Bolletta luce e gas: stangata per le piccole imprese

La bolletta luce e gas di una PMI italiana è più alta rispetto a quella di una concorrente nell'Unione europea. Le tariffe dell'energia elettrica sono le più alte e il prezzo del gas è al terzo posto.

bolletta luce

I costi della bolletta luce e gas che le piccole imprese italiane devono sostenere sono tra i più alti in Europa. Il dato emerge dalle elaborazioni dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre e non è certo una buona notizia per i piccoli e medi imprenditori.

Bolletta luce e gas: i piccoli imprenditori pagano caro

Le brutte scoperte per chi fa impresa nel nostro paese sembrano non avere fine. L’ultimo dato amaro riguarda la bolletta luce e gas: le PMI italiane sostengono costi tra i più alti in Europa.

Una ricerca condotta dalla Cgia di Mestre, l’associazione artigiani e piccole imprese, dice che le aziende italiane pagano un 27,8% in più rispetto alla media dell’Unione Europea. Un dato fastidioso anche perché, quella italiana, è la tariffa più alta tra i 19 paesi analizzati: 155,6 euro (Iva esclusa) ogni 1.000 kWh.

Non consola il dato riguardante il prezzo del gas, anche se in questo caso un paio di nazioni sono messe peggio di noi, ovvero Paesi Bassi e Portogallo. In Italia una piccola o media impresa paga 55,5 euro ogni 1.000 kWh. Si tratta del 13,7% in più rispetto alla media europea.

Bolletta luce e gas: stangata per le piccole impreseBolletta luce e gas: stangata per le piccole imprese http://bit.ly/2u4lIJM via @6sicuro

L’ennesima stangata per le PMI

Le piccole e medie imprese sono una parte molto consistente del tessuto economico del nostro paese. Ci lavora il 65,3% degli italiani che operano nel privato. Sulle PMI grava dunque una bolletta luce e gas davvero pesante e Paolo Zabeo, coordinatore dell’ Ufficio studi della Cgia, commenta così:

“Come è possibile che non si intervenga in maniera decisa per tagliare efficacemente i costi energetici a chi costituisce l’asse portante dell’economia del Paese? E come fa la Commissione europea ad accettare tutto questo”.

Confronta tariffe luce

I tagli del governo Renzi hanno riguardato le utenze in media e bassa tensione dalla potenza impegnata superiore ai 16,5 kWh. Ma la Cgia osserva che il provvedimento ha interessato solo il 15% delle nostre imprese, ovvero poco più di 700mila aziende.

A tenere le tariffe così alte, concorre anche la componente fiscale. Su 100 euro di bolletta luce, 43,5 euro se ne vanno in tasse e oneri. Il valore medio nell’Ue è di 34,1 euro. Anche per il gas la percentuale di tassazione è superiore alla media europea del 13,5%. In Italia è infatti del 18,6%.

Insomma, anche la politica energetica ostacola la competitività delle nostre imprese rispetto ai concorrenti delle altre nazioni dell’Unione europea.

Francesco Candeo

Dalla passione per i media agli studi in Comunicazione e Strategie di Comunicazione all'Università di Padova. Il mio lavoro è dare vita digitale alle migliori idee per raccontare in rete le persone e le loro attività. Realizzo i progetti di persona, oppure offro consulenze specifiche. Mi piace occuparmi anche di ciò che rende interessante il web: i contenuti.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*