Auto volante: il progetto di Larry Page

Auto volante: Larry Page, cofondatore di Google, finanzia un progetto per lo studio di un modello a decollo verticale.

auto volante

Auto volante: Larry Page finanzia il progetto

Nemmeno esiste ancora concretamente l’auto a guida autonoma e già si parla di auto volante. Quando però a finanziare il progetto è il “Sig. Google” (all’anagrafe Larry Page), allora gli investimenti ci sono e certamente qualche cosa di vero c’è. Il facoltoso uomo d’America starebbe finanziando un progetto che prevede lo studio di un’auto volante a decollo verticale, che sia adatta agli spostamenti quotidiani. Lo studio si sta portando avanti grazie a due start-up situate nella Silicon Valley a pochi metri dalla sede principale di Google.

assicurazione auto

Auto volante: due start up al lavoro

Zee Aero è il nome di una delle due start up e si trova in parte nella proprietà del Sig. Page. All’interno di un hangar nell’aeroporto di Hollister, sempre nella zona, sarebbero nascosti due prototipi di aereo che potrebbero proprio essere quelli in fase di studio, uno più grande e l’altro un po’ più contenuto, ma entrambi a decollo verticale.

A quanto sembra Larry Page ha investito in questo progetto oltre 100 milioni di dollari. Ma non è finita qui: sempre Page sembra abbia investito anche in una seconda start up, chiamata Kitty Hawk per lo sviluppo di un progetto simile, ponendo in concorrenza le due società. La prima vicinissima a Google, la seconda “capitanata” da un personaggio già conosciuto da Page per aver partecipato al progetto di mobilità Google Car. Il fine è quello di riuscire ad avere un’auto volante funzionante per gli spostamenti quotidiani alla portata di tutti.

Non sono noti i problemi che eventualmente tali studi e ricerche stanno manifestando, non è noto se siano già stati svolti dei test di decollo e di atterraggio e non sono noti i risultati ottenuti fino a questo istante, ma il fatto che già esistano fisicamente due prototipi di auto volante a decollo verticale tipo elicottero, capaci di poter effettuare brevi tragitti è sicuramente sinonimo di evoluzione e di sicura tecnologia.

Difficile credere che in pochi anni il mondo si converta a tale tipo di mobilità, ma se non altro si stanno portando avanti dei tentativi che vanno oltre il concetto di guida autonoma.

Qualcuno sostiene che tra cinque anni il mondo sarà totalmente cambiato in materia automotive e in materia mobilità, in generale. Forse il periodo indicato è eccessivamente ridotto, ma quello che è certo è che l’approccio sarà obbligatoriamente differente un po’ per tutti.

L’ipotesi di un’auto volante per il trasporto privato, che sia capace di decollare e atterrare verticalmente, sta lentamente diventando realtà e siccome tali progetti necessitano di denaro, avere alle spalle un investitore come Page è sinonimo di garanzia e di serietà.

La tecnologia evolve rapidamente, le esigenze dell’uomo sono sempre più spiccate e precise, in un mondo in cui il tempo spesso sembra scarseggiare. La continua ricerca di ottimizzazione temporale porta all’esasperazione di molti concetti tra cui anche quello della mobilità, che ultimamente sta mutando con una velocità notevole, se non altro come idee e progetti.

Auto volante: il progetto di Larry PageAuto volante: il progetto di Larry Page http://bit.ly/29n0z4W via @6sicuro
Giovanni Bizzaro

Assistente web marketing di 6sicuro, coordino blogger e giornalisti gestendo e pianificando il calendario editoriale. Mi occupo inoltre di strategie sui social network per aziende e privati.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*