Auto a gas e metano: il giro d’affari italiano si alza

Auto a gas e metano

Visto che il mercato ibrido ed elettrico è ancora in fase di rodaggio, gli italiani scelgono un’alimentazione alternativa per far fronte alla crisi economica. Le auto alimentate a GPL e Metano stanno rubando una grossa fetta di mercato alle alimentazioni classiche, registrando nel mese di marzo una crescita del 37,8% (GPL) e del 61,2% (Metano) per quanto riguarda le vendite.

Una crescita per le motorizzazioni alternative dovuta alla spinta degli incentivi statali, esauriti in pochissime ore, ma soprattutto perché capaci di offrire un grosso risparmio economico in fase di rifornimento.

Le GPL più vendute in Italia sono la Lancia Ypsilon Ecochic, l’Opel Corsa GPL-Tech (la cui offerta aveva già trattato in un precedente articolo) e la Fiat Panda; podio tutto italiano per le auto alimentate a Metano, con la Panda e la Punto della Fiat sui grandini più alti e la Lancia Ypsilon al terzo posto.

Una scelta che punta al risparmiano di molti euro, ma di cui beneficia anche l’ambiente visti le ridotte emissioni di CO2.

In Italia l’alimentazione GPL ha sempre goduto di ottime vendite – perché più affidabile e con una distribuzione più capillare sul territorio – ma negli ultimi anni il metano è diventato un’alternativa sempre più credibile alla benzina/diesel.

Estratto anche nel nostro Paese (10-15% del fabbisogno nazionale), il metano è un gas naturale che non necessita di lavorazione e quindi più ecologico del GPL. Circolano sempre più auto alimentate a metano, grazie anche all’aumento dei distributori (ora più di mille, finalmente anche uno self service) e all’affidabilità delle motorizzazioni (minore manutenzione richiesta rispetto ai modelli passati).

Una realtà concreta, le auto alimentate a mentano valgono il 5,7% del mercato italiano, in cui credono sempre di più anche le case automobilistiche.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Perché comprare un’auto a metano? http://bit.ly/18hQcWh via @6sicuro

I grossi brand automobilistici investono sul metano

La Fiat resta la casa automobilista con la più ampia gamma di auto alimentate a metano, ma gli altri produttori non restano a guardare.

Il 2013 sarà un anno ricco di novità per i “metanisti”, ma anche per quelli che puntano al top di gamma. Volkswagen, dopo aver lanciato sul mercato la piccola Eco Up! dai consumi contenuti, ha annunciato che la Golf 7 Plus sarà disponibile anche a metano. Q

ualche modifica strutturale, l’auto sarà più alta di 14 centimetri, che non intaccherà la grinta (150Cv) di una della macchine più amate dagli automobilisti. Una 500XL a metano, in vendita da luglio 2013 e circa 20cm più lunga della versione L, potrebbe rubare il cuore a chi ha sempre visto la Multipla come l’unico veicolo capace di coprire tanti km con un solo rifornimento.

I più sportivi restano in attesa dell’Audi A3 Sportback g-tron che con i suoni innovativi serbatoi, 27kg più leggeri dei modelli classici, promette velocità e tenuta di strada mai viste finora sulle auto a metano. Modelli così distanti che puntano a raggiungere target diversificati, ma uniti dalla voglia di risparmiare, inquinare meno e godere di deroghe ed esenzioni.

Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*