Moto elettriche: ecco i modelli in commercio

Moto elettrica

Non è soltanto il mondo delle quattroruote ad affacciarsi alla mobilità elettrica. Dopo l’auto, arrivano le motociclette elettriche. Vediamo i modelli disponibili e quanto costano.

Oxygen CargoScooter, motorino ad emissioni zero, scelto dalle  Poste Svizzere, trasporta fino a 90 kg. Ha un’autonomia di 120 km e una velocità massima di 45 km/h. Costa 5.500€

Piaggio mp3 Hybrid, primo scooter ibrido al mondo, ha tre ruote ed è realizzato anche con scarti di plastica riciclata. Ha un motore misto combustione/elettrico ed è dotato di tecnologia plug-in: le batterie si possono caricare direttamente dalla presa domestica. Costo: 8.000€

Goccia Egora LI. Stile futuristico e modaiolo, è pensato per la città. Motore 50cc, si ricarica in 7 ore e garantisce un’autonomia di 60 km con una ricarica. Le batterie sono garantite per mille cicli di ricarica. Costo: tra i 5 e i 6.000€

e-Max 110S e 120S. Scooter elettrico con batterie al gel di silicio, pensato soprattutto per chi non vuole spendere una fortuna: i prezzi partono dai 3.700€ in su.

Volta BCN. Spagnola, 70 km. di autonomia, 35 cv, alta possiblitià di personalizzazione. A partire da 7.000€

CRP Energica. Qui siamo già alla categoria superiore: moto da strada 100% elettrica e 100% made in Italy (è prodotta a Modena), ha 136 cv e sfiora i 220 km/h di velocità massima. Già prenotabile, ma disponibile soltanto a partire dal 2013 ad un costo di circa 15.000€.

Brammo Empulse. Elettrica da strada made in USA, ha 55 cv e fa i 160 km/h, si ricarica in sole 2 ore e costa circa 11.200€

Nella categoria motocross c’è il KTM FreeRide, modello appena uscito, prima moto da cross interamente elettrica, con performance quasi uguali a quelle del corrispettivo classico da 125cc. Siamo sotto ai 10.000 €

BRD RedShift, disponibile sia in versione cross che supermotard, prestazioni da 250cc e autonomia di 80 km, alla cifra non proprio modica di 15.000€

Questi i principali modelli a listino finora, ma sicuramente ne usciranno molti altri nei prossimi mesi. A differenza delle auto, la variante elettrica per le due ruote non è poi così tanto dispendiosa rispetto alle motorizzazioni tradizionali. Un motivo in più per iniziare a diventare centauri ecologici!

Simone Moriconi

Profondo conoscitore del web e Blogger/Editor per diverse realtà editoriali, Simone Moriconi si occupa di marketing, e-commerce e comunicazione (online e offline), offrendo i suoi servizi di consulenza ad aziende, organizzazioni e persone

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*