Come funziona Snapchat

I numeri parlano chiaro: Snapchat è ormai consolidato in molti Paesi e in forte crescita anche nel nostro. Cos'è esattamente? Perché piace così tanto? Ma soprattutto, come funziona?

snapchat

Sei un appassionato di Snapchat? Hai scaricato l’app ma proprio non sai come utilizzarla? Oppure ne senti parlare a destra e a manca ma sei ancor lì a domandarti ok, ma cosa cavolo me ne faccio di Snapchat? A che mi serve? Come funziona? Non essere reticente, in questo post ti fornirò una mini guida per imparare ad usare al meglio il social del giallo fantasmino. Sei già un assiduo utilizzatore? Potresti comunque trovare riflessioni e suggerimenti importanti per rendere più interessanti le tue Storie.

Snapchat: cos’è?

Snap e chat, appunto. Ecco le due principali caratteristiche di Snapchat, il social (inizialmente solo servizio di messaggistica istantanea) lanciato nel 2011 da Bobby Murphy e Evan Spiegel. Spontaneità, immediatezza e creatività, sono queste le peculiarità di Snapchat, le caratteristiche che ne hanno decretato il successo, soprattutto tra i giovanissimi, un pubblico compreso tra i 16 e i 24 anni. Ti basti pensare che, come ci suggerisce Francesco Russo, ad oggi Snapchat ha superato i 10 miliardi di visualizzazioni al giorno e solo nel mese di febbraio le visualizzazioni giornaliere raggiungevano quota 8 miliardi. Certo, il successo che il social registra negli Stati Uniti d’America è ben lontano dal riscontro che sta avendo nel nostro Paese, ma anche in Italia il fantasmino giallo attrae e conquista sempre più utenti.

Ma cos’è, esattamente, Snapchat? È un’applicazione che puoi scaricare gratuitamente sul tuo smartphone e che ti consente di creare snap, ovvero foto o video (della durata massima di 10 secondi) che puoi pubblicare nella tua Storia oppure inviare privatamente ai tuoi amici. Le tue Storie avranno una durata di solo 24 ore, dopo di che scompariranno, così come le chat private, che saranno cancellate dopo due visualizzazioni. È anche per questo che Snapchat è il social dell’immediatezza.

La Storia è il tuo personale racconto quotidiano, l’insieme degli snap che puoi pubblicare e aggregare all’interno del tuo canale e che puoi personalizzare in modo simpatico e divertente grazie ai filtri, alle emoticons, al testo e alle Lenses che Snapchat mette a tua disposizione.

Ma come funziona concretamente Snapchat? Te lo spiego subito!

Snapchat: come funziona

Per cominciare ad usare Snapchat dovrai scaricare l’app gratuita sul tuo smartphone (è disponibile sia per Android sia per IOS) e creare il tuo account personale. Dovrai, dunque, registrarti compilando tutti i campi con le informazioni richieste: nome utente da te scelto, indirizzo e-mail, password e numero di telefono. Dovrai poi verificare il tuo account, digitando il codice di conferma che il team ti invierà (potrai scegliere se tramite SMS oppure chiamata). Dopo che avrai inserito il codice, il tuo account sarà attivo e vedrai aprirsi immediatamente la schermata con la fotocamera, che ti permetterà di scattare foto o selfie (ruotando la fotocamera del tuo smartphone) o di registrare brevi video della durata di 10 secondi.

Ogni snap, ovvero la foto oppure il video che pubblichi, può essere personalizzato e poi inviato in chat privata ad un tuo amico oppure può essere aggiunto alla tua Storia, l’insieme di snap in successione, per ognuno dei quali potrai decidere la durata di visualizzazione (la prima icona in basso a sinistra). Accedendo alla seconda schermata dell’applicazione (ti basterà pigiare il quadratino in basso a destra, che si tinge di viola se i tuoi amici hanno pubblicato nuove Storie che non hai ancora visualizzato), si aprirà una seconda schermata in cui ti troverai:

  • La Mia Storia, la tua raccolta di snap nell’arco della giornata. Trascorse le 24 ore scomparirà. Cliccando sui tre puntini a destra, potrai scoprire chi ha visualizzato i tuoi snap e chi ha ha scattato uno screenshot dei tuoi snap;
  • Discover, una selezione delle Storie di brand (approfondiata in una pagina appositamente dedicata) che condividono contenuti editoriali personalizzati e aggiornati settimanalmente;
  • Live, che ti consente di visualizzare quasi in tempo reale i contenuti generati dagli utenti attorno a una tematica o in occasione di un evento;
  • Aggiornamenti recenti, dove puoi trovare tutte le Storie e gli snap dei tuoi amici.

La chat 2.0 di Snapchat

Uno dei punti di froza di Snapchat è la sua chat, pensata per favorire e incoraggiare le conversazioni, le condivisioni e gli scambi tra amici. Il tutto nella semplicità e nell’immediatezza tipiche del social del fantasmino giallo.

Con la chat di Snapchat puoi contattare direttamente un amico oppure puoi chattare in tempo reale interagendo con gli snap che ha pubblicato nella sua Storia, mentre li visualizzi. Puoi inviare note audio e video, puoi effettuare videochiamate e audiochiamate in real time, puoi utilizzare tantissimi adesivi con cui rendere divertenti e simpatiche le conversazioni e puoi anche continuare a chattare mentre è in corso una videochiamata o un’audiochiamata. In questo caso visualizzerai i messaggi sopra il contenuto multimediale.

Snapchat: filtri, geofiltri, emoticons, disegno, testo e Lenses

A differenza di Instagram, dove i dettagli e la precisione fanno la differenza, Snapchat si caratterizza per la spontaneità con cui i suoi utenti (persone e brand) pubblicano snap, preoccupandosi poco di curare i contenuti in modo puntuale e accurato. Oltre alla naturalezza, largo spazio è lasciato anche alla creatività degli utenti e alla loro voglia di divertirsi, di ridere e di scherzare. Tanti i filtri, le emoticons, gli stickers, le lenses con cui potrai sbizzarrirti!

I filtri di Snapchat

Dopo che avrai scattato una foto o girato un video, facendo scorrere lo schermo da destra a sinistra con il dito, potrai scegliere il tuo filtro preferito tra una gallery che Snapchat mette a tua disposizione. Non ti accontenti di un solo effetto? Vuoi editare il tuo snap con due filtri? Scegli il primo e selezionalo, poi continua a tenere premuto il dito sul tuo snap e seleziona anche il secondo.

I Geofilters di Snapchat

I Geofilters sono contenuti grafici personalizzati che puoi aggiungere agli snap in base alla tua localizzazione geografica attuale. I Geofiltri sono spesso sponsorizzati dai brand ma puoi essere tu stesso a crearne uno. Come fare? Con un programma di grafica crea un contenuto che rispetti i requisiti richiesti da Snapchat (ad esempio il formato deve essere in PNG con sfondo trasparente), invialo alla community di Snapchat compilando tutti i campi con le informazioni richieste e attendi l’approvazione del tuo geofiltro.

Le emoticons e gli stickers di Snapchat

Tante, tantissime le emoticons e gli stickers a tua disposizione per personalizzare gli snap. Cliccando sulla prima icona in alto a destra, quando è attiva la fotocamera, si aprirà una schermata ricca di adesivi tra cui scegliere. Potrai inserirne più di uno, posizionarlo dove vuoi, ingrandirlo o rimpicciolirlo con dito indice e medio (come quando fai lo zoom sul tuo schermo).

Il disegno libero di Snapchat

Vuoi disegnare qualcosa di particolare e personale sul tuo snap? Seleziona la pennina, la terza icona in alto a destra quando la fotocamera è attiva, disegna con il dito quel che desideri, scegli il colore, la posizione del tuo disegno e il gioco è fatto.

Il testo

Puoi arrichhire i tuoi snap anche con del testo personalizzato, che puoi collocare dove desideri. Seleziona l’icona T, la seconda in alto a destra (sempre quando la fotocamera è attiva) e scegli il tipo di effetto: il primo è con testo bianco su sfondo nero, il secondo è con testo senza sfondo, il terzo è con testo senza sfondo e allineato al centro. Selezionando il secondo o il terzo dei tre effetti disponibili, potrai ingrandire o rimpicciolire il testo e scegliere il colore.

Ma attenzione, di default Snapchat ti consente di inserire un testo della lunghezza di 31 parole. Pochine! Ma c’è una soluzione facile e veloce per ovviare a questa limitazione: apri una nota sul tuo smartphone, vai a capo N volte, poi seleziona le righe vuote, copiale e incollale sul testo di Snapchat. Seleziona la riga che vuoi usare e comincia a scrivere. Per andare a capo fai tap sulla riga vuota successiva.

Snapchat: le Lenses

Occhi a cuoricino, occhioni in lacrime, bocche che vomitano arcobaleni e tante altre divertenti stramberie invadono Snapchat. Tutta colpa delle Lenses!

Le Lenses sono delle lenti, ovvero degli effetti grafici animati o dei filtri 3D che puoi aggiungere ai tuoi snap mentre la fotocamera inquadra e riconosce il tuo volto. Ti basterà tenere premuto per qualche secondo al centro dello schermo e, quando la fotocamera frontale ha ben inquadrato il tuo viso, potrai scegliere tra i tantissimi e divertenti effetti 3D che Snapchat ti mette a disposizione. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento, altri sponsorizzati dai brand, che così incentivano la creazione di contenuti generati direttamente dagli utenti (UGC).

Il bello e il brutto delle Lenses è che cambiano spesso, così che tu difficilmente possa annoiarti. Ma che succede se quell’effetto animato che tanto ti piaceva non è più disponibile? Ti basterà utilizzare un semplice trucchetto! Vai su Impostazioni, poi Generali, seleziona Data e ora e imposta una data passata, quella risalente al giorno in cui hai usato il filtro 3D che tanto ti manca. Dopo che avrai pubblicato il tuo snap, ricorda di ripristinare data e ora automatiche.

Snapchat: come aggiungere gli amici

Lo scopo di Snapchat è dialogare e divertirsi insieme, condividere e interagire. Aggiungere i tuoi amici, perciò, è un’attività essenziale. Come fare? Hai 4 possibilità:

  • puoi utilizzare lo snapcode, che puoi creare accedendo alla tua sezione pofilo e puoi personalizzare con una foto o con un video della durata di 6 secondi che monta insieme una serie di immagini. Lo snapcode funziona come un QR Code: inquadrandolo con la tua fotocamera potrai trovare il profilo Snapchat di quell’utente e potrai farti trovare in modo veloce e immediato;
  • puoi utilizzare il nome utente del tuo amico, che puoi visualizzare anche sotto lo snapcode;
  • puoi importare i contatti dalla tua rubrica telefonica;
  • puoi sfruttare l’opzione aggiungi amici vicini.

Snapcode Snapchat

Il punteggio di Snapchat e i trofei

Snapchat rappresenta un ben riuscito ed efficace esempio di gamification. La gamification consiste nell’impiego di elementi e di azioni prese in prestito dal mondo dei giochi per incentivare la partecipazione e l’utilizzo di alcuni strumenti grazie al carattere ludico che viene loro conferito. Come puoi facilmente notare, sotto ogni snapcode compare un numeretto, che indica il punteggio che il social ti ha assegnato. Come viene assegnato questo score? Cosa puoi fare per aumentarlo? Devi compiere delle azioni ben precise: aggiungere amici, essere aggiunto, pubblicare snap, inviare snap privati ai tuoi amici (quest’azione è particolarmente proficua).

A cosa serve il punteggio di Snapchat? A permetterti di ottenere trofei e ricompense, come lo sblocco di emoticons e di effetti particolari. Cliccando sull’icona del trofeo, che trovi in alto al centro sulla schermata del tuo profilo, puoi visualizzare tutti i trofei che sei riuscito a sbloccare. Più userai Snapchat, più riuscirai a tagliare nuovi traguardi.

Snapchat: cos'è e come funzionaSnapchat: cos’è e come funziona http://bit.ly/24RB5CM via @6sicuro

Snapchat: quale utilità in una strategia di comunicazione social?

Un inedito modo di comunicare, più veloce, meno studiato, spontaneo, attraente e divertente. E’ proprio questo ad aver decretato il successo di Snapchat. Ma in che modo i brand possono integrarlo efficacemente nelle loro strategie di social communication? Le possibilità che possono esplorare e sfruttare sono diverse e tutte interessanti. In particolare, i brand su Snapchat possono:

Snapchat è il social ideale, grazie alla sua immediatezza e alla capacità di stimolare la creatività, per incentivare la partecipazione degli utenti.  La chat 2.0 favorisce le conversazioni tra brand e follower e gli altri strumenti (pensa agli effetti 3D o ai meccanismi per aumentare lo score) invogliano gli UGC, User Generated Content, ovvero la creazione di contenuti da parte degli utenti.

Ascoltare i fan e raccogliere informazioni utili

Le chat di Snapchat, con la loro facilità di utilizzo, il real time, la possibilità di inviare messaggi anche mentre visualizzi uno snap, sono un utile strumento per ascoltare i fan, le loro esigenze, i loro suggerimenti e per raccogliere tante preziose informazioni per la brand reputation e per gli sviluppi futuri del brand.

Stimolare la curiosità dei clienti o potenziali tali

Snapchat offre la possibilità di stimolare la curiosità dei clienti. I brand, infatti, possono comunicare in modo diretto e immediato, raccontare storie inedite, il dietro le quinte, il backstage di un evento, le attività quotidiane. Tutto questo è un forte stimolo alla curiosità degli utenti, che saranno incentivati a seguire il brand e a interagire con lui.

Rafforzare i legami con i fan

Oltre alla possibilità di dialogo e di utilizzo degli effetti 3D brandizzati, Snapchat è il luogo ideale per i brand per creare contenuti appositamente pensati per il social (incluso promo riservate), che fanno sentire importanti i follower. Si tratta di occasioni uniche e riservate, che rafforzano il legame tra il brand e i suoi fan.

Guarda l’esempio di H&M, che ha organizzato una caccia al tesoro digitale disseminando indizi autodistruttivi su Snapchat. Il successo è stato immediato!

Fidelizzare i clienti/follower

Qual è il risultato di questa Social Strategy improntata al dialogo immediato, alla facilità dell’interazione, alla collaborazione, all’unicità delle occasioni e alla peculiarità delle offerte e dei contenuti? Che ad uscirne rafforzato è l’affetto dei clienti/follower del brand e la loro fidelizzazione nei confronti della marca. Una miniera d’oro, almeno così sembrerebbe.

Insomma, Snapchat rappresenta una novità interessante nell’universo dei social, perché caratterizzato da un linguaggio peculiare e da una comunicazione ancor più immediata e spontanea di quanto avviene nelle altre piattaforme. Un’opportunità per i brand e un’occasione di divertimento per gli utenti. Trovi anche tu? O credi che il social del fantasmino giallo sarà solo una meteora di passaggio? Parliamone nei commenti!

Ludovica de Luca

Web writer e blogger freelance, sedotta e irretita da una biro blu all’età di tre anni. Ogni giorno mi destreggio tra un’esausta tastiera nera, fogli bianchi scarabocchiati da quell’immancabile biro blu e tazze piene di ettolitri di caffè. Divertita dalla giostra dei social, studio il web marketing e sono devota ai miei lettori.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*