Telelettura: in arrivo i contatori 2.0 per il gas

telelettura

Telelettura contatore gas

Una notizia di fine estate – che ha interessato già diversi Comuni – è la sperimentazione di contatori 2.0. In particolare, gli attuali contatori per il gas saranno sostituiti con nuovi apparecchi di tipo elettronico, dotati di modulo per telelettura e telegestione.
Analizziamo insieme tutti i dettagli.

Contatori intelligenti: cosa c’è da sapere

Già in primavera si parlava di bolletta 2.0, un unico foglio formato A4 che, secondo la Direttiva sulla trasparenza delle bollette, arriverà nelle case di tutte le famiglie italiane dal 2015. Maggiore semplicità grazie dunque al ridotto numero di informazioni (solo le voci essenziali di spesa/fornitura) e alle descrizioni più comprensibili. Ad esempio: la vecchia definizione “Servizi di rete” verrà sostituita da “Spese per trasporto e gestione contatore”.

Tramite il sito web www.autorita.energia.it, alle voci “La bolletta spiegata” e  “Glossario dei termini della bolletta”, è possibile verificare il percorso che ha portato alla realizzazione della bolletta 2.0, con la collaborazione di imprese, associazioni ed esperti di comunicazione.

Il prossimo passo da compiere è proprio l’installazione di contatori “intelligenti” per il gas, che affiancheranno quelli per l’elettricità già presenti. Entro il 2020, si stima che quasi il 72% dei consumatori europei avrà un contatore intelligente per l’elettricità e il 40% lo avrà per il gas, con l’obiettivo finale di ottenere un unico apparecchio in grado di monitorare i consumi di gas, luce e acqua tutti insieme.

Un display a cristalli liquidi consentirà l’autolettura e una più accurata acquisizione dei dati di consumo, in tempo reale, garantendo così una maggiore consapevolezza ai clienti finali. Principali vantaggi?

  • La possibilità di leggere da remoto i volumi di gas consumati.
  • L’abolizione delle “stime” per la fatturazione dei consumi, con la conseguente necessità di conguagli.
  • Il miglioramento della qualità del servizio, grazie a una distribuzione del gas più accurata.
Telelettura: in arrivo i contatori 2.0 per il gas
Telelettura: in arrivo i contatori 2.0 per il gas http://bit.ly/1wlyUBZ @6sicuro

Sostituzione dei contatori: istruzioni

Nei comuni interessati le famiglie riceveranno una tempestiva comunicazione (con almeno 10 giorni di anticipo), in modo da essere presenti durante l’installazione del nuovo contatore. In media basteranno 2 ore.

Gli utenti saranno informati sulle tutte le funzioni del display, in modo da visualizzare correttamente data e ora, consumi totali e su base giornaliera, salvataggio dei dati e impostazioni di sicurezza.

Tra l’altro, è prevista l’attivazione di un canale web dedicato (sul sito del fornitore) che, tramite username e password, permetterà l’accesso al proprio profilo personale e ai propri dati, anche da tablet o smartphone. Anche per questo si parla di contatori intelligenti!

Federconsumatori, però, consiglia di scattare una foto con i valori dei consumi registrati dal contatore, al fine di evitare problemi nella successiva fatturazione. Un suggerimento sicuramente utile, che ci ricorda anche l’importanza di confrontare le tariffe e scegliere l’offerta più adatta in base alle abitudini quotidiane.

Chiara Casablanca

Sono una comunicatrice sociale, copywriter e digital PR freelance. Studio strategie, scrivo, promuovo, creo iniziative di sensibilizzazione e workshop per aziende, professionisti, organizzazioni non profit.

Commenti Facebook

5 Commenti

  1. Avatar
    Davide giugno 30, 2015

    Il mio contatore gas è stato cambiato il 20013, si mantiene come nuovo,
    la lettura del consumo gas è visibile, facilissima e trasparente, sono registrato sul sito eni gas dove invio le letture.
    Visto che nessuna normativa impone la sostituzione del contatore e neanche l’ impellente necessità di sostituirlo, l’ utente può rifiutarsi ?.

    Rispondi
    • Avatar
      Chiara Casablanca luglio 02, 2015

      Davide, temo di no. La sostituzione dei contatori del gas è prevista dalla Delibera ARG/GAS 631/2013/R/gas dell’AEEGSI. Ciò significa che l’azienda di distribuzione, proprietaria del contatore, è obbligata dall’Autorità competente (AEEGSI, appunto) e l’utente non può opporsi. In ogni caso, non sono previste spese o adempimenti a carico del consumatore.

      Rispondi
  2. Avatar
    Massimo Orabona luglio 08, 2015

    Gradirei sapere se veramente è in atto, nel comune di Calvizzano NA,la sostituzione dei contatori ,del gas ,con tipo elettonico.GRAZIE

    Rispondi
    • Avatar
      Chiara Casablanca luglio 12, 2015

      Buongiorno Massimo. Come indicato nell’articolo, i comuni interessati dovrebbero avvisare le famiglie in anticipo. Per maggiori informazioni, consigliamo di contattare gli uffici competenti del proprio comune di residenza.

      Rispondi
  3. Avatar
    Luigi maggio 23, 2016

    ciao Chiara ho sotituito il contatore ma ho perso le istruzioni per leggere correttamente il consumo in merito, sai fornirmi indicazioni grazie

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*