E’ Koh Kood la meta dell’anno

A poco più di un’ora di aereo da Bangkok si trova Koh Kood, un’isola dell’arcipelago Koh Chang, situato nel Golfo di Thailandia e proclamato riserva naturale nel 1982.

A lungo  inaccessibile per via delle forti tensioni con il vicino confine cambogiano, Koh Kood, ora aperta al turismo, si è dotata in breve tempo di nuove infrastrutture e si è collocata tra le prime destinazioni dell’anno nella classifica del New York Times.

E’  l’isola perfetta se si cerca una vacanza di tutto relax tra mare, sole, silenzio e una natura completamente incontaminata.

Le strutture di lusso, per lo più bungalow e ville, sono realizzate con materiali naturali, dispongono di pannelli solari e sistemi di recupero e purificazione dell’acqua piovana e sono costruite in modo da essere perfettamente integrati con l’ambiente.

Per chi dispone di un budget più limitato, Koh Kood offre anche resort di medio livello, oltre alle sistemazioni per backpackers, che garantiscono un soggiorno confortevole. Pochi i negozi e i ristoranti sull’isola, molte, invece, le spedizioni alla scoperta della foresta pluviale.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*