QR code: cos’è, come funziona e come si legge

Conosci il QR code? Si tratta di un codice a barre particolare leggibile solo attraverso alcune app dedicate. Che tu abbia iPhone, Android o Window Phone non importa: ecco cos'è, come creare e come leggere un QR code.

qr code

QR code: cos’è e a cosa serve?

Il Codice QR, conosciuto anche come QR code, da ormai qualche anno è entrato con prepotenza nelle nostre vite: lo troviamo ovunque. Sulle pareti degli edifici, sui packaging accattivanti delle bibite, sulla copertina dei libri, affisso sulla portiera dell’automobile dell’imbianchino. Insomma, questa codice barre è diventato così pervasivo che spesso e diffuso che una domanda però tocca farla: ma ce ne è davvero bisogno? Polemiche a parte, vediamo prima di capire bene di che si tratta, come funziona, a che cosa serve e in quali dispositivi lo troviamo.

Nato dalla giapponese Denso Wave, nel 1994, il QR code, che sta per Quick Response Code, è un codice a barre bidimensionale, contenente informazioni che possono essere decodificate attraverso dispositivi mobile come smartphone e tablet. La capienza massima dei dati contenuti all’interno di un crittogramma come questo è di 4.296 caratteri alfanumerici.

QR code come funziona?

Per estrapolare le informazioni contenute in un QR Code occorre possedere uno smartphone o un tablet e un programma di lettura del codice. Una volta scaricata la app o il programma, potrai avvicinare il tuo dispositivo e inquadrare il codice QR. Attenderai qualche secondo e quell’insieme di blocchetti neri incomprensibili finalmente vorranno dire qualcosa.

Come leggere un QR code se hai un iPhone?

Tra le app gratuite per leggere i codici QR col tuo iPhone, ti suggerisco le seguenti soluzioni: QR reader di TapMedia Ltd, Quick Scan di iHandy Inc., BtQR reader e Scan di Scan Inc.

Come leggere un QR code se hai un Nokia?

Per quanto riguarda gli smartphone dell’azienda americana, ti segnalo: i-nigma Reader, Lynkee Reader, Up Code, KAYWA Reader e SnapMaze.

Come leggere un codice QR se hai un dispositivo Android?

Per leggere un QR code da un dispositivo Android basta navigare su Play Store e scaricare una app dedicata. Ti segnalo quindi: QR Droid Code Scanner, QR Code Reader e Barcode Scanner.

Come leggere un QR code se hai un Windows Phone?

Tra le soluzioni ti propongo, ti segnalo Scan, facile ed immediato da usare e  i-Nigma, disponibile anche per Android.

WhatsApp Web con il QR code

Per utilizzare WhatsApp Web occorre andare sulle impostazioni della app che trovi sullo smartphone, scegliere l’opzione “WhatsApp Web”, andare su web.whatsapp.com, dove comparirà un QR code, inquadrarlo con lo smartphone et voilà, ti apparirà la schermata con tutti i tuoi messaggi.

Come creare un QR code

Fino ad ora abbiamo imparato a leggere i QR code, ma come si creano? Vi sono alcuni siti che permettono di crearli gratuitamente. Tra questi ti segnalo:

  • it.qr-code-generator.com;
  • visualead.com;
  • qurify2.

Basterà inserire la URL del proprio sito e automaticamente sarà generato il codice a barre. Online però si trova anche una applicazione che si chiama qrcode.tec-it.com/it che, oltre a generare un QR da un link, permette di codificare il tuo contatto email o il link a un tuo evento.

QR code colorati

Se hai visto in giro dei QR code colorati, sappi che li puoi generare anche tu. Ti suggerisco qrhacker.com, a cui accedi però compilando un form di registrazione o unitag.io/qrcode con cui potrai personalizzare i tuoi contatti social. In questo caso non occorre compilare alcun modulo di registrazione. La personalizzazione avviene una volta confermata l’azione di generazione del codice a barre. Potrai quindi scegliere il template che preferisci.

E tornando alla domanda polemica in apertura “Ma ce ne è davvero bisogno?”, visto l’enorme successo, soprattutto in Estremo Oriente, allora la risposta è sì. Sì, sa che noi italiani siamo sempre i più lenti a recepire le “novità”.

QR code: cos'è, come funziona e come si leggeQR code: cos’è, come funziona e come si legge http://bit.ly/2984hNB via @6sicuro
Emanuela Goldoni

Chiunque impugni la penna e si definisca scrittore o pseudo tale, sa che dovrà fare i conti con la propria coscienza. Per questo, quando scrivo sono consapevole di avere una grande responsabilità: essere utile per chi legge. Appassionata di social media, artigianato locale, mestieri di una volta, jazz e del consumismo intelligente.

Commenti Facebook

1 Commento

  1. Avatar
    Krisztina Fekecs luglio 01, 2016

    Esiste anche QR Code vocale, per esempio il Safety QR Code che utilizza Bollé sui caschi da bici.

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*