Smartphone e tablet: come proteggerli da truffe e virus

Come scrisse qualcuno, il lupo perde il pelo ma non l’account. Ma è ai nostri, di account, che dobbiamo stare attenti, soprattutto a quelli che ci consentono di scaricare apps sospette sui nostri smartphone o altri device portatili. La notizia non dovrebbe stupire più di tanto: le vendite di telefoni di ultima generazione, i cosiddetti “tuttofare”, sono aumentati significativamente nell’ultimo semestre (parliamo di oltre il 19% rispetto allo stesso periodo del 2011) e di conseguenza sono aumentati anche i casi di truffe, frodi, furto di dati e d’identità messi a segno proprio grazie alle nuove tecnologie mobili e all’ingenuità di molti utenti inesperti. Sorprendentemente però, sono numerosi anche gli esperti che si sono “fatti fregare”, e in questi giorni si parla del caso della banda bolognese che attraverso l’invio di e-mail e messaggi casuali è riuscita ad ottenere i codici di accesso di svariati conti correnti italiani. Questa pratica è comunemente chiamata phishing, ma è solo una delle tecniche con cui i criminali informatici adesso puntano alle piattaforme mobili.

  • Come difendersi?

La tecnologia offre varie opzioni in quanto a sicurezza per smartphone e tablet e al momento le applicazioni migliori continuano a essere quelle pensate dai leader mondiali in materia di “mobile security”. Se per il sistema iOs di Apple, che si contraddistingue per il suo altissimo livello di impenetrabilità, è sufficiente non fare il Jailbreaking (ovvero non modificare le impostazioni del vostro Iphone o Ipad permettendo l’installazione di apps attraverso piattaforme diverse da AppStore), qui di seguito vi suggeriamo tre dei migliori software utili per evitare spyware, malware, virus vari e per ritrovare il vostro apparecchio in caso di furto o smarrimento:

  • Norton Antivirus e Sicurezza (Symantec): nome conosciuto ai più, nella sua versione mobile protegge da virus e malware, consente il blocco da remoto sia della SIM che dei dati contenuti nel telefono in caso di furto o smarrimento. Per Android. Gratuito (tranne l’aggiunta del plug in anti-theft, che consente lo scatto di fotografie dopo il furto)
  • F-Secure Mobile Security (F-Secure Corp): Anche qui è prevista la protezione dai virus più comuni, oltre alla funzione Parental control per tutelare i bambini, l’attivazione di un allarme sonoro se pensiamo di aver smarrito il telefono nelle vicinanze e la possibilità di cancellare da remoto tutti i dati in esso contenuti in caso di furto. Per Android. € 9,99.
  • AVG Antivirus (AVG Mobilation): Protezione virus e malware, localizzatore antifurto, disattivazione delle attività che rallentano o bloccano il dispositivo. Per Android e Windows Phone. Gratuito (tranne per la funzionalità AppLocker, che permette di decidere a quali applicazioni e “sezioni” del telefono accedere tramite password)

Forse non serve aggiungerlo, ma lo aggiungo: evitate di rispondere a mail e messaggi che v’invitano a fornire password e codici, e se siete in dubbio sull’affidabilità di un’applicazione, prima di effettuare il download fatevi un giro online alla ricerca di valutazioni e recensioni provenienti da fonti ufficiali.

Anita Cancelliere

Devota alla scrittura sul web da più di un decennio, con un'importante esperienza di content management e comunicazione in ambito bancario e assicurativo, ha potenziato le strategie di customer care per aziende di livello nazionale e mette il suo know how a disposizione di 6sicuro.it con un tocco di leggerezza.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*