Assicurazioni auto: sciolti gli ultimi nodi sul DDL Concorrenza

Finalmente è stata chiarita la questione DDL Concorrenza - assicurazioni auto. Le proteste dei consumatori del Sud hanno raggiunto un compromesso.

Rc auto

Assicurazioni auto: il DDL Concorrenza sta per essere definito?

La questione del DDL Concorrenza stava procedendo troppo lentamente, tra le lamentele e le proteste dei consumatori. Finalmente, negli ultimi giorni, sembra che si sia raggiunta una conclusione sul problema degli sconti sulle assicurazioni auto. Salvatore Tomaselli e Luigi Marino, relatori del provvedimento, hanno delineato un calendario dettagliato dei procedimenti della Commissione Industria del Senato.

Innanzitutto, i relatori hanno assicurato che il nuovo disegno di legge dovrà essere approvato entro la chiusura che avverrà il 31 luglio e, entro martedì 26 luglio si avranno dei punti certi che dovrebbero vedere la loro affermazione definitiva entro giovedì 28 o, più probabilmente, entro la fine del mese.

Il problema degli sconti delle assicurazioni auto era l’argomento che aveva richiesto tempistiche più lunghe ma, secondo quanto afferma il senatore Marino, sembra che si sia giunti ad un verdetto. Sicuramente gli sconti saranno definiti in maniera molto più accurata – esattamente come sperava il senatore.

assicurazione auto

Effetto del nuovo disegno di legge sulle assicurazioni auto

Innanzitutto viene chiarito il ruolo dell’IVASS. L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni infatti, avrà un ruolo di arbitro e mediatore tra il divario abissale che vede contrapposti il Nord e il Sud – la Campania in particolare – sul valore delle assicurazioni auto.

Nello specifico, l’IVASS dovrà garantire il calcolo dello sconto aggiuntivo entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge e garantire tale vantaggio agli automobilisti definiti “virtuosi” che vivono nelle provincie della Campania che non sono mai stati coinvolti in nessun incidente. Le stesse agevolazioni varranno per i premi assicurativi, anch’essi calcolati sulla base del numero di incidenti dichiarati.

La percentuale dello sconto applicato, tuttavia, non verrà definita dall’IVASS, come richiedevano i protagonisti della querela, ma dalle compagnie assicurative stesse. Il problema nasceva da numerosi automobilisti che avevano inviato diverse proteste al Partito Democratico segnalando il forte divario che presenta il costo di una polizza auto al Nord piuttosto che al Sud.

Sembra che, in concomitanza con l’approvazione del nuovo disegno di legge per le polizze RC auto, si stia risolvendo una questione che vedeva impegnato il sistema Ncc-Uber. Non saranno aggiunti oneri maggiori o nuovi ma sarà obbligatoria l’installazione delle scatole nere all’interno dei veicoli, pubblici e privati.

Assicurazioni auto: sciolti gli ultimi nodi sul DDL ConcorrenzaAssicurazioni auto: sciolti gli ultimi nodi sul DDL Concorrenza http://bit.ly/29PCFLy via @6sicuro
Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*