La Vespa e il cinema in mostra

Motori che passione La Vespa e il cinema in mostra Ciak, si gira!

E Audrey Hepburn e Gregory Peck si lanciano nel traffico romano in sella a una Vespa 125. Era il 1953 e grazie al film “Vacanze Romane” la Vespa diventò un mito mondiale. Da allora l’elenco di attori che ne hanno calcato il sellino e di registi che l’hanno immortalata è impressionante.

Da “American Graffiti” a “Caro Diario”, da “La dolce vita” a “Sapore di mare”, fino ai più recenti “Jack Frusciante è uscito dal gruppo” e “The interpreter”, la Vespa ha continuato a essere un’icona per il mondo del cinema.

Un legame che meritava di essere raccontato. Ed è per rivivere la storia di questo binomio che dal 5 novembre al 15 gennaio, il museo Piaggio di Pontedera (PI) ospiterà una mostra che ripercorre la nascita e l’evoluzione del fenomeno attraverso una collezione di 150 locandine, 200 foto di scena, modelli storici e monitor touch-screen con le sequenze di oltre 100 film in cui recita la Vespa.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*