Pagare le tasse con PayPal? Ora si può

La piattaforma PagoPA si arricchisce di un nuovo metodo di pagamento: ora multe, tasse, rette scolastiche e servizi si possono pagare anche tramite PayPal.

pagare le tasse con paypal

Quasi indispensabile per lo shopping online e per acquistare servizi digitali, ora si può usare PayPal anche per pagare tasse, multe, rette scolastiche e una lunga lista di adempimenti verso la Pubblica Amministrazione.

PayPal su PagoPA: la piattaforma si fa sempre più digitale

Con l’arrivo di Paypal, la piattaforma PagoPA diventa ancora più digitale. In questo modo, i pagamenti verso le amministrazioni pubbliche possono essere fatti più velocemente e in maniera sicura.

L’uso di PayPal come strumento di pagamento su PagoPA è supportato da Intesa Sanpaolo e va ad aggiungersi ai tanti altri strumenti disponibili per pagare tasse, multe, rette scolastiche, abbonamenti ai mezzi pubblici, permessi di accesso alle zone a traffico limitato e tanti altri servizi definiti dalle amministrazioni locali.

Pagare le tasse con PayPal? Ora si puòPagare le tasse con PayPal? Ora si può http://bit.ly/2uWmw3o via @6sicuro

PayPal su PagoPA: pagamenti semplici e sicuri

PayPal è un sistema di pagamento usato già da 6 milioni di italiani per i propri acquisti online. Il successo di questo metodo è dovuto soprattutto agli alti livelli di sicurezza offerti e all’estrema semplicità d’uso. Proprio per queste caratteristiche, AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale, ha introdotto PayPal su PagoPA.

Il lavoro di semplificazione e di rinnovamento della piattaforma PagoPA svolto da AGID dovrebbe incentivarne l’uso e spingere più italiani a pagare tasse e servizi attraverso gli strumenti digitali. Così facendo si risparmiano tempo e denaro, evitando anche fastidiose code agli sportelli.

Il tasso di utilizzo dei servizi digitali in Italia è ancora basso e l’introduzione di PayPal come metodo di pagamento potrebbe stimolare l’uso del digitale. Secondo le rilevazioni dell’Osservatorio Multicanalità 2017 del Politecnico di Milano, il 65% degli italiani usa i canali digitali per fare shopping, ma quando si tratta di fare pagamenti verso la PA, quasi un italiano su due preferisce ancora rivolgersi agli uffici fisici.

Entro la fine del 2017, dovrebbe essere lanciata anche l’applicazione PagoPA per smartphone e tablet, così da permettere a tutti i cittadini di poter pagare in maniera immediata i servizi, scegliendo il sistema di pagamento che preferiscono, anche PayPal.

Luana Galanti

Ho una laurea specialistica in Consulenza e direzione aziendale e, da sempre, un legame indissolubile con le parole scritte. Le mie due anime – quella creativa e quella pragmatica – si confondono nel mio lavoro di web writer e business writer freelance.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*