Comparatori: risparmio tutto al maschile

Donne e risparmio

Il risparmio sta diventando un fattore culturale determinante. Non è più possibile permettersi di sprecare soldi inutilmente quando si può ottenere un prodotto o un servizio a prezzi decisamente convenienti.

Una volta, i più attenti al risparmio giravano di negozio in negozio confrontando i prezzi di prodotti identici fino a trovare quello più conveniente. La stessa cosa accadeva per i servizi come la ricerca della polizza RC auto: se volevi risparmiare dovevi partire per un tour di agenzie.

Poi venne la Rete, la possibilità di confrontare online i prezzi con degli strumenti veloci e semplici da utilizzare: i comparatori.
Ma, c’è un ma. Le assicurazioni online crescono, l’uso dei comparatori cresce, ma c’è una fetta di popolazione che non appare interessata a risparmiare tempo e denaro: le donne.
I comparatori sono una questione tutta maschile, visto che ben oltre l’80% degli utilizzatori è uomo.

E allora ci siamo chiesti perché le donne non sfruttano questa opportunità: ne è venuta fuori una serie di identikit al femminile.

La sentimentale
Difficile convertirla all’uso della Rete, la sentimentale ha i suoi riferimenti storici per gli acquisti. Probabilmente è nata e vive nello stesso luogo da sempre e trova rassicurante fare la spesa sempre nello stesso posto, chiacchierare con chi le vende i suoi prodotti e ha dichiarato amore eterno al suo assicuratore.

La diffidente
E’ colpita dal terrore del furto di dati e quindi non ne inserisce mezzo online. Non si fida delle carte di credito e quindi le sembra impossibile poter acquistare in Rete. A lei consigliamo di utilizzare il web per informarsi sulla sicurezza delle transazioni magari andando a cercare dati ed informazioni sui siti istituzionali. Una volta rassicurata, potrà ottimizzare tempi e costi per la sua RC auto.

La fashionista distratta
Lei compra eccome online! Vestiti, scarpe, accessori, prodotti di bellezza. Magari li recensisce pure in un blog, ma non ha mai pensato che anche fuori dal suo mondo si possono fare acquisti online convenienti. Qui c’è un’unica soluzione: dobbiamo avvisarla! Se solo sapesse a cosa sta rinunciando non utilizzando il comparatore per l’assicurazione auto. Quante paia di scapre si possono comprare risparmiando fino a 800 euro?

Le donne sono spesso responsabili della spesa familiare, sono pratiche ed esigono trasparenza, non dubitiamo che sarà il tempo a riequilibrare quella percentuale.

Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*