradina alla mia sinistra e girando a sinistra, ha invaso la mia corsia, costringendomi, per evitare un rovinoso impatto alla suddetta manovra. Purtroppo però la manovra non è stata indolore, perché ho strisciato contro la recinzione di una casa rovinando il paraurti e il parafango destro della mia auto e piegando un paletto della recinzione.
    La signora alla guida dell’altra auto si è fermata e ha ammesso di non avermi visto cosi abbiamo fatto la constatazione amichevole.
    Credi che potrò avere problemi per il risarcimento? Sarà risarcito anche il proprietario della recinzione?
    Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      Giovanni Bizzaro ottobre 16, 2017

      Ciao Sergio,
      Credi che potrò avere problemi per il risarcimento? Non è semplice da dire. Se perché se prendo la legge alla lettera non esiste un incidente se non c’è urto.
      Sarà risarcito anche il proprietario della recinzione? Il proprietario della recinzione deve essere risarcito da chi scrive, perché è lui ad avere fatto il danno. Poi bisogna vedere se la compagnia si rivale su quella dell’auto che svoltava a sinistra.

      Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*