Auto a metano: costi, vantaggi e distributori

La crisi economica e il caro benzina hanno rallentato la crescita del mercato automotive già in crisi da un lungo periodo. Che si vedano sempre meno auto è risaputo, ma che quelle maggiormente vendute siano alimentate a Gpl/Metano senza nessuna forma di incentivi governativi è una curiosità per il nostro paese. Da inizio anno l’incremento delle vendite auto alimentate a Gpl è del  +122% con circa 79 mila unità vendute, ma anche il settore metano subisce un lieve ma significativo aumento del +43% con poco più di 35 mila unità vendute. Nicchie settoriali restano le ibride con 3.604 vetture vendute e 399 auto elettriche consegnate. Tralasciando i mercati elettrico e ibrido, che restano ancora marginali nel nostro paese sia per costo iniziale del prodotto che per la distribuzione sul territorio di officine specializzate e “distributori”, e quello del Gpl, perché presente da anni sul territorio e rafforzato da una capillare distribuzione di distributori, quello del Metano è sicuramente una crescita poderosa. Ma cosa comporta l’auto a metano? Quali costi e vantaggi? E i distributori?

L’ auto alimentata a metano richiede un investimento iniziale molto più oneroso, a parità di modello, rispetto alle auto con motori a benzina/diesel, ma è un costo che va ammortizzato nel tempo considerando che il prezzo medio del carburante è di solo 0.98€/kg (1kg di metano è circa un 1.5l). Una problematica per gli automobilisti a metano resta lo scarso numero di distributori sul territorio nazionale. Non è così semplice trovarne uno e in molte città non ne sono previsti, mentre sulle autostrade (dove il prezzo viene maggiorato) un distributore può essere distanziato da un altro anche di 300km.

Le compagnie automobilistiche credono nelle vettura con doppia alimentazione, rilasciando sul mercato veicoli diversi sia per dimensioni che per motorizzazione, ma l’automobilista che vuole avvicinarsi a questo tipo di vettura è chiamato a modificare, almeno in parte, lo stile di guida.

Il Metano ti da una mano, noi dei consigli. Ecco come trovare un distributore di metano.

Il sito Metanoauto.com è costituita dalla community più strutturata e forte di possessori auto alimentate a mentano, in cui potrete trovare tutte le informazioni necessarie sull’argomento. I possessori delle auto discutono e trovano soluzioni su tutte le problematiche riscontrate, su quasi tutti i veicoli a metano sia di fabbrica che convertiti, su come diminuire i consumi e programmare un viaggio. Il punto di forza del sito è il database nazionale e internazionale dei distributori metano, con informazioni dettagliate e aggiornate. C’è anche la possibilità di scaricare il database per integrarlo con i più comuni navigatori satellitari.

In viaggio vengono in “soccorso” dei metanisti i device con  numerose app, che vanno dal funzionale al professionale. Vi forniamo una lista di ciò che potrete trovare sugli store.

  • Metano (iOs – 1,59€) – Dall’esperienza di Prezzibenzina.it questa app può essere considerata la più completa e funzionale, con un database accessibile anche senza connessione dati. Permette di pianificare l’itinerario per raggiungere il distributore più vicino, in presenza di connessione 3G effettua aggiornamenti costo carburante e apertura/chiusura distributori.
  • iMetanoauto (iOs/ Windows Phone – 2,99€/2,99€) – Basata sui database di Metanoauto.com, una delle più attive community di possessori di vetture alimentante a metano, fornisce informazioni relative alla localizzazione dei distributori, prezzi aggiornati, orari di apertura/chiusura e percorso dettagliato. La ricchezza dell’app sta nel fornire info non solo per tutto il territorio italiano, ma anche per numerose nazioni europee.
  • OpenMetano (iOs  – Free) – Si tratta di una piccola applicazione, che non ha la pretesa di coprire l’ intero territorio italiano, ma di mostrare come attraverso dati open rilasciati dalla istituzioni italiane si possa fornire un buon servizio ai consumatori. La potenza degli open data sta proprio in questo.
  • Metano Italia (Windows Phone/Android  –  1,49€/Free) – Interfaccia semplice e lineare che permette di indentificare il distributore più vicino, con possibilità di effettuare la ricerca per singola città.
  • Metano 2.0/iMetano (Android – Free) –  Semplici database da consultare velocemente. Richiedono dei miglioramenti, ma buoni per conoscere i distributori di zona.
  • Prezzi Benzina (Android – Free)  – Non è direttamente dedicata ai distributori di metano, ma forse la migliore applicazione per device Android per la ricerca di distributori Benzia, Diesel, Metano e Gpl.
Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*