Accessori e ausili per anziani in casa: consigli e idee

Cosa significa avere una persona anziana in casa? Ci possono essere tante indicazioni e soluzioni per migliorare questo punto così importante.

Ausili per anziani in casa

Cosa vuol dire ospitare i propri genitori o i nonni in casa? Sicuramente prendersi cura degli anziani è un impegno importante, i nonni e i genitori che non sono più autonomi devono essere messi nella condizione di poter svolgere le principali attività in sicurezza. E spesso è stesso la casa a diventare un ostacolo.

Certo, ci sono elementi che non si possono eliminare o modificare profondamente, questo a causa di vincoli che vanno dalle possibilità economiche a quelli strutturali. Però è anche vero che puoi fare molto per migliorare la vita degli anziani in casa. Soprattutto quando sono costretti a vivere tra le quattro mura di casa la maggior parte del proprio tempo, condizione non sempre facile e gestibile.

In che modo avviene? Quali sono i passaggi essenziali per accogliere nel miglior modo possibile genitori, nonni e zii tra le mura domestiche? Ecco qualche consiglio utile, ma anche accessori e idee per cambiare in chiave positiva la vita degli anziani a casa.

Scegli, se possibile, una casa adeguata

Primo punto che non sempre può essere accontentato, ma che può fare la differenza: scegli la casa adatta alle necessità della persona anziana. Quindi al piano terra o con ascensore, senza scale impegnative, con pochi ostacoli architettonici. Non sempre è possibile accontentare questo punto perché cambiare casa è un impegno importante che non può essere sempre soddisfatto.

Però se ti trovi in una fase in cui devi acquistare o cambiare casa, devi scegliere un appartamento per i tuoi genitori oppure devi fare dei lavori di ristrutturazione tieni presente questo punto: cerca di eliminare ogni ostacolo per i tuoi anziani. E pensa sempre in prospettiva, magari oggi non c’è bisogno ma tra 10 anni sì. Ogni azione deve essere valutata pensando al futuro.

Valuta l’acquisto di una scala elettrica

Non tutti possono cambiare casa, anche se la ragione è valida, ma è possibile migliorare la vita degli anziani con difficoltà motorie grazie alle scale elettriche. Sto parlando di supporti che si montano ai lati degli scalini e che permettono di scendere e salire in autonomia. Questo grazie a un semplice sistema che fa accomodare la persona su una sedia o una poltrona.

Usa sistema di telesoccorso e salvavita

Uno dei primi passi per dare un contributo agli anziani soli a casa, soprattutto per tutelarli da truffe e raggiri. Installa un sistema di telesoccorso per dare una sicurezza in più a genitori e nonni: con questi sistemi puoi velocizzare ogni intervento.

Puoi scegliere un semplice cicalino per anziani, con pulsante collegato al tuo cercapersone. Oppure puoi acquistare un telefono salvavita che è più completo perché collega il pulsante da appendere al collo con dei numeri di fiducia. In questo modo sei più sicuro e non hai il timore di lasciare le persone anziane da sole in casa per molto tempo.

Vuoi la massima sicurezza per i tuoi cari ma spesso sei fuori casa? Ci sono reali problemi di salute e non vuoi rischiare? Esistono dei salvavita che rilevano la caduta e chiamano i numeri di sicurezza appena si registra un potenziale pericolo.

Acquista un telefono per anziani

A prescindere dal salvavita e dal cercapersone che può essere decisivo in situazioni di emergenza, l’acquisto di un telefono per anziani può essere decisivo per migliorare la vita in casa. Sceglilo con numeri grandi, ben visibili, con regolatore del volume e con tasti di scorciatoia per digitare in modo automatico i numeri che si chiamano con maggior frequenza.

Oltre al telefono può essere utile avere una serie di accessori extra per semplificare la comunicazione. Puoi iniziare con una rubrica cartacea per pensare a un cellulare per anziani, sempre con tasti grandi e con funzioni semplificate. Esistono anche dei walkie talkie che possono essere usati per comunicare, magari nella stessa abitazione o a breve distanza.

Migliora l’illuminazione automatica

Il primo passo farebbe comodo anche a te: usa un’illuminazione adeguata agli ambienti, abbastanza forte da non affaticare gli occhi ma basata sul risparmio energetico. Qualche attenzione in più per gli anziani? Crea dei percorsi con luci automatizzate.

Spesso le persone anziane fanno fatica a muoversi di notte, non trovano gli interruttori e rischiano di farsi male camminando nel buio. Quindi usa delle spie per segnalare i pulsanti di accensione, inserisci delle luci di cortesia per indicare i punti della casa e magari installa dei timer e dei rilevatori di presenza. In questo modo le luci si accendono appena registrano il movimento.

Ausili per anziani in casa: consigli, accessori e ideeAccessori e ausili per anziani in casa: consigli e idee http://bit.ly/2m7Z4L4 via @6sicuro

Inserisci antiscivolo e corrimani

Un dettaglio banale ma che può fare molto: aggiungi corrimani e maniglie di supporto nelle zone critiche della casa. Ad esempio in corrispondenza delle scale o nel bagno, per semplificare i movimenti. Inoltre devi migliorare l’aderenza sulle superfici scivolose, come marmi e mattonelle consumate. Elimina tutti gli ostacoli alla deambulazione e inserisci gli antiscivolo nei punti critici.

Organizza gli spazi e gli oggetti

Un buon consiglio per migliorare la casa che ospiterà le persone anziane: metti ciò che serve a portata di mano. Non sfruttare spazi verticali, non costringere nonni, zii e genitori di una certa età a usare sgabelli e sedie per raggiungere ciò che serve per le attività quotidiane. Tutto deve essere semplificato, elimina qualsiasi oggetto di uso comune in luoghi difficili da raggiungere.

Pensa a un’assicurazione per anziani

Questo è un punto interessante che prescinde dalla dimora, ma che aiuta le persone anziane in qualsiasi occasione. Fare un’assicurazione per la terza età può essere un modo per facilitare una serie di operazioni che altrimenti potrebbero essere difficili da svolgere. Spesso il problema è proprio questo: gli anziani soli non possono svolgere le attività quotidiane in e fuori casa.

Per questo un’assicurazione potrebbe essere la risposta. Ci sono soluzioni che offrono copertura per incidenti, furti e scippi ma anche accompagnatori per commissioni e assistenza nel momento in cui si perdono i documenti (un passaggio sempre complesso per le persone più anziane). A volte basta poco per migliorare le condizioni di un anziano in casa, non credi?.

Per approfondire: rischi e problemi degli anziani soli in casa

Anziani in casa: la tua esperienza

Partiamo da questo punto: la vita degli anziani in casa non è semplice quando le condizioni peggiorano, e ci sono problemi di salute evidenti. Però ci sono dei dettagli che possono fare la differenza. In questo articolo abbiamo evidenziato una serie di elementi utili, consigli e idee da mettere in pratica. Tu puoi aggiungere qualcosa? Lascia nei commenti la tua esperienza.

Riccardo Esposito

Sono un webwriter freelance, aiuto le aziende e gli imprenditori a comunicare online. Mi occupo di nuove tecnologie, social media, scrittura online. Il mio motto? Il mio regno per un post.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*