App Autovelox: CamSam PRO stana tutte le postazioni

cam_sam_pro_autovelox

Fa sempre piacere sapere che c’è chi s’impegna per far sì che anche noi italiani, tartassati da multe e verbali, si possa evitare di far fronte alle frequenti sanzioni contro cui ci imbattiamo ogni volta che un autovelox ci pizzica, cogliendo un nostro momento di distrazione. Ecco dunque Autovelox Italia – Cam Sam PRO, l’applicazione per iPhone semplice, chiara, e (soprattutto) continuamente aggiornata, in grado di indicarci i tutor e gli autovelox, sia fissi che mobili, presenti sul nostro percorso.

Cam Sam PRO costa 0,79 euro e, almeno per i primi 14 giorni di prova, possiamo godere di un servizio che forse non esagero a definire indispensabile: è infatti difficile che l’applicazione si lasci sfuggire un autovelox fisso, dal momento che nel suo database sembra averli proprio tutti. Per quanto riguarda quelli mobili invece, la schermata si aggiorna in media ogni 5 minuti e anche qui, grazie alle segnalazioni di oltre un milione di utenti, gli avvisi arrivano in tempo reale. Scaduto il periodo di prova, il servizio prevede un pagamento di 9,99 euro una tantum se si desidera continuare a ricevere gli avvisi per gli autovelox mobili (molto conveniente, se si pensa al costo annuo di 49,99 euro per iCoyote, altra famosa app di riconoscimento postazioni autovelox). Per quelli fissi invece non è previsto alcun ulteriore contributo economico.

Fin dalla schermata iniziale, si capisce che la grafica è stata studiata molto accuratamente, con il fine di essere estremamente intuibile e non distrarre troppo: la caratteristica fondamentale da sapere è che se la strada che stiamo percorrendo è “sgombra”, l’indicatore è verde, per diventare poi rosso quando siamo in prossimità di un autovelox. Caratteristica invece meno fondamentale ma comunque apprezzabile è il livello di personalizzazione dell’applicazione: si può infatti impostare la modalità background, la visuale giorno o notte, si possono personalizzare i suoni ed è anche possibile vedere chiaramente il percorso con l’Iphone in posizione orizzontale. Le lingue disponibili, oltre all’italiano, sono l’inglese e il tedesco.

La stessa guida dell’app consiglia di tenere lo smartphone in carica durante la guida, perchè il costante aggiornamento e il collegamento tramite GPS consuma non poca batteria.

Anita Cancelliere

Devota alla scrittura sul web da più di un decennio, con un'importante esperienza di content management e comunicazione in ambito bancario e assicurativo, ha potenziato le strategie di customer care per aziende di livello nazionale e mette il suo know how a disposizione di 6sicuro.it con un tocco di leggerezza.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*