Nuova Volvo S90 2016: prezzi, consumi e motori

Volvo S90: lusso, eleganza, prestazioni. La Nuova Volvo S90 si presenta come avversaria delle classiche berlinone tedesche.

volvo s90

La Volvo S90 si presenta come sostituta perfetta della Volvo S80, in forma ancor più elegante, grazie ad un progetto innovativo che parte da zero, che si basa sul pianale modulare SPA che la casa svedese utilizza per XC 90.
Volvo S90 è stata pensata e progettata come una vettura tutta dedicata a chi guida e lo si nota semplicemente aprendo la portiera e osservando la plancia, i comodissimi sedili che non affaticano e la struttura dell’auto, sicura e protettiva, con l’obiettivo di contrastare l’egemonia delle classiche tedesche.

Nuova Volvo S90 2016: caratteristiche

Volvo S90 è una berlina dalle dimensioni importanti: 4 metri e 96 in lunghezza, 1 metro e 89 di larghezza e 144 centimetri d’altezza, con un passo che raggiunge i 2 metri e 94 centimetri.

La grande calandra assume una forma lievemente rientrante che sembra ingrandire ancor più il frontale. Splendidi i fari e il loro taglio sottile e orizzontale, parallelo con i fendinebbia ben inseriti nel contesto.
Il tratto laterale regala una visione di un’auto che potrebbe sembrare come una coupé in alcuni frangenti, mentre la coda è ancor più elegante e pulita nella linea di design.
All’interno dell’abitacolo a prevalere è senza dubbio l’eleganza che si estrinseca in un design pulito e lineare. La Nuova Volvo S90 offre un vero e proprio tablet verticale a centro plancia, materiali pregiati e di raffinata qualità, superfici che beneficiano di finiture con materiali innovativi che contribuiscono alla creazione di un aspetto moderno, tecnologico, ma senza ostentare eccessi. I sedili sono comodissimi, pensati per “coccolare” i passeggeri anche per lunghe ore di viaggio.
I dispositivi elettronici sono molteplici e compongono una dotazione top. La tecnologia di assistenza alla sterzata, ad esempio, agisce a velocità superiori e riesce a cogliere le traiettorie al di fuori della delimitazione della propria corsia di marcia, intervenendo autonomamente sullo sterzo e riportando la vettura in carreggiata.
La nuova Volvo S90 rileva i pedoni, i ciclisti e anche gli animali che potrebbero attraversare la strada e avvisa il conducente intervenendo sui freni; tale intervento si ha anche se il dispositivi nota un approssimarsi troppo rapido al veicolo che precede, anche se questi è fermo: Pilot Assist è un sistema che mantiene automaticamente la velocità desiderata o la distanza di sicurezza impostata dall’auto davanti, autoregolandosi in base a traffico e andatura.
La tecnologia è anche intrattenimento e utilità a bordi della nuova S90: Volvo On Call è la app per smartphone con una serie di soluzioni intelligenti che ti consentono il controllo dell’auto e inoltre permette una richiesta aiuto a distanza. Sensus Connect è considerato il migliore sistema di infotainment del settore automobilistico garantendo una connessione totale.

assicurazione auto

Nuova Volvo S90 2016: i motori

Tutti i nuovi motori Volvo sono della serie Drive-E e sanno combinare emissioni e consumi di carburante, promuovendo l’efficienza.
Volvo S90 è offerta in due varianti benzina con motore alimentato 2.0 sovralimentato con 300 CV e 400 Nm, con consumi di 7,3 l/100 km e 169 g/km di CO2 e poi la variante con cilindrata 2.0 ibrida plug-in sovralimentata da 407 CV e 640 Nm, con un consumo che è dichiarato di 2 l/100 km, ed emissioni pari a 44 g/km di CO2. Due motorizzazioni anche per le diesel, a partire dalla D4 a trazione anteriore con cambio manuale sei marce e motore 2.0 di cilindrata da 190 CV e 400 Nm, che consuma 4,1 l/100 km e ha emissioni di 109 g/km di CO2 e la D5 AWD con motore di cilindrata 2.0 da 235 CV e 480 Nm, consumi di 5,1 l/100 km, 133 g/km di CO2 e cambio automatico con 8 rapporti.
Con la modalità Power il motore offre una migliore risposta, più scattante, pur mantenendo al minimo il consumo di carburante e il livello di emissioni. Di contro la modalità eco ottimizza i consumi ancor di più modificando i parametri di erogazione.

Tra le versioni disponibili, è prevista anche una propulsione ibrida grazie ad un doppio motore che porta però il peso della vettura Volvo fino a 2.150 kg. In questa configurazione, Nuova Volvo S90 ibrida è chiamata T8 Twin Engine dato che è spinta dal classico motore turbo benzina 2 litri da 320 cavalli di potenza e 400 Nm di coppia, del tutto identico a quello di Volvo S90 T6 AWD, che lavora di concerto in accoppiamento a un motore elettrico collocato al posteriormente che eroga 87 cavalli, con una coppia di 240 Nm: sommando i due motori, il sistema arriva a garantire 407 cavalli e 640 Nm se si attiva la modalità di guida Power. Il sistema di propulsione permette di disporre della modalità Pure, che permette il movimento dell’auto soltanto in modalità puramente elettrica per circa una quarantina di chilometri. Con il motore ibrido, i consumi dichiarati sono pari a circa 2 litri ogni 100 km percorsi, anche se molto dipende dalle condizioni di viaggio (traffico stradale, dispositivi attivi sull’auto come condizionatore, tergicristalli,…).

Una particolarità è che in questo caso la trazione integrale è ottenuta senza ricorrere ad un albero di trasmissione.

Nuova Volvo S90 2016: i prezzi e gli allestimenti

La nuova ammiraglia Volvo in versione D3 con propulsore da 150 cv con l’allestimento Kinetic ha un prezzo di partenza poco inferiore a 43 mila euro euro, mentre aggiungendo circa un paio di migliaia di euro si acquista la Volvo S90 D4 con motore da 190 cv sempre in allestimento Kinetic, la cui variante AWD costa ben 50 mila euro. Per salire ancora di livello bisogna considerare l’allestimento Momentum il cui listino base di colloca a 47 mila euro per giungere a 62 mila euro se le preferenza andranno alla versione integrale T6 che scatena 320 cv; il listino può salire ancora, più precisamente a partire da poco meno di 49 mila euro per arrivare a euro a poco meno di 64 mila euro per avere Volvo S90 con l’allestimento Business. Ma non siamo ancora al top di livello: infatti l’allestimento Inscription si presenta essere il più lussuoso e può arrivare a costare quasi 68 mila euro. La versione base è rappresentata proprio dalla D3 da 150 cv, quella più “completa” dalla AWD T6 da 320 cv. Logicamente la lista degli accessori e degli optional è piuttosto ricca e c’è spazio per configurare la macchina con una certa personalizzazione, dietro però un prezzo da pagare che può certamente fare aumentare il preventivo.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*