Come parlare con un operatore TIM, Vodafone, 3 o Wind

Hai un problema con la tua linea o vuoi risolvere un dubbio? Parlare con un operatore Vodafone, TIM, Tre o Wind è semplicissimo se sai come fare. Ecco tutti i canali per metterti in contatto con le varie compagnie.

parlare con un operatore

Come parlare con un operatore per una necessità, una curiosità, un dubbio, un problema? Nell’epoca dei call center e degli operatori pronti a proporre le offerte più interessanti in modalità h24, vi sono aziende che propongono un customer care (letteralmente, servizio clienti) per assistere l’utenza al meglio.

Con il diffondersi dei social, tuttavia, il modo di interfacciarsi con gli addetti ai lavori va mutando. Questo vale anche per le compagnie telefoniche, specialmente per quelle che operano nel mercato della comunicazione mobile.

adsl

Come parlare con un operatore TIM

  • Al telefono: chiamare il 119 e dopo l’intro il tasto da digitare è 2. La voce guida indicherà i passaggi da seguire a seconda delle esigenze sino a quando non si entrerà in contatto con un operatore a cui spiegare l’esigenza venutasi a creare;
  • Su Facebook: accedere alla pagina ufficiale di TIM e procedere con l’invio di un messaggio, al cui interno andare a spiegare in sintesi l’eventuale problema riscontrato, indicando anche il numero di telefono interessato. Poco dopo si otterrà una risposta da parte di un operatore;
  • Su Twitter: altro canale utilizzabile, inviando un tweet citando all’inizio gli operatori @TIM119Alessio, @TIM119Giulia o @TIM4UStefano. In tempi celeri, il cliente verrà ricontattato con un messaggio privato per proseguire l’analisi del problema.

Come parlare con un operatore Vodafone

  • Al telefono: chiamare il 190 e attendere le indicazioni della voce guida. Solitamente la sequenza dei tasti da digitare è 1 (per assistenza su mobile), 4 (per il supporto di un operatore), 2 (per le offerte sulla linea di competenza) e 2 (per parlare con l’operatore);
  • Su Facebook: entrare nella pagina Vodafone IT, mandare un messaggio privato utilizzando l’icona in alto per spiegare il tipo di problematica, dubbio o necessità fornendo il numero di telefono così da permettere agli operatori di proseguire con le necessarie verifiche;
  • Su Twitter: scrivendo un messaggio citando all’inizio dello stesso l’account @VodafoneIT. Attraverso l’hashtag #tw190 è possibile ricevere un contatto diretto da un operatore in pochi minuti con un messaggio privato.

Come parlare con un operatore 3

  • Al telefono: il numero di riferimento nel caso di Tre è il 133. Dopo aver ascoltato il messaggio iniziale della voce guida, si può proseguire digitando il tasto 2. Successivamente è possibile selezionare l’opzione per disattivare i servizi a pagamento e da lì parlare con un operatore: i tasti sono rispettivamente ancora una volta il 2 e dopodiché il 9;
  • Su Facebook: collegarsi alla pagina della compagnia, dopodiché cliccare il tasto Contattaci proseguendo con il Facebook Login. Passaggio necessario, per il quale verrà richiesto anche il numero di telefono. Da quel momento ci si potrà mettere in contatto con un operatore della compagnia;
  • Su Twitter: scrivendo un tweet citando all’inizio @Tre_Assistenza. In tempi piuttosto celeri si riceverà una risposta dal desk della stessa compagnia telefonica per comprendere e risolvere l’eventuale problematica riscontrata.
Come parlare con un operatore TIM, Vodafone, Tre o WindCome parlare con un operatore TIM, Vodafone, 3 o Wind http://bit.ly/1OwFY7f via @6sicuro

Come parlare con un operatore Wind

  • Al telefono: il numero di riferimento per i clienti Wind è il 155. Seguendo le indicazioni della voce guida, si può ricevere assistenza diretta da un operatore a seconda di quelle che sono le esigenze dell’utenza;
  • Su Facebook: basta andare sulla pagina ufficiale di Wind, scrivere un messaggio spiegando il problema riscontrato e attendere una risposta da parte degli addetti alla comunicazione sui social messi a disposizione dalla compagnia;
  • Su Twitter: scrivendo un tweet e citando a inizio messaggio @WindItalia con una rapida descrizione della criticità da risolvere. Un messaggio privato di un operatore permetterà di avviare una discussione per provvedere all’esigenza del cliente.
Gianluca Rubino

Al servizio della comunicazione dal 2007 in numerose vesti: redattore, blogger, conduttore, speaker, addetto stampa, autore per format. Due interessi: trasmettere informazioni e lanciare messaggi capaci di catturare l’attenzione di una comunità. Un auspicio: divertirmi nel farlo. Con le parole provo a stupirmi per non instupidirmi, dovendolo dire con un aforisma. Ritengo che l'attitudine al sacrificio sia il più efficace strumento per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Commenti Facebook

2 Commenti

  1. Avatar
    Lucia maggio 18, 2016

    Sinceramente non è così facie parlare con un operatore, soprattutto se si tratta di telefonia mobile.
    Riuscire a contattare un operatore TIM è una vera impresa

    Rispondi
  2. Avatar
    Giovanni luglio 20, 2016

    stiamo parlando dell’Italia? credo ci siano più probabilità di una vincita al lotto, che riuscire a parlare con un operatore della tim! puoi essere solo furbo, telefonando con un altro cellulare che non sia il tuo e digitare il numero per smarrfimento/furto cellulare.

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*