Come creare carta intestata aziendale

Come creare carta intestata aziendale: consigli per dare valore al tuo brand realizzando fogli personalizzati da utilizzare per tutta la corrispondenza commerciale.

come creare carta intestata aziendale

La carta intestata è uno dei principali biglietti da visita di cui ogni azienda dovrebbe disporre, un metodo ottimale per presentarsi e dare subito una buona impressione.

Fare un preventivo, emettere una ricevuta o fattura commerciale, inviare una comunicazione su carta da lettere intestata, sono solo alcuni dei gesti quotidiani che si rendono necessari alla gestione interna, normali operazioni di segreteria che non devono assolutamente essere svolte su anonimi fogli bianchi, ma su carta intestata aziendale personalizzata.

Il primo impatto è fondamentale, in particolare se devi conquistare potenziali clienti che ancora non conoscono bene il tuo brand. Quindi, nonostante sia innamorata del digitale, visto il mio lavoro, ti consiglio di pensare a questo tipo di materiale tipografico per valorizzare al massimo la tua immagine.

Pensa come esempio a un cliente che si trovi a ricevere e dover prendere in esame più preventivi, non credi che sarà attirato da quello maggiormente riconoscibile, scritto su fogli personalizzati davvero belli e invitanti?

Secondo me, c’è la possibilità di avere più chance di chiudere l’offerta o fare in modo che venga acquistato il tuo prodotto. Per questo creare carta intestata aziendale gradevole alla vista e diversa dalle altre è un’operazione molto importante da non lasciare al caso.

Carta intestata: cosa scrivere e come impostarla

Vuoi distinguerti in ogni particolare, desideri che ogni tuo documento sia unico e riconoscibile? Vediamo insieme come realizzare la carta intestata, cosa scrivere e come impostarla per fare in modo che catturi l’attenzione del cliente e non ti faccia passare inosservato.

Per prima cosa è fondamentale disporre di un proprio logo, che sia coerente ed in tono con tutti gli strumenti promozionali di cui la tua impresa dispone.

Se ancora non ne hai uno, puoi raccogliere idee e realizzarlo facilmente con i tanti programmi disponibili sul web, per poi riportarlo su biglietti da visita, depliant, sito internet, flyer e brochure, in modo da mantenere uno stile inconfondibile, solo tuo e riconoscibile alla prima occhiata.

pressup

Non sottovalutare questo aspetto, credimi, l’associazione visiva gioca un ruolo essenziale quando si tratta di fare una scelta o effettuare un acquisto.

Disporre di carte personalizzate realizzate con cura è un’arma vincente per fidelizzare un cliente, perché danno l’idea di trovarsi davanti a un’azienda che non bada a risparmiare sui dettagli, ma che si prende cura di sé sotto ogni punto di vista.

Le informazioni che dovresti inserire per creare carta intestata sono, in questo ordine:

  1. Nome dell’azienda
  2. Indirizzo della sede (legale e commerciale se differenti tra loro)
  3. Numero telefonico e di fax
  4. Partita iva
  5. Indirizzo di posta elettronica (e-mail)
  6. Sito internet o contatto web

Questi dati dovranno essere riportati in ogni foglio intestato che utilizzerai per la tua corrispondenza commerciale. L’intestazione dovrà risultare chiara, leggibile e in grado di “affrontare” qualunque mezzo di spedizione, ad esempio il temibile fax, strumento che penalizza inevitabilmente la leggibilità mettendo i tuoi documenti a dura prova.

Da non trascurare lo stile carattere, che deve risultare chiaro e semplice. Non sceglierne uno troppo particolare o sopra le righe, mantenere un font piuttosto classico e lineare è la scelta migliore per trasmettere un’immagine professionale.

Come creare carta intestata aziendaleCome creare carta intestata aziendale http://bit.ly/2tbLXuj via @6sicuro

Carta intestata: stampare online

Dove realizzare la tua carta intestata? Stampare online è a oggi una delle alternative più economiche, facili e sicure. Potrai richiedere stampe tipografiche perfette a costi contenuti ordinando comodamente dal tuo ufficio.

Otterrai fogli intestati dall’aspetto assolutamente professionale, che ti aiuteranno a dare un’identità ancor più definita al tuo marchio. Non dovrai fare altro che scegliere la grammatura della carta, dimensione e quantità di fogli personalizzati da stampare.

La più diffusa e utilizzata per questo tipo di operazione è senz’altro la carta usomano da 90 gr, adatta per qualunque tipo di lettera commerciale, preventivo o comunicazione aziendale interna ed esterna.

Ti consiglio di puntare sul formato A4, questa misura è la più comune e si presta benissimo per tutti gli utilizzi, soprattutto è molto pratica nei casi in cui ci sia bisogno di inserire il foglio intestato nello scanner della stampante, con lo scopo di inviarlo via fax o per mail.

Hai a disposizione la possibilità di stampare in nero o a colori. Personalmente ti suggerisco di tenere a disposizione fogli di carta intestata di entrambe le tipologie, in modo da utilizzare l’una o l’altra a seconda delle necessità.

Hai già delle idee per i tuoi fogli personalizzati? Sul web potrai trovare utili esempi di modelli di carta intestata per aziende da cui prendere spunto. Libera la fantasia, affidati a esperti di tipografia e inizia subito a stampare online.

Giulia Bezzi

La SEO non è noia, ma l'arte di farsi trovare su Google. Conquistare il tuo cliente è il mio cavallo di battaglia, posizionamento organico e contenuti le mie passioni. Speaker ed insegnante con l'obiettivo di diffondere sana cultura digitale.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*