Hai dormito bene? Te lo dice la T-shirt

Somnus T-shirt

Hai dormito bene? Te lo dice la T-shirt Se avete qualche problema a prendere sonno, indossate la maglietta Somnus prima di andare a letto e scoprirete che cosa turba il vostro riposo. Il segreto di questa t-shirt, ideata dalla start-up americana Nyx Devices, sta tutto dentro il taschino dove un piccolo chip registra il nostro respiro e analizza le fasi del sonno. Quando si dorme si attraversano infatti varie “fasi del sonno”, ovvero vari livelli diversi di coscienza.

A ciascuna di questa fasi corrisponde un diverso ciclo respiratorio. Durante la fase REM (cioè quando si sogna) il respiro è irregolare, mentre durante il sonno profondo l’andamento è più stazionario e le differenze tra un respiro e l’altro sono minime.

La t-shirt Somnus permette di monitorare la profondità del sonno attraverso l’utilizzo di sensori elettronici che seguono il segnale respiratorio. Al momento la maglietta non è ancora in grado di confrontare i risultati dei nostri sonni per darci una diagnosi precisa, ma in un futuro non molto lontano potremmo analizzare il nostro sonno per verificare la presenza di eventuali disturbi.

Per chi, invece, volesse testare altri dispositivi già in commercio, segnaliamo l’applicazione per iPhone “Sleep Cycle” che utilizza gli accelerometri del telefono per controllare i nostri movimenti e fornici un quadro generale del nostro riposo, da quando ci siamo addormentati fino al momento del risveglio.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*