Caro-benzina: ecco come risparmiare

Ormai quello del caro benzina è un problema sempre più attuale.

In ogni caso risparmiare è sempre possibile. In che modo? Semplicemente scegliendo il distributore giusto.

Impresa non così facile ma sicuramente non impossibile. Nello specifico, bisogna porre l’attenzione sulle cosiddette “pompe bianche“, dei distributori che, oltre a non essere legati a nessun marchio, hanno la totale gestione degli impianti. In Italia, le pompe bianche sono circa 1.500-2.000. Qui, il costo medio di un litro di benzina, ad oggi, è di 1,476 euro e, quindi, con un risparmio di ben 9 centesimi rispetto ai soliti distributori ufficiali.

Grazie all’aiuto delle pompe bianche, secondo il Codacons, gli italiani riuscirebbero a risparmiare 100 euro in un anno.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

1 Commento

  1. Avatar
    E. dicembre 30, 2014

    si, ma la benzina che si spreca per cercare un distributore bianco chi la considera?

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*