Mediazione civile per la RC auto

Mediazione civile

La mediazione civile, diventata obbligatoria a partire dal marzo 2011 e attiva per risolvere le controversie in materia di RC auto e condominio dal marzo 2012, sembra funzionare. Su 84 mila istanze esaminate fra marzo 2011 a maggio 2012, gli accordi raggiunti sono stati circa 14mila. Ciò significa che la mediazione civile chiude 1 lite su 6, consentendo ai Tribunali di evitare di ritrovarsi pieni di cause da smaltire. Ad oggi le domande di conciliazione hanno ormai superato quota 125 mila.

Ma cosa succede se la mediazione fallisce? Se non viene raggiunto un accordo, il mediatore redige un verbale e le parti sono autorizzate a fare ricorso al giudice di pace o ordinario.

Occorre comunque fare attenzione: se il giudice di pace arriva a proporre la stessa soluzione del mediatore, con una proposta di valore uguale o equivalente, la parte che non aveva accettato la risoluzione dell’ente di mediazione  è costretta a sostenere non solo le proprie spese legali, ma anche quelle della controparte.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*