Noleggio auto: alcuni accorgimenti utili

Noleggio auto

Noleggio Auto

Quando si pianifica un viaggio bisogna decidere anche in che modo spostarsi, quale mezzo utilizzare. C’è che preferisce i tempi bravi dell’aereo, chi adora lo scorrere delle rotaie, chi invece non farebbe mezzo chilometro senza la propria auto. C’è poi chi magari non possiede una vettura adatta agli spostamenti lunghi, ma non vuole affrontare un lungo percorso con i mezzi pubblici, per questa categorie di persone una valida opportunità è costituita dal noleggio auto.

Noleggiare un’auto richiede un certo quantitativo di informazioni che la ricerca online ha agevolato molto. Su Internet si possono confrontare tariffe, vetture, servizi aggiuntivi e tutto quanto è necessario per effettuare la scelta migliore.

Risparmio sul noleggio auto

La prima regola per risparmiare sul noleggio auto è: confrontare. La concorrenza in questo settore è ovviamente un valore aggiunto per il cliente che può valutare la migliore offerta.
La seconda regola è: tempestività. Se prenotate l’auto oggi per domani sicuramente non farete un grande affare, come per tutti gli altri mezzi di trasporto, una prenotazione effettuata con un ampio anticipo garantisce un buon risparmio.

Sicurezza

Il contratto di noleggio va letto con attenzione per comprendere quali sono le coperture garantite di default e quali sono le integrazioni necessarie per viaggiare tranquilli; bisogna infatti considerare con attenzione l’eventualità di aggiungere delle coperture assicurative a quelle standard.

Nel caso si decida di aggiungere delle assicurazioni accessorie, si potrebbe veder lievitare il costo da sostenere. In generale, le compagnie di autonoleggio determinano un costo giornaliero delle garanzie come kasko, furto e incendio, rimborso della franchigia ecc., in questo modo la spesa varia a seconda della durata del contratto.

Un consiglio prezioso che vogliamo darvi è anche quello di noleggiare un’auto che sarete in grado di guidare, perché se normalmente utilizzate un’utilitaria per gli spostamenti in città, magari noleggiare un pulmino potrebbe significare avere delle serie difficoltà nella gestione del veicolo.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Noleggio auto: alcuni accorgimenti utili: http://bit.ly/ZXd5GY via @6sicuro

Documentazione

Per poter stipulare un contratto di noleggio sono necessari alcuni documenti: patente di guida valida (controllate bene la scadenza e nel caso rinnovatela); una carta di credito (non sono accettate le carte ricaricabili).
Vi ricordiamo inoltre che , in Italia, mentre per guidare un veicolo è necessaria la maggiore età, non è detto che essere maggiorenni sia requisito sufficiente per noleggiare un’auto. Alcune compagnie infatti innalzano l’età minima a 21 o addirittura 25 anni.

Seggiolini

E se avete uno o più bambini che viaggiano con voi? In questo caso bisognerà dotare la vettura degli appositi seggiolini, il che significherà sopportare un consto aggiuntivo, da prendere in considerazione. Potrebbe infatti risultare meno oneroso l’acquisto del seggiolino piuttosto che la spesa di noleggio. In ogni caso ricordatevi di verificare che si tratti di un dispositivo di sicurezza omologato.

Evitare brutte sorprese

Quando ritirate l’auto vi suggeriamo di prendere alcuni piccoli accorgimenti prima di abbandonare l’autonoleggio:

  • controllare che non vi siano ammaccature sulla carrozzeria (e segnalarle alla ditta se ce ne sono);
  • verificare che chi ha utilizzato la vettura prima di voi non abbia lasciato alcun oggetto all’interno;
  • accertarsi di dover riconsegnare l’auto con il pieno di benzina oppure no;
  • accertarsi del tipo di carburante utilizzato per alimentare l’auto;
  • memorizzare i contatti dell’autonoleggio per qualsiasi eventualità.

Ultimo consiglio apparentemente banale, ma che può risparmiarvi un notevole danno economico, è quello di informarsi del tipo di alimentazione della vettura. Sarebbe un’esperienza spiacevole confondere la benzina con il diesel.

Buon viaggio!

Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

6 Commenti

  1. Avatar
    alewriter aprile 07, 2014

    Una delle vacanze più belle che ho fatto con gli amici è stata proprio con questo metodo. Anzi per l’esattezza ci siamo affidati ad un servizio di noleggio furgoni 9 posti e siamo partiti in tanti. Dal primo Km è partita la vacanza

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo aprile 08, 2014

      Ciao Alessandra,
      grazie dei tuoi commenti, ma ti prego di non inserire più link… i commenti li approvo io UNO AD UNO, quindi mi fai perdere solo del tempo.

      Rispondi
  2. Avatar
    francesco giugno 18, 2014

    fotografate l’auto al momento del ritiro! Maggiore di Alghero mi ha “depredato” di 150 euro +36 per la “pratica” per un graffietto inesistente sul paraurti che nemmeno mi è stato contestato alla riconsegna! esattamente il costo dell’assicurazione che mi ero rifiutato di sottoscrivere, stante la brevità della strada che dovevo percorrere. Ho noleggiato dalla California all’Australia all’Africa. Hertz, Avis, Thrift…. Mai visto un comportamento del genere.

    Rispondi
  3. Avatar
    Francesco Margherita settembre 26, 2014

    Ciao Salvatore, che cosa simpatica trovarti a moderare i commenti qui. Sono sicuro che una persona come te apprezza particolarmente e abbraccia la filosofia della transitorietà del possesso, legata a doppio filo al noleggio a lungo termine. La domanda di partenza è: possediamo mai le cose che usiamo?

    Rispondi
    • Avatar
      Salvatore Russo ottobre 03, 2014

      Ciao Francesco,
      no, non possediamo mai le cose che usiamo, a volte loro posseggono noi.

      Rispondi
  4. Avatar
    Vincenzo febbraio 06, 2016

    Segnalo una interessante possibilità, ossia quella di noleggiare un auto usando una carta di credito di tipo DEBIT. Alcuni autonoleggi permettono di farlo…ovviamente ti fanno acquistare delle coperture assicurative più performanti. Un autonoleggio in particolare permette di lasciare la cauzione in contanti. Non sto parlando di autonoleggi improvvisati ma di realtà presenti in aeroporti Italiani e sponsorizzati da broker internazionali.
    Buono a sapersi

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*