Nuovo Volkswagen Maggiolino 2016: prezzi, consumi e motori

Il Nuovo Maggiolino 2016 della Volkswagen si aggiorna e aggiunge nuove versioni esclusive caratterizzate da una forte personalizzazione.

nuovo maggiolino 2016

Dopo aver abbandonato il nome inglese (New Beatle) e riproposto qualche anno fa il nome tradizionale, ora è tempo di rinnovamento per il simpatico veicolo della casa di Wolfsburg, che propone sul mercato europeo quello che è il Nuovo Maggiolino 2016.

 Nuovo Wolkswagen Maggiolino 2016: caratteristiche

La nuova Maggiolino ha una lunghezza di 428 cm, larghezza 181 e altezza 149 cm. Ha un peso stimato intorno ai 1286 kg e una capacità bagagliaio che va da 310 a 905 litri.

Intervenire su quello che ormai è mito è sempre difficile, perché si incorre nel serio rischio di scontentare un po’ tutti, sia i puristi del genere e delle tradizioni, coloro i quali si erano “scandalizzati” per il nome New Beatle, sia coloro che si attendevano qualcosa in più sotto l’aspetto del rinnovamento e del restyling.

Trattandosi solamente di un restyling e non di un nuovo modello, i ritocchi sono minimi e così dovrebbero essere nel caso di un modello che, nonostante non sia sorgente di fatturati stratosferici, rappresenta pur sempre uno status, qualcosa di intoccabile.

L’estetica cambia poco, dunque, grazie ad un ritocco leggero delle linee e nei tratti distintivi che in realtà a un occhio poco attento potrebbero quasi sfuggire, mentre da punto di vista dei contenuti le novità risiedono nelle dotazioni, nei colori, negli allestimenti (ci sono versioni speciali) e nei nuovi modelli di cerchioni.

La novità principale e maggiormente visibile del Nuovo Volkswagen Maggiolino restyling 2016 è dunque il paraurti anteriore, che si presenta un po’ meno bombato e dal taglio lievemente più sportivo, oltre a prese d’aria modificate e un disegno diverso della parte bassa in cui sono inseriti i fendinebbia. Guardando il lato posteriore, si notano i nuovi fari led (lievemente oscurati), mentre abbassando lo sguardo si possono ammirare i nuovi modelli di cerchi in lega da 17 e da 18 pollici, rispettivamente chiamati Philadelphia, Ravenna, Adamantium, questi ultimi disponibili nelle versioni più complete e personalizzate.

La personalizzazione è il concetto forte che traspare da questo restyling e lo si vede anche nelle nuove colorazioni, capaci di rendere unico il Nuovo Maggiolino 2016: verde bottiglia metallizzato (Bottle Green Metallic) e un particolare colore bianco argento metallizzato (denominato stranamente White Silver Metallic).

Qualche cosa muta anche all’interno dell’abitacolo e l’elemento che balza più all’occhio è la plancia, la quale assume, nel suo rivestimento, il colore in tinta con la carrozzeria, mentre per alcune versioni (la intermedia Design e la più completa R-Line) cambia la grafica del quadro strumenti. Sembrerebbe che per queste due versioni, la personalizzazione possa essere più accentuata. Opzionale è anche la disponibilità di un pacchetto interno detto “Pacchetto interno R-Line” che consiste nell’avere impresso il logo sul poggiatesta e sul battitacco, oltre al volante in pelle e ai sedili con il rivestimento speciale in tessuto oppure in pelle. Altra possibilità è rappresentata dal pacchetto Black Style il quale offre l’opzione per il tetto in colore differente rispetto alla carrozzeria in abbinamento a cerchi e calotte specchietti in tinta nera.

assicurazione auto

Nuovo Maggiolino 2016: versioni speciali

Oltre alle tre versioni “normali”, Volkswagen presenta per questo rinnovamento del Maggiolino 2016 restyling anche tre altre nuove versioni, con allestimenti diversi, esclusivi, che lo rendono una serie speciale: Denim, Allstar ed Exclusive.

Come il nome invita a pensare, Maggiolino Denim rimanda direttamente ai blue jeans, ripercorrendo il Maggiolino che era nella storica versione di metà anni Settanta. Il colore è lo Stonewashed Blue Metallic, presente anche sulla tela della capotte per la versione cabriolet (molto simile al colore dei famosi pantaloni blue). I cerchioni si chiamano Circle e sono da 1 pollice color grigio scuro Dark Graphite con il centro che è cromato, proprio come il modello del passato, i cui richiami sono presenza forte anche all’interno, con i sedili blu dotati di tasche porta oggetti simil jeans. Bella è la plancia che presenta una finitura in alluminio blu opaco.

La versione speciale dell’allestimento Exclusive è invece abbinabile anche agli allestimenti Design ed R-Line e prevede i cerchi in lega leggera Twister con finitura bicolore, il battitacco di alluminio, le finiture in pelle e tessuto. I sedili sono proposti in pelle con il rivestimento speciale Cool Leather, materiale che ha la particolare caratteristica di “allontanare” il calore dei raggi solari e per questo motivo è più indicata per la versione cabrio visto che, una volta alzata la capote, il sole scalda maggiormente.

A breve sarà possibile ordinare anche il Nuovo Maggiolino 2016 in versione speciale Allstar che, oltre ad essere piuttosto completa a livello di accessoristica e di dotazione, si caratterizza anche per le specifiche scritte laterali, cerchi in lega Linas da 17″, climatizzatore automatico Climatronic e navigatore satellitare gps serie Discover Media.

Nuovo Volkswagen Maggiolino 2016: i motori

Il Nuovo Maggiolino 2016 sarà disponibile sia nella variante Coupé, sia in quella Cabriolet, e i tre allestimenti Basic, Design e R-Line, conservano la gamma attualmente disponibile di motori per il modello, che prevede propulsori alimentati a benzina 1.2 TSI da 105 cv, il 1.4 TSI da 150 cv e il 2.0 da 220 cv, che consente alla lancetta del tachimetro di salire fino a toccare la velocità massima di 230 km/h. Guardando invece alla motorizzazione diesel, ferma restando la cilindrata di 2.000 cc, la possibilità è duplice per quanto concerne la potenza possibile, disponibile infatti in 110 cv oppure nei tradizionali 150 cv.

Nuovo Volkswagen Maggiolino 2016: prezzi

Non sono ancora disponibili i prezzi per l’Italia e non vi sono informazioni precise e ufficiali in merito per adesso. In Germania si sa che sicuramente rimarranno immutati, con un listino che iscriverà una base di partenza da 18.375 euro per la coupé 1.2 TSI e da 22.800 euro per la Cabriolet con la stessa motorizzazione.

A rigor di logica poco o nulla dovrebbe cambiare anche per il mercato italiano, che dovrebbe accogliere il Nuovo Maggiolino 2016 di casa Volkswagen a partire da un prezzo compreso tra 21 mila euro e 22 mila euro.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*