Assicurazione auto: in arrivo un rincaro dei prezzi

Nonostante dalle stime di ACI e Istat sia emerso che il 2016 è stato un anno positivo per la sicurezza stradale e i prezzi dell'assicurazione auto, secondo l'IVASS il 2017 sta registrando un lieve aumento delle tariffe RC auto.

assicurazione auto rialzo prezzi

Vi è un’inversione di tendenza nel mondo dell’assicurazione auto. Nonostante ACI e Istat abbiano rilevato un basso numero di sinistri stradali nel 2016, dopo circa tre anni di stabilità se non addirittura di calo, i prezzi delle polizze RC auto sono tornati a lievitare. Si registra, secondo l’IVASS, un aumento dell’11% in tutta Italia.

Preventivo assicurazione auto

Assicurazione auto: un’inversione di tendenza

A patire più questo rincaro sono, paradossalmente, gli automobilisti residenti nelle regioni più virtuose d’Italia. Se in passato il costo della polizza tendeva a crescere nelle regioni in cui si verificava un maggior numero di incidenti, adesso è avvenuto l’esatto contrario.

I maggiori aumenti compaiono nelle realtà con la minor percentuale di sinistri stradali commessi. Basti pensare al Trentino-Alto Adige, al Molise e alla Valle d’Aosta. Curioso tra l’altro, come quest’ultima regione abbia registrato un maggior aumento dei prezzi di polizza, rimanendo comunque la più economica d’Italia.

Triste anche la situazione al Sud Italia, dove a causa del rincaro, far assicurare le quattro ruote costa in media 1.000 euro.

Le maggiorazioni più contenute si sono verificati invece in Veneto, in Basilicata e in Puglia.

A livello provinciale gli incrementi più elevati si sono registrati a Imperia e Benevento (23% in più rispetto all’anno precedente) mentre in controtendenza è risultata Enna, in Sicilia (-2,47%).

Assicurazione auto: in arrivo un rincaro dei prezziAssicurazione auto: in arrivo un rincaro dei prezzi http://bit.ly/2u30E3V via @6sicuro

Assicurazione auto: la ragione del rincaro

A partire dall’11 giugno 2017 un diverso massimale è stato applicato ai nuovi contratti assicurativi, mentre quelli già esistenti sono stati aggiornati automaticamente con conseguenze sulla determinazione del premio: maggiore è il massimale, più elevato è il prezzo.

A influire sul premio assicurativo sono poi servizi accessori quali la tutela legale, le coperture su furto e incendio o ancora l’assistenza stradale. Il fatto che quest’ultima venga scelta da circa la metà degli automobilisti, non stupisce dato che letà media del parco circolante italiano è prossima ai 10 anni.

Le ragioni del rincaro dei prezzi delle polizze starebbero, in generale, nella ormai sempre più probabile volontà di eliminare le dinamiche competitive sul prezzo delle polizze RC auto.

Giovanni Amato

Classe '82, laureato in Filosofia e Scienze Etiche, ho da sempre coltivato la passione per la scrittura. Adesso che sono 'cresciuto' ho fatto di questa passione la mia professione. Studiare, per acquisire maggiore consapevolezza dei propri mezzi e per ampliare il proprio bagaglio di esperienze, è la chiave per il successo.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*