Ambiente: corsi “green” per imparare a risparmiare

Due parole: green economy. Intorno ad esse si sta sviluppando un mondo di opportunità legate al miglioramento della qualità della vita delle persone, sia da un punto di vita salutistico che economico. Perché se da una parte il grande boom da cui si è originata questa immensa sensibilizzazione verso le tematiche ambientali ha reso tutti un po’ più “ecologici”, è altresì vero che quella dell’innovazione green è una galassia che promette molti nuovi posti di lavoro. Cominciando dalla formazione. Sono stati istituiti, infatti, un considerevole numero di corsi di formazione in giro per l’Italia a tema “risparmio” con un occhio alla salvaguardia ambientale: dai corsi gratuiti, aperti a tutti e di brevissima durata, a quelli universitari o comunque di alta formazione, dal costo e dalla durata considerevole. Senza dimenticare naturalmente quelli online, ormai onnipresenti.

Da Sassari alla Val di Non, le voci di risparmio che interessano di più i partecipanti ai corsi sono quelle di carburante ed energia, ed infatti si parla di sostenibilità energetica durante le 8 ore di corso organizzate da ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) insieme all’Università La Sapienza di Roma, cominciato il 6 e che si concluderà il 15 di questo mese.

Per i manager di settore, la IAL CISL di Reggio Emilia organizza corsi periodici di “Formazione per l’Efficienza e il Risparmio energetico” della durata di 50 ore. Gli organizzatori del corso specificano che il fine è quello di fornire gli strumenti per “pianificare e attivare sistemi di gestione ambientali ed energetici nell’impresa”

Aperto a tutti i giovani diplomati invece il corso post diploma di durata biennale per diventare “Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici”, organizzato dall’ITS Energia e Ambiente di Siena, e finanziato dal Ministero dell’Istruzione e dalla Regione Toscana. Iscrizioni aperte fino al 30 novembre dunque per diventare un esperto nell’applicazione e gestione di sistemi energetici innovativi.

Ed è sempre “made in Toscana” il corso online (e accessibile gratuitamente a chiunque) denominato “L’ecosostenibilità”, realizzato da esperti di settore e in grado di trattare coerentemente molti temi interessanti, riguardanti la conoscenza e l’uso di energie alternative e la sostenibilità ambientale.

Anita Cancelliere

Devota alla scrittura sul web da più di un decennio, con un'importante esperienza di content management e comunicazione in ambito bancario e assicurativo, ha potenziato le strategie di customer care per aziende di livello nazionale e mette il suo know how a disposizione di 6sicuro.it con un tocco di leggerezza.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*