iPhone 7: resistente all’acqua, doppia fotocamera, niente jack audio, cuffie wireless e batteria potenziata

I nuovi iPhone 7 sono ufficiali: autonomia migliorata, potenza aumentata, e comparto fotografico al top con la nuova doppia fotocamera di iPhone 7 Plus.

Presentazione iPhone 7

iPhone 7

Non c’erano molte novità da aspettarsi nell’ufficializzazione dei nuovi iPhone 7 di Apple, dal momento che nei mesi e soprattutto nelle settimane precedenti tutto ciò che era possibile sapere è trapelato grazie a indiscrezioni, render, mockup, e foto diffuse qui e là sul web.
I nuovi iPhone 7 sono ormai realtà, a partire dal nome che ha confermato l’assenza di una versione “6S-bis”, ma con un’edizione tanto interessante quanto fedele alla tradizione estetica.

Apple mantiene la decisione di introdurre sul mercato due diversi format dei suoi amati dispositivi, da 4.7 e 5.5 pollici, con relative linee vincenti stabilite dalle precedenti versioni, seppur con qualche differenza che rendono il design di iPhone ancor più compatto ed elegante.

iPhone 7: processore e memoria

Materiali premium quali vetro e alluminio continuano a farla da padrone nella parte esterna dei nuovi iPhone 7, ma ciò che migliora è il cuore che batte al suo interno: si parte da un processore A10 Fusion quad-core con coprocessore di movimento M10, che garantiscono prestazioni sensibilmente più elevate dei predecessori ma un minor dispendio in termini di risorse, per finire con tagli di memoria a scelta tra 32, 128 e 256 GB.

Novità iPhone 7: ecco le cuffie wireless

Ma questa versione di iPhone 7 sarà ricordata non solo come precursore del modello che dovrebbe segnare la vera rivoluzione nell’iPhone 8, ma anche e soprattutto per l’introduzione di significativi cambiamenti: nei nuovi iPhone 7 sparisce definitivamente il jack da 3.5 millimetri per le cuffie, la cui funzione è ora sostituita dal versatile cavo lightning o dai nuovi wireless EarPod.

Niente panico per i nostalgici: nella confezione di vendita di iPhone 7 sarà incluso un cavo adattatore lightning-jack per continuare a sfruttare le proprie cuffiette preferite.

Presentazione iPhone 7: tutte le novità ApplePresentazione iPhone 7: tutte le novità Apple http://bit.ly/2bZ4Dug via @6sicuro

Fotocamera rivoluzionaria

Ma la svolta più importante arriva dal fronte multimediale, poiché iPhone 7 possiede una fotocamera rinnovata costituita da:

  • Stabilizzatore ottico;
  • 6 lenti;
  • Apertura diaframma F1.8;
  • 4 Flash LED con tecnologia True Tone;
  • Processore d’immagine rinnovato;
  • Fotocamera anteriore da 7 megapixel HD;
  • Sensore con risoluzione da 12 megapixel;

Grandi cambiamenti soprattutto in iPhone 7 Plus: due diversi sensori ciascuno da 12 megapixel con capacità e caratteristiche diverse, un grandangolare e un teleobiettivo, i cui due diversi scatti vengono processati a livello software per dare vita ad una fotografia brillante, nitida e fedele alla realtà anche in notturna grazie alla presenza dei quattro flash LED.

iPhone 7: è water resistant!

E sulla scia di quanto sperimentato con notevole successo dall’acerrima rivale Samsung, anche Apple si adegua alle tendenze attuali proponendo finalmente un iPhone 7 con certificazione IP67, che protegge il melafonino da cadute accidentali in acqua con una resistenza di 30 minuti, e lo salva da infiltrazioni di sabbia o polvere.

Costi e arrivo in Italia

Gli smartphone di Apple, si sa, sono rivolti a un target ben preciso che tende alla fascia alta del mercato, ed ecco perché i nuovi iPhone 7 partiranno dai 799 euro, mentre gli iPhone 7 Plus da 939 euro.

La buona notizia, però, è che questa volta l’Italia farà parte del primo gruppo di vendita dei nuovi iPhone 7, quindi non dovremmo aspettare che questo Venerdì 9 Settembre per procedere al preordine e il prossimo 16 Settembre per poter mettere le mani sui nuovi gingilli di Apple.

Maria Grazia Tecchia

Web content editor e blogger con due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Mi occupo di comunicazione online, e per questo passo gran parte del mio tempo a leggere, scrivere, studiare le affascinanti dinamiche del web in evoluzione, e ascoltare (buona) musica.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*