Calcolo settimane di gravidanza: come si fa?

Calcolo settimane di gravidanza: regolo ostetrico e non solo. Vediamo insieme come calcolare la data presunta del parto.

calcolo delle settimane di gravidanza

Il calcolo settimane di gravidanza dal concepimento non è così difficile, tuttavia è necessario conoscere alcuni aspetti importanti. La gravidanza ha una durata di 40 settimane, che corrispondono a 10 mesi lunari e si considera dal primo giorno dell’ultima mestruazione.

Per calcolare le settimane di gravidanza, si aggiungono 280 giorni e si ottiene la data presunta del parto. Bisogna considerare che il parto può avvenire tra la 37° e la 42° settimana di gestazione.

Calcolo settimane di gravidanza con ciclo regolare

Il calcolo della settimane di gravidanza con un ciclo regolare di 28 giorni, è più semplice perché basterà aggiungere 280 giorni alla data del primo giorno dell’ultima mestruazione.

Abbiamo già dedicato un articolo per comprendere come calcolare il periodo fertile. Molte di noi non ne hanno piena consapevolezza e, se vogliamo calcolare quanto tempo manca prima della nascita del nostro bimbo, sospettando uno stato gravidico, potrebbe esserci di aiuto un ripassino.

Se sappiamo già che non siamo regolari, invece, dobbiamo solamente armarci di pazienza e attendere la prova del fuoco: test di gravidanza e relativa analisi delle beta hcg (ormone prodotto dal trofoblasto, tessuto che diventerà la placenta successivamente).

È importante sapere, in qualunque momento della gestazione, in che settimana ci si trova, per comunicare con i medici, pianificare gli esami diagnostici e permettere la valutazione della crescita del feto.

Calcolo settimane di gravidanza: regolo ostetrico

Il Regolo Ostetrico, o rotella, è uno strumento che i ginecologi usano per calcolare la data presunta del parto e l’esatta collocazione di settimane specifiche di gravidanza all’interno del calendario.

Le informazioni presenti sono veramente molte: dallo sviluppo del bambino alla prenotazione ed esecuzione di esami diagnostici, ecografie ed esami del sangue.

È un cartoncino composto da due dischi, uno dentro l’altro, sovrapposti al centro in cui quello:

  • esterno riporta tutti i giorni dell’anno, divisi per mese (per gli anni bisestili andrà aggiunto il 29 febbraio, non preso in considerazione)
  • interno riporta le settimane di gravidanza e alcune indicazioni relative (inizio della percezione dei movimenti fetali, periodo di aumentata tendenza all’aborto o di aumentato rischio, periodi in cui eseguire correttamente gli esami previsti per la gravidanza).

Posizionando il disco più piccolo, alla voce “data ultima mestruazione”, sulla data di inizio dell’ultimo ciclo mestruale, si ottiene una visione di tutta la gravidanza, con le date precise e il calcolo settimane di gravidanza.

Il Regolo Ostetrico viene, in genere, consegnato alla futura mamma insieme ai documenti che accompagnano la gravidanza. È anche distribuito nei negozi di articoli per la prima infanzia.

In alternativa, è possibile usare il calcolatore delle settimane di gravidanza presente su molti siti.

Calcolo settimane di gravidanza: come si fa?Calcolo settimane di gravidanza: come si fa? http://bit.ly/2cEa3Il via @6sicuro

Calendario della gravidanza

Una tabella può aiutare a far luca nel calcolo settimane di gravidanza e nella corrispondenza tra mesi e settimane:

Primo trimestre di gravidanza

  • 1° mese: dal primo giorno delle ultime mestruazioni (0 settimane + 0 giorni) a 4 settimane + 3 giorni;
  • 2° mese: da 4 settimane + 4 giorni a 8 settimane + 5 giorni;
  • 3° mese:  da 8 settimane + 6  giorni a 13 settimane + 1 giorno;

Secondo trimestre di gravidanza

  • 4° mese:  da 13 settimane + 2 giorni a 17 settimane + 4 giorni;
  • 5° mese: da 17 settimane + 5 giorni a 21 settimane + 6 giorni;
  • 6° mese: da 22 settimane + 0 giorni a 26 settimane + 2 giorni

Terzo trimestre di gravidanza

  • 7° mese: da 26 settimane + 3 giorni a 30 settimane + 4 giorni;
  • 8° mese: da 30 settimane + 5 giorni a 35 settimane +  0 giorni;
  • 9° mese: da 35 settimane + 1 giorno a 40 settimane + 0 giorni.

In conclusione, la gravidanza dura circa 40 settimane, che corrispondono a 10 mesi lunari. Il calcolo settimane di gravidanza si fa partendo dalla data di inizio dell’ultima mestruazione, perché non vi è certezza sulla data del concepimento. Si tiene conto, nella datazione della gravidanza, delle settimane e dei giorni (es. 8 + 2 = 8 settimane e 2 giorni). Il calcolo settimane di gravidanza si può effettuare con il regolo ostetrico o con il calcolatore, strumento messo a disposizione online.

Cristiana Calilli

Dall'agenzia pubblicitaria al blog, con il fil rouge della passione per la comunicazione. Appena diventata mamma ho scelto di lasciare il certo per l’incerto e il rimettersi in gioco come professionista e come donna. Oggi gestisco il mio sito e pianifico strategie di comunicazione online.

Commenti Facebook

0 Commenti

ancora nessun commento!

Non ci sono commenti, potresti essere il primo!

rispondi

La tua mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.*