Quattordicesima pensionati: a chi spetta e importo

Con la pensione di luglio è stata accreditata anche la quattordicesima per i pensionati: fino a 655 euro per chi ha un reddito inferiore a 13.000 euro l’anno.

quattordicesima pensionati

Il mese di luglio è iniziato con il piede giusto per 3,5 milioni di italiani che si sono visti accreditare la quattordicesima per i pensionati. Ma a chi spetta questa mensilità aggiuntiva e qual è l’importo percepito?

Quattordicesima pensionati: chi ne ha diritto

La quattordicesima pensionati è stata accreditata insieme alla pensione di luglio. Chi ha un conto corrente postale ha potuto riscuotere la pensione e la quattordicesima già sabato 1° luglio, mentre chi ha il conto corrente in banca ha dovuto aspettare fino a lunedì.

La quattordicesima per i pensionati è stata introdotta per la prima volta nel 2007, ma l’ultima Legge di Bilancio ha esteso la platea dei pensionati che ne beneficiano da quest’anno.

La quattordicesima viene accreditata automaticamente a tutti i pensionati che hanno compiuto almeno 64 anni e che percepiscono una pensione fino al doppio del trattamento minimo. Chi compie 64 anni nel secondo semestre dell’anno riceverà la quattordicesima con il rateo pensionistico di dicembre. La mensilità aggiuntiva è prevista per i pensionati del settore pubblico, privato e per gli autonomi.

Quattordicesima pensionati: a chi spetta e importoQuattordicesima pensionati: a chi spetta e importo http://bit.ly/2ukFq1w via @6sicuro

Quattordicesima pensionati: qual è l’importo accreditato

L’importo della quattordicesima pensionati accreditata assieme alla pensione di luglio dipende dall’importo della propria pensione e dal numero di anni di contributi versati.

Chi ha una pensione fino a una volta e mezzo il minimo, cioè percepisce fino a 9.786,86 euro ottiene circa il 30% in più rispetto agli anni passati. Precisamente, l’importo della quattordicesima è di:

  • 437 euro per chi ha meno di 15 anni di contributi;
  • 546 euro per chi ha tra 15 e 25 anni di contributi;
  • 655 euro per chi ha più di 25 anni di contributi.

Quest’anno per la prima volta riceve la quattordicesima anche chi ha una pensione fino al doppio rispetto al trattamento minimo, cioè fino a 13.049,14 euro. In questo caso, l’importo della quattordicesima è di:

  • 336 euro per chi ha fino a 15 anni di contributi;
  • 420 euro per chi ha tra 15 e 25 anni di contributi;
  • 504 euro per chi ha più di 25 anni di contributi.

Per i pensionati autonomi valgono gli stessi requisiti ad eccezione del numero di anni di contributi richiesti, che va aumentato di 3.

Ti ricordiamo che l’accredito della quattordicesima per i pensionati è automatico e gestito interamente dall’INPS. Questo significa che tutti coloro che ne hanno diritto ricevono la mensilità senza dover presentare alcuna domanda.

Luana Galanti

Ho una laurea specialistica in Consulenza e direzione aziendale e, da sempre, un legame indissolubile con le parole scritte. Le mie due anime – quella creativa e quella pragmatica – si confondono nel mio lavoro di web writer e business writer freelance.

Commenti Facebook

2 Commenti

  1. Avatar
    Alessandro luglio 04, 2017

    Gli importi di € 9.786,86 e € 13.049,14 sono da intendersi importi lordi? Grazie

    Rispondi
  2. Avatar
    TOMMASI ADRIANA luglio 06, 2017

    io non capisco prendo una pensione penalizzata dalla legge AMATO
    (ultime pensioni baby) di euro 450.00 mensile circa – sono vedova e percepisco euro 670.00 – quest’anno ho compiuto a gennaio 64. anni

    mi spetta la quattordicesima?

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*