Anomalie nelle dichiarazioni dei redditi: in arrivo 90 mila lettere

90 mila contribuenti stanno per essere coinvolti nei controlli per le dichiarazioni dei redditi. L'Agenzia delle Entrate segnalano così le anomalie nelle dichiarazioni di redditi del 2012.

anomalie nelle dichiarazioni dei redditi

Anomalie nelle dichiarazioni dei redditi del 2012

In arrivo 90 mila avvisi bonari del Fisco relativi alle dichiarazioni 2012. Si tratta di comunicazioni che invitano il contribuente ad un confronto circa le anomalie nelle dichiarazioni dei redditi. Gli avvisi hanno lo scopo di consentire ai soggetti coinvolti di regolarizzare la propria posizione o di fornire eventuali chiarimenti nel caso gli importi pretesi non siano dovuti.

Il contribuente subito dopo la ricezione della lettera può mettersi in contatto con l’Agenzia delle Entrate per verificare se la pretesa sia legittima, eliminare la stessa portando la documentazione a supporto, oppure pagare il dovuto con sanzioni ridotte, come vedremo in seguito.

L’avviso bonario può essere discusso con le Entrate mediante appuntamento presso gli uffici, oppure telefonicamente tramite il call center.

Anomalie nelle dichiarazioni dei redditi: in arrivo 90 mila lettereAnomalie nelle dichiarazioni dei redditi: in arrivo 90 mila lettere http://bit.ly/2cKvUPs via @6sicuro

Anomalie nelle dichiarazioni dei redditi: il ravvedimento operoso

Se a seguito del confronto con le Entrate le posizioni anomale venissero confermate, il contribuente potrà versare quanto dovuto utilizzando l’istituto del ravvedimento operoso. E su questo fronte c’è una novità che rientra nel nuovo corso del Fisco definito taxpayer friendly, con le istituzioni che vengono incontro a chi ha commesso degli errori per qualsiasi motivo.

L’Agenzia delle Entrate ha infatti reso disponibile un calcolatore online che rende possibile simulare i ravvedimenti e dunque gli importi dovuti relativamente a IRPEF, addizionali e contributo di solidarietà.Il calcolatore è reperibile sul sito delle Entrate al seguente percorso: home > servizi online > servizi fiscali > servizi senza registrazione.

Ricordiamo che qualsiasi sia l’esito relativo all’avviso bonario, dalla cancellazione dello stesso al pagamento di quanto effettivamente dovuto, si tratta comunque di uno strumento che evita ai contribuenti gli accertamenti veri e propri, quelli che contemplano il contenzioso, spesso di non breve e semplice soluzione.

Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

1 Commento

  1. Avatar
    francesco settembre 18, 2016

    SE RICEVO UNA CARTELLA GIà PAGATA IN PRECEDENZA DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE GRAZIE CHE NON DOVEVO . COME FARE PER IL RECUPERO? ATTENDO RISPOSTA. SALUTI

    Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*