Donne sotto la lente d’ingrandimento dell’Isvap

Adesso anche le donne finiscono sotto la lente di ingradimento dell’Isvap. L’Istituto, che trimestralmente effettua un’indagine presso le compagnie di assicurazione per rilevare l’andamento delle tariffe RC auto, analizzerà ora anche le figure femminili.

La decisione, a 9 anni dall’introduzione dell’indagine,  è dettata sia  dalla normativa che prevede una tariffa unisex così da non fare discriminazioni sessuali, sia dall’evoluzione del parco veicolare, sia il decreto liberalizzazioni voluto qualche anno fa dall’allora ministro Bersani.

L’obiettivo è non solo il monitoraggio dell’offerta assicurativa, ma anche la verifica degli effetti dei nuovi regolamenti sulle differenti tipologie di clientela.

Salvatore Russo

Responsabile Marketing di 6sicuro dal 2011, ideatore del blog e coordinatore generale dell’intera squadra di blogger e giornalisti che scrivono per 6sicuro. Mi occupo di Digital Marketing Strategy, Consulenza Aziendale e Formazione dal 1998. Ho partecipato alla progettazione, sviluppo e gestione di importanti portali e piattaforme di e-commerce italiani.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*