Modello ISEE 2017: sarà precompilato

Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio anticipa l'introduzione del modello ISEE 2017 precompilato. La novità dovrebbe essere ufficiale già da gennaio 2017.

modello isee precompilato

Modello ISEE 2017: sarà precompilato

Continua il processo di modernizzazione e digitalizzazione del Fisco. Ora, dopo il 730 e il modello Unico, viene automatizzata la compilazione di un altro documento fiscale: il modello ISEE. Questo modello, che indica la situazione economica e patrimoniale di un nucleo familiare, a partire dal 2017 sarà precompilato dall’INPS e dall’Agenzia delle Entrate.

Il modello deve essere presentato ogni volta che si fa richiesta di prestazioni sociali agevolate, come contributi per gli asili nido o per le mense scolastiche, borse di studio, ecc. L’indice ISEE viene calcolato tenendo conto del reddito e del patrimonio posseduto complessivamente dai membri del nucleo familiare. Finora, l’ISEE veniva calcolato sulla base di una dichiarazione sostitutiva unica (DSU).

A partire dal prossimo anno le cose cambieranno e l’ISEE verrà calcolato in automatico sulla base delle informazioni in possesso di INPS e Agenzia delle Entrate.

 Modello ISEE: dal 2017 sarà precompilato Modello ISEE 2017: sarà precompilato http://bit.ly/2dpD4K0 via @6sicuro

Come cambierà il modello ISEE 2017

La novità relativa alla compilazione del modello ISEE è contenuta nel decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio presentato dal Governo qualche giorno fa. Non si conoscono ancora i dettagli del provvedimento e solo dopo che sarà approvata in via definitiva la legge di Stabilità verrà ufficializzato il nuovo sistema di calcolo.

A occuparsi della precompilazione del modello ISEE sarà l’INPS, che opererà coordinandosi con l’Agenzia delle Entrate e con il ministero del Lavoro e con quello dell’Economia. Quando sarà in vigore – secondo le anticipazioni già a partire da gennaio – la novità riguarderà oltre 4 milioni di famiglie, cioè circa il 20% di italiani. Una volta consegnato il modello precompilato, i cittadini dovranno integrare solo le informazioni “variabili”, come il numero dei componenti del nucleo familiare e l’eventuale dossier titoli collegato al conto corrente.

Il provvedimento che introduce l’ISEE precompilato è un ulteriore tentativo di combattere l’evasione fiscale e gli abusi. Già con le modifiche apportate negli ultimi anni al sistema di calcolo dell’indicatore i dati dichiarati dagli italiani sono risultati più aderenti alla realtà. Ora il Governo vuole semplificare ulteriormente la procedura di presentazione del modello, introducendo un ISEE precompilato più facile da usare.

Luana Galanti

Ho una laurea specialistica in Consulenza e direzione aziendale e, da sempre, un legame indissolubile con le parole scritte. Le mie due anime – quella creativa e quella pragmatica – si confondono nel mio lavoro di web writer e business writer freelance.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*