Gli smartphone con la migliore ricezione

Tra le caratteristiche di cui tener conto prima di acquistare un nuovo smartphone vi è di certo la sua capacità nel riceve il segnale: in questo articolo tutti gli smartphone con la ricezione migliore.

smartphone con la ricezione migliore

Smartphone: adorato e irrinunciabile compagno di vita, sempre più potente, moderno, avanzato e tecnologico, lo usiamo tutti i giorni per rimanere in contatto con amici, parenti, colleghi, per inviare messaggi con WhatsApp o Telegram, per scattare foto ricordo da condividere su Instagram con gli amici, ma anche per navigare online, per leggere articoli e per controllare le e-mail. Ah, quasi dimenticavo, e anche per telefonare!

Nonostante le caratteristiche sempre più avanzate degli smartphone di ultima generazione, lo scopo primario di un telefono cellulare resta sempre quello che ti permette di effettuare o ricevere telefonate in qualsiasi momento, ovunque ti trovi (autonomia residua permettendo).

Ricezione del segnale: un problema importante

Non sempre, però, essere in possesso di uno degli ultimi modelli lanciati sul mercato equivale ad avere un telefono dalle prestazioni eccezionali in termini di ricezione del segnale, e passare tutta un’intera conversazione alla ricerca del punto migliore della casa, o in giro per la città tra un “non ti sento… sì, ora sì… no, ti ho perso di nuovo!” non è il massimo.

Per ovviare a tutto ciò, un test sulla ricezione degli smartphone condotto alla Aalborg University, su alcuni dei modelli più venduti e diffusi in Europa, svela quali sono i telefoni che hanno riportato una maggiore sensibilità alle frequenze GSM e UMTS e che quindi riescono a garantire una migliore stabilità nella ricezione e una buona qualità delle chiamate effettuate o ricevute.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, nella classifica degli smartphone con migliore ricezione non sono proprio i top di gamma più blasonati a piazzarsi meglio nel Mobile Phone Antenna Performance 2016, ma alcuni device di fascia medio-bassa.

Smartphone con la migliore ricezione: i parametri di valutazione

Prima di svelare gli smartphone che hanno sempre campo, e in particolare il telefono che riceve meglio, è necessario avere presenti quali sono stati i parametri che hanno portato a stabilire se lo smartphone è abbastanza sensibile oppure no. In particolare, è stato tenuto conto di due fattori:

  • Potenza di trasmissione;
  • Sensibilità di ricezione.

Sono stati dunque valutati i dispositivi che erano più performanti nello stabilire una connessione voce – quelli con migliore qualità della telefonata – e quelli che riuscivano a ricevere meglio il segnale, ottenendo maggiore punteggio nella qualità dello scambio nel traffico dati. Gli esperimenti sono stati condotti sfruttando le reti che usiamo anche in Italia, ovvero:

  • GSM 900 Mhz;
  • GSM 1800 Mhz;
  • UMTS 900 Mhz;
  • UMTS 2100 Mhz;

Inoltre, nello studio è stato valutato come la capacità di un dispositivo di catturare il segnale venga molto influenzata dal modo in cui teniamo lo smartphone mentre siamo a telefono.

Sappiamo già che il design, i materiali impiegati nella costruzione del telefono e la posizione delle antenne influisce sulle performance dei telefono, ma spesso trascuriamo che le cose cambiano a seconda se impugniamo il terminale con la mano destra oppure con la sinistra.

Smartphone con la migliore ricezione nella mano destra

Sorpresa delle sorprese: tra i migliori smartphone con la migliore ricezione quando tenuti con la mano destra non c’è nessun top di gamma noto alle cronache. Quindi, se ti serve un telefono che ti garantisca un buon segnale, devi scegliere tra:

  • HTC Desire 626;
  • Samsung Galaxy S5 Mini;
  • Samsung Galaxy J1;
  • Microsoft Lumia 640;
  • Doro PhoneEasy 530X.

Il primo della lista è un dispositivo della taiwanese HTC lanciato sul mercato lo scorso anno, seguono a ruota due modelli della coreana Samsung, e uno dei migliori Lumia di fascia medio-bassa.

L’ultimo menzionato è lo smartphone di un’azienda svedese che si occupa di telecomunicazioni e che ha pensato a come rendere più facili le cose per chi non ha mai avuto uno smartphone, proponendo alcuni modelli con tastiera fisica o design clamshell con funzionalità avanzate da smartphone.

Le cose cambiano quando si tratta della rete UMTS, dove a non avere rivali è il recente Samsung Galaxy S7 Edge.

Quali sono gli smartphone con la migliore ricezione?Quali sono gli smartphone con la migliore ricezione? http://bit.ly/2d10FRC via @6sicuro

Smartphone con la migliore ricezione nella mano sinistra

Proseguiamo la classifica di ricezione degli smartphone con i dispositivi che prendono meglio il segnale quando utilizzati con la mano sinistra:

  • Doro PhoneEasy 530X;
  • Microsoft Lumia 640;
  • Microsoft Lumia 650;
  • Sony Z3 Compact;
  • Xiaomi Mi5.

Al primo posto ecco balzare lo smartphone facile della svedese Doro, che sembra quindi essere il miglior telefono a prendere il segnale, seguito dai due modelli di fascia media di Microsoft e da un timido Z3 Compact, insieme allo smartphone della cinese Xiaomi. Ancora una volta per quanto riguarda il versante UMTS si rivela il migliore uno smartphone di Samsung: il Galaxy S7.

Gli smartphone con la migliore ricezione per il traffico dati

E se invece fossi interessato al segnale solo per sfruttare la connessione? Gli esperti hanno pensato anche a questo, testando lo stesso tipo di smartphone anche con frequenze LTE800, LTE1800, LTE2600, UMTS900, UMTS2100, con il seguente risultato:

  1. Microsoft Lumia 640;
  2. Samsung Galaxy S6 Edge+;
  3. Samsung Galaxy S7 Edge;
  4. Samsung Galaxy S7;
  5. Microsoft Lumia 650;

Le cose come vedi sono leggermente cambiate, in questa classifica fanno finalmente capolino anche alcuni top di gamma della galassia di Samsung, nonostante il primato sia registrato ancora una volta dal muletto firmato Nokia, il Lumia 640. Molto bene anche il Galaxy S6 Edge+, il Galaxy S7 Edge e la sua versione flat, mentre al quinto posto si piazza ancora un device di Redmond nella versione Lumia 650.

Questi sono gli smartphone con la migliore ricezione: avresti mai pensato di trovare questi modelli in testa alla classifica? Sei curioso di scoprire quali sono quelli che, invece, prendono peggio?
Continua a seguirci…

Maria Grazia Tecchia

Web content editor e blogger con due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Mi occupo di comunicazione online, e per questo passo gran parte del mio tempo a leggere, scrivere, studiare le affascinanti dinamiche del web in evoluzione, e ascoltare (buona) musica.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*