Assicurazione auto a rate mensili: come funziona, vantaggi e svantaggi

Oltre a confrontare online i prezzi, c'è un altro modo per risparmiare sull'RC auto: scegliere una assicurazione auto a rate mensili. Come funziona?

assicurazione auto a rate

Conoscere in anticipo l’effettivo utilizzo della propria automobile permette risparmiare sull’assicurazione auto. Capire come lo si usa, quando e quanto, può aiutarti ad individuare una tariffa diversa da quella standard e, con tutta probabilità, andare a ridurre l’importo finale.

Ed è proprio per venire incontro a questa esigenza dei consumatori che nascono le assicurazioni a rate. Come sempre, però, occorre analizzare pro e contro o rischieresti di trovarti invischiato in un accordo poco conveniente.

Assicurazione auto a rate mensili

Proprio in quest’ottica, una forma di assicurazione da considerare è la cosiddetta assicurazione auto a rate mensili, forma che consente di “rateizzare” il pagamento del premio annuale spalmandolo sui dodici mesi così da impattare in misura inferiore sul bilancio familiare.

L’assicurazione auto a rate mensili consente quindi al contraente di pagare mensilmente una certa quota e questo può avvenire grazie ad una società di crediti con cui la compagnia di assicurazione ha previamente stabilito degli accordi. Al momento della stipula del contratto di assicurazione sarà la stessa società di credito che andrà a pagare l’assicurazione in vece del cliente.

Il cliente poi verserà mensilmente la quota alla società: è come se si chiedesse un finanziamento alla società X per poter pagare la società Y. Quest’ultima riceve il denaro immediatamente e in unica soluzione, mentre la società X riceve il denaro mensilmente dal cliente (il guadagno per la società di credito è l’interesse). Attenzione ad una precisazione importante: il mese non rappresenta la validità dell’assicurazione, ma semplicemente una scadenza di pagamento che il contraente ha con una società terza e non con l’assicurazione.

Preventivo assicurazione auto

Vantaggi e svantaggi dell’assicurazione auto a rate

Ci sono vantaggi e svantaggi: il vantaggio per l’utente è il pagamento dilazionato di una rata che, mensilmente, va ad impattare in misura minore rispetto ad un unico esborso. Lo svantaggio è il fatto che tale pagamento è soggetto ad un lieve interesse che rappresenta, appunto, il guadagno della società di credito che anticipa il denaro per conto del cliente.

Chi beneficia di uno stipendio mensile basso, oppure chi avrà altre spese da sostenere perché accumulate nel tempo, potrebbe avere convenienza a optare per questa soluzione. Per chi invece ha la possibilità di metter da parte l’intero importo dell’assicurazione, magari con un accantonamento mensile, risulterà conveniente l’esborso unico, in quanto non gravato da interessi.

Quando conviene l’assicurazione auto a rate?

L’idea di pagare una somma maggiore non è allettante eppure dobbiamo far fronte a tutta una serie di spese, che mensilmente bussano alla nostra porta. Tra queste spese costanti, inserire anche l’assicurazione auto può non essere affatto conveniente né gestibile. Viceversa, potresti non avere a fine anno i fondi necessari per liquidare l’assicurazione. Insomma, chi può valutare se conviene o meno stipulare un’assicurazione auto a rate sei soltanto tu.

Va detto che non tutte le compagnie propongono un pagamento mensile, alcune possono offrire una soluzione trimestrale o semestrale. E questo va a netto vantaggio di noi consumatori: in questi casi, infatti, laumento del prezzo complessivo è quasi del tutto ignorabile.

Assicurazione auto a rate mensili: come funziona, vantaggi e svantaggiAssicurazione auto a rate mensili: come funziona, vantaggi e svantaggi http://bit.ly/24v6d7p via @6sicuro

Assicurazione auto: non solo rate mensili

È possibile anche valutare soluzioni che prevedono pagamenti ogni tre mesi (o addirittura ogni sei) direttamente alla propria compagnia, senza appoggiarsi ad una società di crediti esterna. Nel caso di assicurazione a rate trimestrali o semestrali l’esborso complessivo sarà sicuramente minore della somma delle dodici rate assicurative mensili.

La cosa migliore è, una volta valutate le proprie capacità finanziarie, parlarne con la propria compagnia e stabilire insieme la miglior soluzione possibile.

Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*