Now TV, Infinity, Netflix e TIMvision a confronto

Analizziamo le proposte delle Pay TV e in particolar modo di Now TV, InfinityNetflix e TIMvision.

sky online netflix infinity timvision

Now TV: cos’è

Now TV, ex Sky Online, è il servizio della piattaforma di Murdoch che permette di non essere vincolati a un abbonamento classico Sky e, di conseguenza, all’installazione di una parabola. Si può utilizzare pagando un mese alla volta oppure godendo del servizio evento dopo evento. Prevede alcune offerte particolari dedicate al calcio, al cinema e all’intrattenimento, di cui avremo modo di parlare più avanti.

Now TV: come funziona

Come accennavamo prima, non è necessaria la parabola. Si può usufruire di Now TV disponendo di una connessione a Internet, sfruttando piattaforme come PC, tablet, smartphone, smart TV, PlayStation, Xbox o Now TV Box. Quest’ultimo è un apparecchio che si può collegare alla televisione e tramite il quale è possibile fruire di alcuni canali tra i quali Sky Uno, Sky Atlantic, Sky Tg 24 e Fox.

Now TV: i ticket mensili

Ogni ticket è un accordo di un mese per guardare uno dei pacchetti previsti per questo tipo di offerta. Si può disattivare il rinnovo automatico in qualsiasi momento, sino a 24 ore dalla scadenza del periodo di visione e senza alcun tipo di vincolo contrattuale. Queste le tipologie proposte:

  • Cinema: con un costo di 9,99 euro, garantisce otto canali dedicati e 15 prime visioni al mese;
  • Serie TV: ugualmente a 9,99 euro, consente la visione delle serie più amate;
  • Intrattenimento: medesimo costo, permette di vedere gli show targati Sky, documentari e programmi per bambini, anche in lingua originale e on demand.

Per chi sottoscrive due dei ticket tra Cinema , Serie TV o Intrattenimento, c’è la possibilità di pagare solo 14,99 euro mensili, oppure 19,99 euro al mese per tutti e tre invece del prezzo pieno.

Un occhio di riguardo anche al mondo dello sport, con 10 canali con focus sul mondo della Formula 1, Moto GP, Basket, Wrestling e Calcio.
A quest’ultimo, 13 canali dedicati, con un pacchetto specifico a 19.99 euro per guardare le partite di Serie A, Serie B ed Europa League.




Now TV: i singoli eventi

Esiste anche l’opportunità di vincolarsi per un solo evento, come la gara di calcio o un altro avvenimento sportivo tra quelli trasmessi da Sky: nel caso della Serie A, il costo di una singola partita è di 9,99 euro.

Now TV: offerte partner

Da tenere in considerazione anche le cosiddette offerte in collaborazione con i partner Sky, nello specifico Fastweb e Vodafone. Andiamo per ordine:

  • Fastweb Joy, a 20 euro al mese per 6 mesi, l’operatore garantisce 6 mesi di Cinema o di Intrattenimento, e uno sconto di 20 euro sull’acquisto di Now TV Box;
  • Wind, 6 mesi inclusi di Cinema o Intrattenimento per chi sottoscrive Infostrada Absolute oppure All Inclusive Unlimited.

Infinity: cos’è

Infinity è la piattaforma di streaming online on demand targata Mediaset. Offre l’opportunità di usufruire di un catalogo di film, cartoni, serie TV, fiction e programmi, nell’immediato oppure scaricando il contenuto per vederlo successivamente, senza interruzioni pubblicitarie. Migliaia di selezioni in alta definizione, tanti contenuti in Full HD a 1080p e addirittura Ultra HD (4k) per alcuni di essi.

Attualmente Infinity propone una promozione che prevede una prova di 30 giorni gratuita, per poi passare a un costo mensile di 5,99 euro rispetto ai canonici 7,99.

Infinity: come funziona

Infinity è compatibile con PC, Mac, tablet Android, iPad, Smart TV, Play Station, Xbox, Digitale Terrestre, decoder Satellitare, Blu-Ray, Smartphone e chiavetta Chromecast. Necessaria, naturalmente, la connessione a internet: a banda larga, oppure anche in 3G o 4G.

Infinity pass

Potremmo considerarlo la risposta ai ticket di Now TV. Si tratta di un codice prepagato di accesso a Infinity che garantisce l’utilizzo del servizio per un periodo limitato a discrezione del cliente. Non è necessaria una carta di credito né un account Paypal. Si può scegliere tra i seguenti pass:

  • Infinity Pass 1 mese, con un costo di 9,99 euro;
  • Infinity Pass 3 mesi, con un prezzo di 24,99 euro;
  • Infinity Pass 12 mesi, per un totale di 79 euro;
  • Infinity Gift, nuovo formato di pass prepagato per 6 mesi con una spesa di 29,99 euro, oppure 12 mesi a 79 euro.

Infinity: contenuti a noleggio

Particolarità di Infinity è la possibilità di noleggiare contenuti esterni a quelli garantiti dall’offerta. Un variegato catalogo di prodotti con attenzione particolare alle ultime novità cinematografiche. Il noleggio è consentito per un periodo limitato e con costi aggiuntivi tutto sommato accessibili.

Infinity: offerte partner

Da considerare, anche in questo caso, le offerte derivanti da accordi con partner; nel caso di Infinity, Mediaset Premium e Vodafone.

  • Mediaset Premium, attivando un nuovo abbonamento, Infinity viene proposto a un prezzo di tre euro al mese e viene conteggiato nel canone mensile dell’abbonamento Premium;
  • Vodafone Entertainment + Infinity, i clienti Vodafone 4G che optano per un’offerta mensile tra le quali Internet 1 anno 4G, Giga Start, Giga Extra, Giga Maxi, Extra 1 GB, Giga Extra per clienti Red o Relax possono avere Infinity incluso senza costi aggiuntivi per un anno. Qualora l’offerta Vodafone venisse disattivata, Infinity passerebbe a 7,99 euro mensili con la possibilità di disattivare in qualsiasi momento il rinnovo automatico della sottoscrizione senza costi di recesso né vincoli.
Now TV, Infinity, Netflix e TIMvision a confrontoNow TV, Infinity, Netflix e TIMvision a confronto http://bit.ly/2fZdb3M via @6sicuro

Netflix: cos’è

L’ultimo arrivato in Italia, ma il primo a lanciare la rivoluzione della televisione in streaming. Tutto parte e si sviluppa negli Usa, dove la piattaforma, nel decennio scorso, comincia a rendere possibile la fruizione virtuale di serie TV e show televisivi.

Man mano il fenomeno si espande a macchia d’olio, sino a trovare fette di mercato anche al di fuori dei confini statunitensi. A ottobre 2015 lo sbarco nel nostro Paese, con il dichiarato obiettivo di vendere i propri abbonamenti a una famiglia su tre entro il 2022. Al momento il catalogo, in continuo aggiornamento, comprende migliaia di film, documentari e serie TV senza alcun tipo di interruzione pubblicitaria.

Netflix: come funziona

Si parte con la prova gratuita per un mese, dopodiché si può scegliere se e come continuare. L’eventuale disdetta non prevede vincoli né spese aggiuntive.

Netflix risulta compatibile con computer, console quali PS3, Wii e Xbox 360, lettori DVD e Blu-ray, TV HD, set-top box, sistemi home theater, smartphone, tablet e Chromecast. Buona parte dei contenuti proposti è disponibile in HD, tuttavia la qualità dell’immagine dipende dal tipo di dispositivo utilizzato e dalla connessione a internet. La velocità di connessione minima richiesta è di 0,5 megabit al secondo, anche se una connessione più rapida riesce a garantire una qualità video superiore a quella standard.

Netflix: i pacchetti disponibili

Dopo il mese di prova, è possibile sottoscrivere l’abbonamento mensile a uno dei tre pacchetti disponibili. La variazione di costo riguarda l’eventuale utilizzo dell’alta definizione, sino ai massimi livelli dell’Ultra HD, e il numero di dispositivi da cui si usufruisce del servizio. Si va da un minimo di uno a un massimo di quattro. Questi i pacchetti:

  • Base, con un costo di 7,99 euro. Un solo dispositivo, senza HD e Ultra HD;
  • Standard, per una spesa di 9,99 euro. Due dispositivi e HD compreso;
  • Premium, il cui prezzo è fissato a 11,99 euro. Quattro dispositivi, garantiti sia HD che Ultra HD.

TIMvision: cos’è

Nata come Cubovision, TIMVision si può considerare come una piattaforma sui generis. Insieme concorrente e aggregatore nel panorama dell’on demand, avendo stipulato degli accordi con Netflix, Premium e Sky. Una piattaforma che per concorrere con le altre, ne sfrutta parzialmente le potenzialità. Una mossa strategica che, numeri alla mano, pare abbia fruttato sin qui un pubblico di oltre 500mila unità.

TIMvision: come funziona

Si può accedere al servizio mediante Smart TV connesse a Internet oppure da PC, smartphone, tablet, Chromecast, oltre che da televisori dotati del decoder TimVision.

Più di ottomila titoli con un catalogo aggiornato tra serie TV, concerti, cartoni animati e documentari: la mossa di Tim è stata quella di ampliare la scelta per provare a mettere in difficoltà la concorrenza e rilanciare un prodotto che sin dall’inizio aveva messo in mostra potenzialità interessanti.

TIMvision: l’offerta

Cinque euro al mese per tutto il pacchetto. Senza dimenticare l’area Videostore che mette a disposizione film da noleggiare o acquistare con prezzi che partono da 1,99 euro. Incluso, invece, il servizio Free TV che comprendere Replay TV, Web TV e gli archivi La7. Compresa anche la programmazione della settimana precedente dei più importanti canali Rai e alcune sezioni tematiche con video provenienti dal web.

Maria Grazia Tecchia

Web content editor e blogger con due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Mi occupo di comunicazione online, e per questo passo gran parte del mio tempo a leggere, scrivere, studiare le affascinanti dinamiche del web in evoluzione, e ascoltare (buona) musica.

Commenti Facebook

3 Commenti

  1. Avatar
    Andrea novembre 25, 2016

    Netflix senza ombra di dubbio.
    Rapporto qualità pezzo
    Produzioni originali di elevatissima qualità
    Superiorità tecnologica. Streaming fluido e senza interruzioni

    Rispondi
    • Avatar
      marcello novembre 28, 2016

      ok, di quale velocità di connessione ha bisogno. Chiedo questo poichè sentivo dire qualcuno che ha posseduto netflix, lo vedeva a scatti……grazie, Marcello

      Rispondi
      • Avatar
        Maria Grazia Tecchia novembre 30, 2016

        Salve Marcello, la connessione minima richiesta è di 0,5 megabit al secondo, 5 megabit al secondo per i contenuti in HD e 25 megabit al secondo per quelli in Ultra HD.

        Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*