Welfare aziendale: novità dalla Legge di Stabilità

La Legge di Stabilità 2016 contiene una serie di incentivi per il potenziamento del welfare aziendale. Parliamo di servizi, come asili nido aziendali e buoni spesa, che vengono concessi ai dipendenti e alle loro famiglie.

welfare aziendale

Benefici fiscali del welfare aziendale

Il welfare aziendale finora riguardava poche multinazionali e il raggio di azione delle aziende private era limitato, con la Legge di Stabilità invece cresce la convenienza per imprese e dipendenti nell’introdurre questo tipo di remunerazione.

I servizi di welfare aziendale sono esenti dalle tasse entro un limite di 2.500 € l’anno per ciascun lavoratore, un importo quindi che va considerato al netto. Inoltre, il welfare aziendale, può andare a sostituire parte dei salari dei dipendenti ma, questi ultimi, avranno la libertà di scegliere se riscuotere il premio produttività in denaro oppure ottenere dei servizi.

Welfare aziendale o premio produttività?

In termini di convenienza economica, il lavoratore dovrà considerare che il premio di produttività in denaro subisce un’imposta sostitutiva del 10%, mentre il servizio di welfare aziendale è esente da tasse.

Facendo un esempio numerico: se il premio di produttività è pari a 100 € si può scegliere se:

  • accreditare 90 € sul proprio conto;
  • usufruire dei 100 € per servizi come l’asilo nido.

L’azienda infatti, non è tenuta ad istituire i servizi di welfare aziendale esclusivamente al proprio interno, ma può erogare dei voucher ai dipendenti per l’acquisto dei servizi stessi presso fornitori convenzionati. Il provvedimento ha probabilmente tenuto conto delle piccole dimensioni delle imprese italiane, per le quali sarebbe oneroso erogare direttamente dei servizi di welfare ai propri dipendenti.

Il nodo dei contributi

Sul fronte del welfare aziendale rimane aperta la questione relativa ai contributi.
Se appare chiaro che i contributi a carico del lavoratore che ha optato per i servizi di welfare aziendale non vanno trattenuti, ci sono ancora dubbi sulla quota spettante alle aziende.
Per questo motivo si attende un decreto del Ministero del Lavoro che andrà a regolamentare nel dettaglio le novità introdotte dalla Legge di Stabilità.

 Welfare aziendale: novità dalla Legge di Stabilità 2016 Welfare aziendale: le novità dalla Legge di Stabilità http://bit.ly/1RvJrsp via @6sicuro
Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*