San Faustino o San Valentino? 4 modi per divertirsi

san valentino

Tra meno di 24 ore arriverà, puntuale come tutti gli anni, il giorno di San Valentino e con lui anche il giorno di San Faustino, la festa dei single incalliti che ogni anni attendono il giorno degli innamorati solo per festeggiare il 15 febbraio.

San Faustino è tra l’altro il Santo Patrono di Brescia, festeggiato proprio il 15 febbraio, giornata in cui in città fanno fiere e si festeggia alla grande. Cosa invece, in età recente, abbia spinto i single a festeggiare questa data, non è dato sapere. Vuoi perché cade il giorno dopo San Valentino, vuoi perché quest’anno è di venerdì, fatto sta che San Faustino ogni anno arriva com’è vero che arriva San Valentino.

Ecco allora 3 consigli sia che passiate questa serata in compagnia degli amici, e 1 solo consiglio, ma speciale, per la serata con la vostra dolce metà.

  • Cosa fare durante questa serata?

Esistono 3 tipi di festeggiamenti a mio avviso per i single. Uscire con gli amici festeggiando deliberatamente San Faustino, iscriversi ad un evento per single, fare una cena con gli amici facendo invitare ad ognuno un single (sì lo ammetto quest’ultima opzione l’ho vista in una puntata di Sex and the City).

Uscire con gli amici. Una delle cose migliori da fare, per non pensare alla propria “singletudine” o anche per pensarci e stare bene lo stesso, è uscire con gli amici. Un aperitivo, una cena o una serata in discoteca solo per festeggiare lo stato di completa autonomia e indipendenza da qualsiasi altra figura di sesso maschile o femminile. Tra le cose da fare, noleggiare una limousine (se siete almeno in 5 il prezzo è accettabile), andare a qualche party organizzato a tema per la serata di venerdì 15, fare mattina dopo una notte in discoteca.

Iscriversi a un evento per sigle. Lo speed-date lo consociamo tutti e ancora c’è qualcuno che lo fa. Per passare una serata diversa e conoscere persone nuove, o semplicemente per farsi due risate con gli amici, gli sped-date sono qualcosa di diverso. Oltre agli speed-date sono nati anche le mail-date, party in cui ci si conosce dove a fine serata tutti i partecipanti possono avere le mail degli altri.

Cena con gli amici. Fare una semplice cena con gli amici per la serata di San Faustino non basta, se volete fare qualcosa di diverso chiedete a tutti gli invitati di farsi accompagnare da una persona non impegnata. Ovviamente questa seconda persona non dovrà sapere dell’invito, diciamo “speciale”. Questo vuol dire che alla cena ogni amico porterà con se una persona che non gli piace ma che potrebbe piacere agli altri commensali. Un gioco un po’ strano lo ammetto, ma ve l’ho detto da cosa ho preso spunto 😀

E gli innamorati? Sapranno di certo meglio di me come festeggiare, perché ognuno conosce il proprio partner e spesso non ha bisogno di consigli. Se però posso darvene uno, un po’ particolare, speciale e anche ad effetto sorpresa vi consiglio una fuga romantica. Informatevi bene che il weekend in questione il vostro partner non abbia nulla da fare e organizzate anche grazie a famiglia ed amici una fuga in piena regola.

Potete portarla via in macchina, le donne amano i lunghi viaggi in macchina. Diciamo, lunghi il punto giusto. Qualche città romantica nei dintorni di casa vostra scommetto la troverete. Insegnate una sorta di rapimento, preparate già una valigia o fatela preparare ai suoi genitori e poi passate a prenderla, fate in modo che non le manchi nulla e comunque se la sorpresa verrà fatta a regola d’arte, non si ricorderà nemmeno del bagaglio la povera ragazza. Organizzate tutto per filo e per segno, ma programmate diversi percorsi e attività. Di certo verrete ripagati e il suo sorriso e la sua sorpresa sarà per voi il regalo più bello.

Federica Piersimoni

Blogger dal 2008 Federica scrive di viaggi e si occupa della comunicazione e dei social media come consulente per attività turistiche. I suoi due blog parlano di viaggi ma anche di tutto quello che le passa per la testa in ordine sparso.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*