730 precompilato: conterrà le spese mediche

Il 730 precompilato si arricchisce dei dati riguardanti le informazioni relative alle spese mediche. Ma ci si può rifiutare e fare opposizione.

730 precompilato

Spese mediche nel 730 precompilato

Il 730 precompilato conterrà già le spese mediche sostenute dai contribuenti e dai propri famigliari a carico nel corso del 2015. Per consentire l’integrazione di questi dati nel modello di dichiarazione, l’Agenzia delle Entrate ha imposto a strutture sanitarie e medici di trasmettere i dati del Sistema Tessera Sanitaria entro il 31 gennaio scorso.

Il 29 febbraio è stata la volta di enti e casse che hanno finalità assistenziali e dei fondi integrativi del Sistema Sanitario Nazionale; anch’essi hanno inviato telematicamente i dati relativi ai rimborsi per spese sanitarie sostenute dai contribuenti iscritti.

La mancata trasmissione dei dati comporta per medici, strutture ed enti, una sanzione di 100 € per ciascuna comunicazione omessa con un tetto massimo di 50mila euro.

Quali dati vengono trasmessi al Fisco?

Di seguito l’elenco delle informazioni che verranno trasmesse:

  • codice fiscale del contribuente o del familiare a carico cui si riferisce la spesa o il rimborso;
  • codice fiscale o partita IVA e cognome e nome o denominazione del soggetto che ha emesso il documento fiscale (scontrino, ricevuta o fattura);
  • data del documento fiscale;
  • tipologia della spesa;
  • importo della spesa o del rimborso;
  • data del rimborso.

Spese mediche e opposizione

È opportuno sottolineare che i cittadini di età maggiore di 16 anni hanno il diritto di non rendere disponibili al Fisco questa tipologia di dati. La volontà del paziente/contribuente deve essere manifestata attraverso l’istituto dell’opposizione.

Per quest’anno non è più possibile fare opposizione, poiché sono già scaduti i termini. Ma ricordiamo comunque quali sono le date utili, in modo da premunirsi per il prossimo anno.

In prima battuta c’è la scadenza del 31 gennaio, data entro la quale i cittadini possono comunicare all’Agenzia delle Entrate quali informazioni escludere dalla dichiarazione via mail, telefonicamente o andando di persona presso gli uffici delle Entrate.

Per far ciò è necessario indicare la tipologia di spesa, numero e scadenza della tessera sanitaria, codice fiscale e dati anagrafici. Passato quel termine si ha ancora tempo fino al 28 febbraio per fare un’opposizione telematica attraverso il Sistema Tessera Sanitaria, accedendo all’aera riservata utilizzando la tessera Ts-Cns.

 730 precompilato: conterrà le spese mediche 730 precompilato: conterrà le spese mediche http://bit.ly/1PfrmbA via @6sicuro
Michela Calculli

Dagli studi professionali tra Milano e Torino al blog personale, passando per un'esperienza televisiva che ha segnato la svolta. Tre grandi passioni: la scrittura, il fisco, la semplicità. Sempre in equilibrio tra famiglia e professione tra comunicazione e aggiornamento fiscale.

Commenti Facebook

2 Commenti

  1. Avatar
    Minoli Ottavio aprile 06, 2016

    Ritengo che gli scontrini delle farmacie con riportato il C.F non siano compresi nel 730 pre compilato ma debbano essere inseriti nella solita casella delle detrazioni! Attendo conferma, grazie e buon lavoro

    Rispondi
    • Avatar
      Michela Calculli maggio 24, 2016

      Ciao Ottavio,
      è proprio così, gli scontrini non sono ancora ricompresi nel 730 precompilato.

      Rispondi

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*