Infinity: cos’è, come funziona, costi e offerta

Infinity è una delle più conosciute ed interessanti streaming TV in Italia: scopriamo tutte le sue caratteristiche, il catalogo e i prezzi a cui viene proposta.

infinity

Con la diffusione di dispositivi come computer, smartphone e tablet – e grazie all’evolversi della rete internet che diventa sempre più potente, stabile e performante –, si è venuto a creare l’ambiente perfetto per la riproduzione dei contenuti in streaming, vale a dire elementi multimediali audiovisivi trasmessi attraverso la rete internet.

Negli ultimi anni si sono moltiplicate le cosiddette internet TV, vale a dire delle piattaforme che ospitano contenuti da riprodurre poi su uno dei device sopraccitati.

Una delle prime a riscuotere maggiore successo in Italia è stata Infinity, la streaming TV proposta da Mediaset nel 2013, che ha cavalcato l’onda del successo grazie alla casa ideatrice già proprietaria da oltre trent’anni delle reti televisive del gruppo RTI.

Infinity: l’Internet TV di Mediaset

Hai presente Netflix, Chili TV o Now Tv? Ebbene, per farti un’idea su Infinity – se ancora non dovessi conoscere questo servizio – ti basterà pensare a uno di questi siti: con un vasto catalogo di film e serie TV proprio come Netflix o Chili TV, può essere paragonato anche a Now Tv, la streaming tv di Sky, perché ti permette di vedere con particolare predilezione i telefilm prodotti da Mediaset.

Infinity o Premium Play?

Prima di proseguire, chiariamo un concetto molto importante: Infinity non è Premium Play, nonostante si tratti di due servizi offerti dalla stessa Mediaset.

Il primo, infatti, prevede un abbonamento mensile per accedere a un catalogo di film e serie TV di tutto rispetto, il secondo invece è un servizio dedicato agli utenti che hanno già un abbonamento a Mediaset Premium, per guardarne i contenuti on demand o sui dispositivi mobili.

L’offerta di Infinity

A questo punto ti starai chiedendo “cosa posso vedere dal grande catalogo di Infinity?”

Film di successo o di recente pubblicazione nelle sale, ma anche serie TV amate come Lost, The Big Bang Theory, Breaking Bad, Orange is the new black, Sherlock e tante altre, oppure programmi TV o cartoni animati per i più piccoli.

Perché scegliere Infinity?

Sono tanti i vantaggi che dovrebbero farti considerare di aprire un account su Infinity, tra cui:

  • È un servizio on demand, quindi scegli tu quando e cosa vedere;
  • Ha un ottimo catalogo;
  • Non ci sono vincoli contrattuali;
  • La risoluzione presente di default è l’HD;
  • Sono presenti contenuti in Ultra HD (4K);
  • Prezzi convenienti e offerte frequenti;
  • Puoi scaricare i contenuti desiderati;
  • Puoi guardare episodi o film in lingua originale.

Cosa serve per guardare Infinity

Se le caratteristiche di Infinity iniziano ad incuriosirti e vuoi scoprirne di più su come poter godere della visione di tutta la sua offerta, devi sapere che avrai bisogno solo di:

  1. Un dispositivo compatibile;
  2. Una connessione a internet stabile;
  3. Un account registrato.

Per quest’ultimo, non dovrai che collegarti al sito ufficiale e cliccare sul pulsante “Prova Adesso”, potendo portare a termine la creazione del tuo account inserendo le credenziali del profilo di Facebook dal pulsante “Registrati con Facebook”.

Se non vuoi usare il tuo account Facebook per creare un profilo su Infinity, puoi in alternativa aggiungere un tuo indirizzo e-mail funzionante, con relativa password, per effettuare l’accesso al famoso catalogo.

Infinity: cos'è, come funziona, costi e offertaInfinity: cos’è, come funziona, costi e offerta http://bit.ly/2g1TSp6 via @6sicuro

Dispositivi e sistemi operativi compatibili con Infinity

I device con i quali potrai guardare i contenuti di Infinity sono:

  • Computer;
  • Mac;
  • Tablet;
  • Smartphone;
  • Smart TV;
  • Decoder abilitati;
  • PlayStation 4;
  • Xbox One;
  • Xbox 360;
  • Chromecast.

I browser attraverso i quali potrai collegarti al sito per goderti un po’ di streaming TV sono Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome, sia da Windows che da OS X.

Per quanto riguarda i dispositivi mobili, Infinity ha messo a disposizione un’applicazione per Android e iOS, che ti consente di vedere ciò che desideri anche in mobilità.

Infinity: costo dell’abbonamento

Per usufruire di Infinity è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile di soli 7,99 euro, rinnovabile ma senza vincoli contrattuali: ciò vuol dire che se hai voglia di usarlo solo per un mese, non dovrai pagare alcuna penale per disdire il rinnovo.

Inoltre, spesso Infinity ricorre a interessanti offerte, che oltre al periodo di 30 giorni di prova gratuita possono ridurre il costo da 7,99 euro a 5,99 euro o 4,99 euro al mese.

Download&Go

Su Infinity potrai scaricare un episodio dei tuoi telefilm preferiti, oppure un film da vedere quando non potrai connetterti a internet per un massimo consentito di 30 download mensili. Controlla i contenuti che vorresti scaricare: per motivi di copyright non tutti sono disponibili per questa funzione.

Il noleggio dei film senza abbonamento

Infine, il team di Mediaset ha ben pensato di dare un’opportunità anche a chi non ha voglia di pagare la quota mensile, ma vorrebbe guardare un film ricorrendo al noleggio: puoi sfruttare il pay per view anche su Infinity, pagando soltanto il noleggio del film che ti interessa!

Metodi di pagamento per Infinity

Puoi pagare la quota mensile per l’abbonamento con:

  • Carta di credito;
  • Carta di debito;
  • PayPal;
  • Infinity Pass.

In base alle tue esigenze troverai il metodo a te più comodo per pagare l’abbonamento, potendo contare sulla sicurezza e comodità di PayPal, oltre alle consuete carte monetarie.

Se non ti interessa mantenere un abbonamento e vuoi sfruttare per un breve periodo il catalogo di Infinity, o più semplicemente non ti convince nessuno dei metodi di pagamento precedenti, puoi usare l’Infinity Pass. Si tratta di un ticket acquistabile online oppure presso le ricevitorie Sisal, per l’equivalente di 1, 3 o 12 mesi di Infinity.

Maria Grazia Tecchia

Web content editor e blogger con due grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Mi occupo di comunicazione online, e per questo passo gran parte del mio tempo a leggere, scrivere, studiare le affascinanti dinamiche del web in evoluzione, e ascoltare (buona) musica.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*