Honda HR-V 2017: prezzi, consumi e motori

Nata come un incrocio tra monovolume e SUV, la nuova Honda HR-V 2017 si rifà il trucco e si presenta come un pratico crossover. Prezzo, motori, allestimenti interni ed esterni e consumi.

honda hr-v

fonte: tophondacars.com

Della versione precedente mantiene soltanto il nome, la nuova Honda HR-V 2017 infatti è un crossover profondamente diverso, lontano dalle forme squadrate che hanno rappresentato questo modello fin dal 1999 ma vicino a quelle linee che tanto piacciono agli automobilisti moderni.

assicurazione auto

Prezzo di listino Honda HR-V: a partire da 20.900 euro?

Prezzi allineati con la concorrenza e dotazione di serie importante sono il punto di forza di questo crossover che troverà decisamente spazio in un mercato sempre più competitivo. La versione entry level è offerta in allestimento Comfort a 20.900 euro. Sempre per la motorizzazione benzina troviamo anche gli allestimenti Elegance, a partire da 23.000 euro ed Executive, a partire da 26.200 euro.

Per portare a casa la versione a gasolio, con motore 1.6 i-DTEC, dobbiamo staccare un assegno di almeno 23.300 euro per la versione Comfort oppure puntare sulle versioni più accessoriate, la Elegance e la Executive offerte ad un prezzo rispettivamente di 25.400 euro e 28.600 euro.

Honda HR-V 2017: le caratteristiche

Le dimensioni della nuova Honda HR-V 2017 sono 429 cm di lunghezza, 177 cm di larghezza, 160 cm di altezza ed un bagagliaio con una capacità di 453 litri.

Diciamolo subito, lo stile non dispiace, anzi il frontale deciso con i fari led sviluppati in orizzontale, i passaruota muscolosi ed i profili laterali che si alzano fino al montante puntano decisamente ad incontrare i gusti della potenziale clientela. La parte posteriore, quasi in contrasto con il ricercato frontale, è senza fronzoli, molto semplice e pulita con i soli fari, di derivazione Jazz, a regalare un tocco di particolarità.

Internamente risultano davvero pratiche le soluzioni modulari dei sedili che si ripiegano fino a scomparire regalando un vano di carico piatto e facilmente accessibile permettendo di aumentarne la capacità fino a 1.533 litri.

Sono disponibili infatti, grazie al sistema Magic Seats, tre diverse configurazioni: Utility Mode (vano piatto e sedili abbattuti), Tall (schienali verticali  a sfruttare l’altezza) e Long (per favorire il trasporto di oggetti lunghi).

Allestimenti ed interni

Gli allestimenti disponibili sulla nuova Honda HR-V 2017 sono, come accennato in precedenza, soltanto tre e differiscono sia per la dotazione di serie che per la possibilità di personalizzazione dell’auto. Partiamo dal Comfort che offre di serie il display multifunzione, radio cd/mp3, vivavoce, indicatore di cambio marcia, cruise control e climatizzatore automatico.

Salendo di livello troviamo l’allestimento Elegance grazie al quale possiamo contare sul climatizzatore bi-zona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sistema di assistenza alle partenze in salita (HSA), il servosterzo adattivo ed un impianto audio più performante.

Ma è con l’allestimento Executive che il gioco si fa duro: navigatore integrato Garmin, radio digitale DAB, retrocamera, limitatore di velocità intelligente e doppia presa USB con ingresso HDMI.

Molto interessante il versante Infotainment di questa nuova Honda HR-V 2017 grazie al quale, a seconda della versione, si potrà avere a bordo un display touch da 5″ o da 7″ integrato con il sistema Honda Connect che offre i servizi di mirrorlink, connettività ed hotspot wi-fi.

Honda HR-V 2017: prezzi, consumi e motoriHonda HR-V 2017: prezzi, consumi e motori http://bit.ly/2kLDxFN via @6sicuro

I consumi della Honda HR-V

Secondo quanto dichiarato dalla casa le prestazioni ed i consumi appaiono più che adeguati per un crossover di questo tipo sia nella versione benzina che gasolio.

Il 1.5 i-VTEC a benzina beve davvero poco, sorprendentemente di meno con il cambio automatico che con quello manuale, attestando i consumi su 17,5 km/l (17,9 km/l con la trasmissione manuale).

Parlando di gasolio invece il già apprezzato 1.6 i-DTEC conferma le sue doti di gran viaggiatore grazie ai suoi 24,4 km/l a fronte di un’accelerazione decisamente importante (10,1″ per fare da 0 a 100 km/h).

I motori

Le motorizzazioni disponibili sul progetto nuova Honda HR-V 2017 sono soltanto due: il 1.5 benzina aspirato in grado di erogare 131 cv ed il 1.6 gasolio da 120 cv che con la sua esuberante coppia da 300 Nm è in grado di garantire emissioni pari a 104 g/km di Co2.

Entrambe le configurazioni sono equipaggiate da un cambio manuale sei marce ma è possibile richiedere come optional l’automatico CVT a variazione continua e sette marce.

Raffaele Landolfi

Consulente informatico, Social Media Manager e Copywriter. Supporto aziende nel loro rapporto con il Web e nel tempo libero scrivo di web marketing e supereroi sul mio blog.

Commenti Facebook

2 Commenti

  1. Avatar
    Fabrizio febbraio 05, 2017

    Peccato non avere una versione benzina con il turbo, si sarebbero ottenute maggior prestazioni (il che non guasta) e minori consumi specifici a parità di guida. Oltretutto in Italia i motori sportivi, piacciono assai

    Rispondi
  2. Avatar
    Marcello febbraio 18, 2017

    @Fabrizio: io direi invece peccato che non c’è una versione ibrida…starebbe nella mia lista…

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*